Istituto bilingue Vincenzo Pallotti

Istituto bilingue Vincenzo Pallotti

Commenti

Vorrei fare un ringraziamento speciale al nostro preside questa mattina l'ho ascoltato insieme a mio figlio mentre parlava ai ragazzi. Le sue parole mi hanno colpito, davvero conosce bene l'animo e la psicologia umana. Una persona unica e speciale . Preside siamo con lei.
Un ringraziamento speciale a tutto il team di insegnanti della IV liceo siete una eccellenza
ANCORA UNA VOLTA VOLEVO RINGRAZIARE TUTTO IL PERSONALE DELL'ISTITUTO PERCHÉ GRAZIE A TUTTI VOI LA SCUOLA NON SI È MAI FERMATA PER NOI, E ANCHE FUORI ORARIO LA DISPONIBILITÀ DEGLI INSEGNANTI È UNA COSA INCREDIBILE DA DESCRIVERE.
SIETE MERAVIGLIOSAMENTE FUORI DAL COMUNE.
GRAZIE
Un arcobaleno che in più ha il potere di scacciare la negatività...
Forza ragazzi!
Vorrei sapere se è previsto un open day
Dopo 16 anni, due figli praticamente cresciuti in questa scuola, è arrivato il momento di lasciare questa meravigliosa realtà didattica. Tutto iniziò nel lontano 2003 quando mia figlia,la maggiore, iniziò la scuola media congedandosi nel 2010 dopo aver raggiunto con successo il diploma scientifico. Uscita lei, entrò il piccolo, stesso percorso, medie e liceo. Oggi ha sostenuto l’esame di maturità, ed io sto realizzando che dovrò abbandonare una realtà scolastica che mi lascia nel cuore un ricordo bellissimo. Mi sento in dovere di fare un’ottima recensione della scuola, dei docenti e di tutto lo staff al seguito. Questa scuola fa la differenza e personalmente potrei definirla a 5 stelle. L’impegno degli insegnanti supera la perfezione ,la passione nel loro lavoro è eccezionale !
Ogni studente non viene considerato un numero, ma una persona e questo fa la differenza. Un ambiente sano, dove si respira aria di famiglia, dove andare a scuola e ottenere risultati importanti diventa per i giovani allievi motivo di sfida. Posso garantire che la preparazione ottenuta permette un percorso universitario facilitato.
Un ringraziamento particolare per i professori PILASTRI della scuola prof Vito Giannini e il prof Flavio Coppola .Grazie di cuore a tutti
GIORNATA CITTADINA TESTBUSTERS.
Durante l'evento gratuito affronteremo tutti i punti del Test d'ingresso alle facoltà medico-sanitarie, in particolare alla Facoltà di Medicina, Odontoiatria, Veterinaria e Professioni Sanitarie.
Alcuni degli aspetti che veranno discussi:

- COME E DOVE STUDIARE
- ESPERIENZA DI STUDENTI DI MEDICINA CHE CE L'HANNO FATTA
- PROCEDURE DI ISCRIZIONE AL TEST
- FUNZIONAMENTO DELLA GRADUATORIA NAZIONALE

Durante l'incontro sarà svolta una SIMULAZIONE INEDITA con successiva correzione commentata.

+ PER ISCRIVERSI ALL’EVENTO OCCORRE REGISTRARSI A QUESTO LINK E SEGUIRE LE INDICAZIONI +

https://www.facebook.com/events/968568480201096/

VI ASPETTIAMO!

TB Roma

SAB, 13 LUGLIO

Giornata Cittadina TestBusters - ROMA

Centro Congressi Cavour
Ciao. WhatsApp gruppo Spagnolo Italiano!!!
GIORNATA CITTADINA TESTBUSTERS.
Durante l'evento gratuito affronteremo tutti i punti del Test d'ingresso alle facoltà medico-sanitarie, in particolare alla Facoltà di Medicina, Odontoiatria, Veterinaria e Professioni Sanitarie.
Alcuni degli aspetti che veranno discussi:

- COME E DOVE STUDIARE
- ESPERIENZA DI STUDENTI DI MEDICINA CHE CE L'HANNO FATTA
- PROCEDURE DI ISCRIZIONE AL TEST
- FUNZIONAMENTO DELLA GRADUATORIA NAZIONALE

Durante l'incontro sarà svolta una SIMULAZIONE INEDITA con successiva correzione commentata.

*PER ISCRIVERSI ALL’EVENTO OCCORRE REGISTRARSI A QUESTO LINK*

https://www.facebook.com/events/778335585850949/?notif_t=event_calendar_create¬if_id=1553164974994345

VI ASPETTIAMO!

TB Roma

SAB, 6 APRILE

Giornata Cittadina TestBusters - Roma

Centro Congressi Cavour
E noi come scuola ci saremo #camposcuola #scuolamedia #istitutopallotti
L' Istituto Teatrale Europeo è felice di comunicare ai membri della Pagina che nell’ambito del XIV Festival Teatrale Europeo XACTOR saranno in scena i seguenti spettacoli in lingua inglese: il 20 febbraio alle 19,00 IMPROVISED SHAKESPEARE della compagnia Shake it up Company, venerdì 22 febbraio alle 21,00 lo spettacolo DON’T YOU DARE della compagnia Panta Rei Theatre, e sabato 23 alle 21,00 l’Encompass theatre collective presenta CALL IT BARRIERS. Il Festival si svolgerà dal 19 al 24 febbraio presso il Abarico Teatro a Roma in via dei Sabelli 116.
Inoltre Jacek Ludwig direttore del Panta Rei Theatre, condurrà il workshop “Vocalmotion” il 22 febbraio dalle 14,00 alle 17,00
Per il programma dettagliato www.festivalteatraleeuropeo.com, per prenotare il proprio posto [email protected] 068932488

Affida il tuo futuro a una scuola di qualità! Scuola media e liceo scientifico con sperimentazione linguistica (inglese, cinese e arabo).

Normali funzionamento

17/09/2021

Prenotazione obbligatoria via email.

Vi aspettiamo

Prenotazione obbligatoria via email.

Vi aspettiamo

16/09/2021

Ultimi posti disponibili.

Prenotazione obbligatoria via email.

Vi aspettiamo ☀️

Ultimi posti disponibili.

Prenotazione obbligatoria via email.

Vi aspettiamo ☀️

13/09/2021

Ultimi 10 posti disponibili.

Vi aspettiamo col Prof. Vito Giannini.

Prenotazione obbligatoria via email.

Ultimi 10 posti disponibili.

Vi aspettiamo col Prof. Vito Giannini.

Prenotazione obbligatoria via email.

11/09/2021

Ultimi posti disponibili.

Vi aspettiamo

Prenotazione obbligatoria via email.

Ultimi posti disponibili.

Vi aspettiamo

Prenotazione obbligatoria via email.

10/09/2021

Prenotazione obbligatoria via email.

Vi aspettiamo ☀️

Prenotazione obbligatoria via email.

Vi aspettiamo ☀️

09/09/2021

Ancora pochi posti disponibili.

Vi aspettiamo.

Sarà bellissimo.

Prenotazione obbligatoria via email.

Ancora pochi posti disponibili.

Vi aspettiamo.

Sarà bellissimo.

Prenotazione obbligatoria via email.

08/09/2021

Ultimi posti disponibili.

Prenotazione obbligatoria via email.

Vi aspettiamo ❤️

Ultimi posti disponibili.

Prenotazione obbligatoria via email.

Vi aspettiamo ❤️

08/09/2021

Ultimi posti disponibili.

Prenotazione obbligatoria via email
[email protected]

Vi aspettiamo col Prof. Vito Giannini.

Ultimi posti disponibili.

Prenotazione obbligatoria via email
[email protected]

Vi aspettiamo col Prof. Vito Giannini.

Photos from Istituto bilingue Vincenzo Pallotti's post 07/09/2021

Apertura dell'anno scolastico.

Ringrazio di ❤️ tutte le famiglie che sono intervenute.

La SCUOLA non si improvvisa.

Il dirigente scolastico
Prof.Vito Giannini

06/09/2021

Prenotazione obbligatoria via email.

Vi aspettiamo.

Prenotazione obbligatoria via email.

Vi aspettiamo.

06/09/2021

Il mese di Settembre è sempre impegnativo per il mondo della SCUOLA ma allo stesso tempo appassionante.

Fare Scuola è una cosa seria. Non ci si deve improvvisare. Ciò che conta davvero è la FORMAZIONE COSTANTE degli insegnanti.

Sono loro a fare la differenza. Le scuole "progettificio" faccio molta fatica a condividerle.

Sono anni molto importanti per i nostri studenti. Rimangono nella loro memoria per sempre. Influenzano la loro vita per sempre.

Il mio personale impegno sarà guidare gli insegnanti verso una formazione costante e meticolosa. I nostri studenti, i nostri figli ne hanno bisogno.

Poi tutto il resto.

Il dirigente scolastico
Prof.Vito Giannini

Il mese di Settembre è sempre impegnativo per il mondo della SCUOLA ma allo stesso tempo appassionante.

Fare Scuola è una cosa seria. Non ci si deve improvvisare. Ciò che conta davvero è la FORMAZIONE COSTANTE degli insegnanti.

Sono loro a fare la differenza. Le scuole "progettificio" faccio molta fatica a condividerle.

Sono anni molto importanti per i nostri studenti. Rimangono nella loro memoria per sempre. Influenzano la loro vita per sempre.

Il mio personale impegno sarà guidare gli insegnanti verso una formazione costante e meticolosa. I nostri studenti, i nostri figli ne hanno bisogno.

Poi tutto il resto.

Il dirigente scolastico
Prof.Vito Giannini

04/09/2021

Prenotazione obbligatoria via email.

Ancora pochi posti disponibili ☀️

Prenotazione obbligatoria via email.

Ancora pochi posti disponibili ☀️

01/09/2021

Prenotazione obbligatoria via email.

Vi aspettiamo ☀️

Prenotazione obbligatoria via email.

Vi aspettiamo ☀️

30/08/2021

NUOVA CONFERENZA col Prof. Vito Giannini.

Sabato 2 ottobre ore 10.30.
Teatro Nino Manfredi.

Prenotazione obbligatoria via email
[email protected].
È importante lasciare il proprio numero di telefono nella email.

POSTI LIMITATI.

NUOVA CONFERENZA col Prof. Vito Giannini.

Sabato 2 ottobre ore 10.30.
Teatro Nino Manfredi.

Prenotazione obbligatoria via email
[email protected].
È importante lasciare il proprio numero di telefono nella email.

POSTI LIMITATI.

28/08/2021

Il nuovo anno scolastico è alle porte.

Mai come prima d'ora la SCUOLA deve rappresentare molto di più di una SCUOLA.
Il periodo storico che tutti noi stiamo vivendo ci richiede di "interagire" e NON "reagire".

Interagire con una realtà, a tratti, inaspettata. Interagire con adolescenti che si trovano ad affrontare nuove modalità di interazione con se stessi e gli altri.
Interagire con adolescenti che devono imparare a cambiare punti di vista.
Interagire con adolescenti alla ricerca del proprio "luogo" di potere e libertà.

Tutto questo mi porta, quotidianamente, ad interrogarmi. Tutto questo mi richiama alla responsabilità di creare quelle giuste condizioni dove ogni studente non si senta un numero. Ognuno con la sua "storia" e la sua "narrazione di vita" che deve essere accolta e rispettata. Ognuno con quella sensibilità che diventa nutrimento per il MONDO.

Nei miei 13 anni di insegnamento ho imparato quanto la GENTILEZZA possa fare la differenza in ogni studente. Quanto la GENTILEZZA di un sorriso possa improvvisamente "cambiare rotta" verso quella direzione di FIDUCIA e CORAGGIO che dona carica e volontà ad ogni essere umano.

Ho imparato che la SCUOLA può cambiare la vita dei propri studenti per SEMPRE. Ho imparato che un insegnante orientato può davvero lasciare un segno straordinario nel cuore dei propri alunni e alunne.

Per me la SCUOLA è questo.
Per me ESSERE preside rappresenta questo.

Una SCUOLA ATTENTA ai processi interiori dei propri studenti permetterà loro di scoprire davvero che è possibile vivere la SCUOLA con gioia e determinazione.

Sì, la GIOIA è davvero un ingrediente prioritario.

Tutti noi siamo appassionati e carichi del nuovo anno che, a breve, inizierà.

Il dirigente scolastico
Prof.Vito Giannini

Il nuovo anno scolastico è alle porte.

Mai come prima d'ora la SCUOLA deve rappresentare molto di più di una SCUOLA.
Il periodo storico che tutti noi stiamo vivendo ci richiede di "interagire" e NON "reagire".

Interagire con una realtà, a tratti, inaspettata. Interagire con adolescenti che si trovano ad affrontare nuove modalità di interazione con se stessi e gli altri.
Interagire con adolescenti che devono imparare a cambiare punti di vista.
Interagire con adolescenti alla ricerca del proprio "luogo" di potere e libertà.

Tutto questo mi porta, quotidianamente, ad interrogarmi. Tutto questo mi richiama alla responsabilità di creare quelle giuste condizioni dove ogni studente non si senta un numero. Ognuno con la sua "storia" e la sua "narrazione di vita" che deve essere accolta e rispettata. Ognuno con quella sensibilità che diventa nutrimento per il MONDO.

Nei miei 13 anni di insegnamento ho imparato quanto la GENTILEZZA possa fare la differenza in ogni studente. Quanto la GENTILEZZA di un sorriso possa improvvisamente "cambiare rotta" verso quella direzione di FIDUCIA e CORAGGIO che dona carica e volontà ad ogni essere umano.

Ho imparato che la SCUOLA può cambiare la vita dei propri studenti per SEMPRE. Ho imparato che un insegnante orientato può davvero lasciare un segno straordinario nel cuore dei propri alunni e alunne.

Per me la SCUOLA è questo.
Per me ESSERE preside rappresenta questo.

Una SCUOLA ATTENTA ai processi interiori dei propri studenti permetterà loro di scoprire davvero che è possibile vivere la SCUOLA con gioia e determinazione.

Sì, la GIOIA è davvero un ingrediente prioritario.

Tutti noi siamo appassionati e carichi del nuovo anno che, a breve, inizierà.

Il dirigente scolastico
Prof.Vito Giannini

23/08/2021
20/08/2021

Se il mondo della scuola è piuttosto disorientante in questo periodo.... NOI non possiamo permettercelo.

I nostri studenti e le nostre studentesse hanno bisogno di condizioni nutrienti e orientanti per generare ciò di cui sono capaci.

La scuola è relazione, prefigurazione, sviluppo di competenze emotive, sapere, saper fare e, soprattutto, ESSERE.

Dobbiamo essere focalizzati su ciò che è CENTRALE e allontanare da noi ciò che è periferico. La mente ha bisogno di ORDINE e PRIORITÀ.

Sì, questo anno insegneremo a fare FOCUS. Insegneremo loro a mettere ORDINE e a dettagliarsi le vere PRIORITÀ.

Attraverso una formazione permanente degli insegnanti cercheremo, ancora una volta, di fare la differenza nella vita dei nostri studenti.

La SCUOLA deve essere ripensata.

Il dirigente scolastico
Prof.Vito Giannini

Se il mondo della scuola è piuttosto disorientante in questo periodo.... NOI non possiamo permettercelo.

I nostri studenti e le nostre studentesse hanno bisogno di condizioni nutrienti e orientanti per generare ciò di cui sono capaci.

La scuola è relazione, prefigurazione, sviluppo di competenze emotive, sapere, saper fare e, soprattutto, ESSERE.

Dobbiamo essere focalizzati su ciò che è CENTRALE e allontanare da noi ciò che è periferico. La mente ha bisogno di ORDINE e PRIORITÀ.

Sì, questo anno insegneremo a fare FOCUS. Insegneremo loro a mettere ORDINE e a dettagliarsi le vere PRIORITÀ.

Attraverso una formazione permanente degli insegnanti cercheremo, ancora una volta, di fare la differenza nella vita dei nostri studenti.

La SCUOLA deve essere ripensata.

Il dirigente scolastico
Prof.Vito Giannini

19/08/2021

Separati, spesso, dai compagni e senza la scuola in presenza a fare da “ammortizzatore di stress ", i ragazzi hanno trascorso le ore a chattare, giocare ai videogames ma anche solo a fissare il soffitto.

Sono aumentati i problemi di sonno, ansia, irritabilità, che in alcuni casi è sfociata in aggressività verso i genitori e se stessi. Finita l’emergenza, secondo gli studiosi, ci vorrà del tempo prima che i ragazzi si riabituino alle interazioni umane.

Per i ragazzi la didattica a distanza, così come lo smart working per gli adulti, richiede funzioni cognitive diverse rispetto a quelle che normalmente si affrontano. Occorre doversi riadattare con strumenti tecnologici e questo porta a una condizione di stress negativo che provoca una stanchezza emotiva.

Per superare questo periodo, è fondamentale evitare di mettersi in standby e chiudersi nella propria camera, ma dandosi piccoli compiti nel corso della giornata, creando una nuova routine senza farsi schiacciare dal tempo, dall’ansia e dai bombardamenti del flusso continuo di notizie sulla pandemia. Per i giovani, è importante credere ottimisticamente ad un nuovo inizio.

Ne parleremo, insieme, in una conferenza fissata per gli inizi di ottobre.
È importante avere alcuni riferimenti.

Il dirigente scolastico
Prof.Vito Giannini

Separati, spesso, dai compagni e senza la scuola in presenza a fare da “ammortizzatore di stress ", i ragazzi hanno trascorso le ore a chattare, giocare ai videogames ma anche solo a fissare il soffitto.

Sono aumentati i problemi di sonno, ansia, irritabilità, che in alcuni casi è sfociata in aggressività verso i genitori e se stessi. Finita l’emergenza, secondo gli studiosi, ci vorrà del tempo prima che i ragazzi si riabituino alle interazioni umane.

Per i ragazzi la didattica a distanza, così come lo smart working per gli adulti, richiede funzioni cognitive diverse rispetto a quelle che normalmente si affrontano. Occorre doversi riadattare con strumenti tecnologici e questo porta a una condizione di stress negativo che provoca una stanchezza emotiva.

Per superare questo periodo, è fondamentale evitare di mettersi in standby e chiudersi nella propria camera, ma dandosi piccoli compiti nel corso della giornata, creando una nuova routine senza farsi schiacciare dal tempo, dall’ansia e dai bombardamenti del flusso continuo di notizie sulla pandemia. Per i giovani, è importante credere ottimisticamente ad un nuovo inizio.

Ne parleremo, insieme, in una conferenza fissata per gli inizi di ottobre.
È importante avere alcuni riferimenti.

Il dirigente scolastico
Prof.Vito Giannini

[08/15/21]   Sempre lo sguardo oltre l'orizzonte.

Che sia una giornata di gioia per tutti i nostri studenti e le loro famiglie.

Il dirigente scolastico
Prof.Vito Giannini

10/08/2021

Di cosa oggi gli Studenti hanno bisogno? Come la SCUOLA deve contribuire alla loro crescita?

Viviamo un periodo storico piuttosto delicato. Tante sono le sollecitazioni a cui i nostri studenti sono soggetti. Sollecitazioni, spesso, disorientanti e dispersive.

Studenti che vivono la loro adolescenza in maniera tormentata. Famiglie che quotidianamente tentano di risolvere ciò che considerano giusto.

Ed ecco che la SCUOLA e la collaborazione con la FAMIGLIA diventa centrale.
Ambiente, contesto e circostanza influenzano al 70% i nostri studenti.

La SCUOLA per funzionare DEVE essere ATTENTA alle esigenze emotive degli studenti. Gli alunni NON devono essere visti per ciò che SONO ma per ciò che potrebbero DIVENIRE

Gli insegnanti sono MODELLI. Arduo lavoro il loro. Non è sufficiente sedersi in cattedra.

Gli alunni devono vivere la NARRAZIONE della loro VITA scolastica con entusiasmo e profonda curiosità.

Allora sì che, tutti insieme, avremmo fatto CENTRO.

Questo contraddistingue il nostro Istituto.

Buon proseguimento di vacanze.
Prof. Vito Giannini

Di cosa oggi gli Studenti hanno bisogno? Come la SCUOLA deve contribuire alla loro crescita?

Viviamo un periodo storico piuttosto delicato. Tante sono le sollecitazioni a cui i nostri studenti sono soggetti. Sollecitazioni, spesso, disorientanti e dispersive.

Studenti che vivono la loro adolescenza in maniera tormentata. Famiglie che quotidianamente tentano di risolvere ciò che considerano giusto.

Ed ecco che la SCUOLA e la collaborazione con la FAMIGLIA diventa centrale.
Ambiente, contesto e circostanza influenzano al 70% i nostri studenti.

La SCUOLA per funzionare DEVE essere ATTENTA alle esigenze emotive degli studenti. Gli alunni NON devono essere visti per ciò che SONO ma per ciò che potrebbero DIVENIRE

Gli insegnanti sono MODELLI. Arduo lavoro il loro. Non è sufficiente sedersi in cattedra.

Gli alunni devono vivere la NARRAZIONE della loro VITA scolastica con entusiasmo e profonda curiosità.

Allora sì che, tutti insieme, avremmo fatto CENTRO.

Questo contraddistingue il nostro Istituto.

Buon proseguimento di vacanze.
Prof. Vito Giannini

[08/06/21]   Studiate!
Per amore del sapere, mai per i voti.
Perché sapere aiuta ad essere.
E sapere tanto aiuta ad essere tanto.
Studiate!
Perché la cultura rende liberi
e niente vale di più della libertà.
Studiate!
Perché siamo le parole che conosciamo,
perché il pensiero crea la realtà.
Studiate!
Perché non conoscerete mai la noia
se amerete un libro, un paesaggio,
un quadro o la settimana enigmistica.
Studiate!
Perché studiando capirete le vostre qualità, le vostre inclinazioni, i vostri punti deboli.
Studiate la storia, perché il passato illumina il presente.
Studiate la geografia perché ogni luogo è anche un fiume, una montagna, un vento.
Studiate la matematica perché nella vita spesso i conti non tornano e bisogna trovare soluzioni alternative.
Studiate le lingue straniere, perché i viaggi sono le lezioni di vita più belle.
Studiate la biologia perché capire come fa a battere il cuore o perché il battito accelera se vi innamorate è meraviglioso.
Studiate la filosofia perché imparerete a ragionare e a guardare il mondo dalle prospettive più originali.
Studiate la letteratura perché vivrete molte vite e vedrete posti incredibili da casa.
Studiate la grammatica perché la differenza tra un accento e un apostrofo non è mai un dettaglio.
Studiate la musica, l’arte e la poesia!
Perché la bellezza è emozione e terapia.
Studiate la fisica e la chimica perché nell’atomo e nelle molecole si celano energie potentissime.
Studiate!
Perché quando smetti di imparare smetti di vivere.
Studiate ció che vi piace ma anche ció che ora vi sembra inutile.
Perché un giorno, quando meno ve lo aspettate, ne capirete il senso.
Studiate!
Senza pretendere troppo da voi stessi e senza rinunciare mai allo svago, allo sport e alle emozioni.
Perché lo studio viene sempre dopo il vostro benessere!
Studiate!
Senza temere di dimenticare qualcosa.
Perché i buchi di memoria servono a fare spazio.
Perché la scuola serve a trasformare specchi in finestre, non a giudicarvi.

[08/02/21]   Per TUTTI i nostri passati, presenti e futuri STUDENTI.
Per VOI.

- Le ultime parole di Steve Jobs -

Ho raggiunto l'apice del successo nel mondo degli affari.
Agli occhi altrui la mia vita è stata il simbolo del successo.
Tuttavia, a parte il lavoro, ho una piccola gioia. Alla fine, la ricchezza è solo un dato di fatto al quale mi sono abituato.
In questo momento, sdraiato sul letto d'ospedale e ricordando tutta la mia vita, mi rendo conto che tutti i riconoscimenti e le ricchezze di cui andavo così fiero, sono diventati insignificanti davanti alla morte imminente.
Nel buio, quando guardo le luci verdi dei macchinari per la respirazione artificiale e sento il brusio dei loro suoni meccanici, riesco a sentire il respiro della morte che si avvicina...
Solo adesso ho capito, una volta che accumuli sufficiente denaro per il resto della tua vita, che dobbiamo perseguire altri obiettivi che non sono correlati alla ricchezza.
Dovrebbe essere qualcosa di più importante:
per esempio le storie d'amore, l'arte, i sogni di quando ero bambino...
Non fermarsi a perseguire la ricchezza potrà solo trasformare una persona in un essere contorto, proprio come me.
Dio ci ha dato i sensi per farci sentire l'amore nel cuore di ognuno di noi, non le illusioni costruite dalla fama.
I soldi che ho guadagnato nella mia vita non li posso portare con me.
Quello che posso portare con me sono solo i ricordi rafforzati dall'amore.
Questa è la vera ricchezza che ti seguirà, ti accompagnerà, ti darà la forza e la luce per andare avanti.
L'amore può viaggiare per mille miglia. La vita non ha alcun limite. Vai dove vuoi andare. Raggiungi gli apici che vuoi raggiungere. E' tutto nel tuo cuore e nelle tue mani.
Qual è il letto più costoso del mondo? Il letto d'ospedale.
Puoi assumere qualcuno che guidi l'auto per te, che guadagni per te, ma non puoi avere qualcuno sopporti la malattia al posto tuo.
Le cose materiali perse possono essere ritrovate. Ma c'è una cosa che non può mai essere ritrovata quando si perde: la vita.
In qualsiasi fase della vita siamo in questo momento, alla fine dovremo affrontare il giorno in cui calerà il sipario.
Fate tesoro dell'amore per la vostra famiglia, dell'amore per il vostro coniuge, dell'amore per i vostri amici...
Trattatevi bene. Abbiate cura del prossimo.

Il dirigente scolastico
Prof.Vito Giannini

Video (vedi tutte)

Il talento è l’audacia, lo spirito libero, le idee ampie.

Ubicazione

Telefono

Indirizzo


Piazza Regina Pacis 13
Rome
00122
Altro Scuola media Rome (vedi tutte)
ProntoScuola - Medie ProntoScuola - Medie
Rome, 00184

L'Offerta Formativa ProntoScuola per le Scuole Medie

AGIR - Associazione Genitori Istituto Rosmini AGIR - Associazione Genitori Istituto Rosmini
AGIR Presso Scuola Antonio Rosmini: Via Giorgio Del Vecchio 24
Rome, 00166

Pagina informativa sulle iniziative dell'AGIR - Associazione Genitori Istituto Rosmini

Scuola Media Paritaria Cesare Baronio Scuola Media Paritaria Cesare Baronio
Via Delle Sette Chiese, 109
Rome, 00145

La nostra scuola opera ininterrottamente dal 1944. Il suo progetto educativo si fonda sulla formazi

Scuola Bilingue Anna Micheli Scuola Bilingue Anna Micheli
Via Ludovica Albertoni 41, 00152 Roma
Rome, 00152

Istituto Scolastico Paritario Cattolico - Scuola Bilingue- Dal nido alle medie

Istituto San Gabriele - Roma Istituto San Gabriele - Roma
Via Cassia, Km 16
Rome, 00123

Scuola privata paritaria dell'infanzia, primaria, sec. di I grado, Liceo classico, scientifico, scienze applicate, scienze umane, scientifico sportivo.

QUESTO E' IL SENECA QUESTO E' IL SENECA
Via Albergotti 35
Rome, 00135

QUESTO è IL SENECA <3SE AVETE RICHIESTE LASCIATE UN COMMENTO NELLA SEZIONE "RICHIESTE" NELL'AREA DELLE DISCUSSIONI, E PROVVEDERò A ESAUDIRLE AL PIù PRESTO : )