Assonanze

Associazione di Giovani Musicologi di Sapienza Università di Roma

Assonanze è una libera associazione costituita da studenti, dottorandi e studiosi di musicologia dell’Università degli Studi di Roma «Sapienza». Assonanze si propone come laboratorio permanente per l’organizzazione dello studio e della ricerca all’interno della Sezione Musicologica del Dipartimento di Studi greco-latini, italiani e scenico musicali, contribuendo all’ampliamento delle ricerche acca

Normali funzionamento

27/09/2022

Ricordiamo che il 30 settembre e il 1° ottobre, nell'aula di Storia della musica «Antonino Pirrotta» del Dipartimento di Lettere e culture moderne di Sapienza Università di Roma, si terrà il convegno di studi dedicato ad Antonio Rostagno nel primo anniversario della sua scomparsa.

Il convegno è in presenza ma può essere seguito da remoto collegandosi al link: meet.google.com/vbb-fpuv-edf

Photos from Assonanze's post 04/07/2022

Segnaliamo che Mercoledì e Giovedì 6 - 7 luglio presso la sala accademica del Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma (piazza S. Agostino 30 - Roma) si terrà il Convegno di Studi “Il pianoforte e la musica pianistica italiana”

Photos from Amicimusicacocito's post 04/05/2022

Condividiamo con piacere le iniziative degli Amicimusicacocito

Assonanze | Associazione di Giovani Musicologi di "Sapienza" Università di Roma 09/12/2021

L’Associazione Assonanze in collaborazione con Nuova Consonanza è lieta di invitarVi all’evento "Una storia di tutti: musica e parole per Antonio Rostagno", che si terrà lunedì 13 dicembre alle ore 17.00 presso il Mattatoio – La Pelanda, in p.zza O. Giustiniani, 4 – Roma.

"Una storia di tutti: musica e parole per Antonio Rostagno" intende essere un omaggio di studenti ed ex studenti del corso di laurea in Musicologia, dottorandi e dottori di ricerca in Storia e Analisi delle Culture musicali dell’Università Sapienza di Roma, nonché di amici studiosi legati ad Antonio Rostagno e che hanno condiviso con lui interessi di ricerca.

Antonio Rostagno è stato un Maestro: ha fatto del suo sapere condivisione e unione, diventando guida sicura e autentico mentore in grado di accompagnare con commovente premura tutti i suoi studenti nel loro percorso di crescita umana e professionale.

Assonanze | Associazione di Giovani Musicologi di "Sapienza" Università di Roma Altre Attività Blackness in Opera 22 Luglio 2019 admin_psstudio Lascia un commento Lezione-Concerto Compositori ed interpreti di colore nell’opera lirica tra America ed Europa. Giovedì 11 luglio 2019 ore 17.30, Spazio Veneziano via Reno 18/a Roma Programma completo: Blackness Opera

23/10/2021

Diretta dall'Aula I della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Sapienza di Roma

23/10/2021

Alle ore 11.00 trasmetteremo la diretta dall’Aula I della Facoltà di Lettere e Filosofia di Sapienza Università di Roma dove avrà luogo la Commemorazione del prof. Antonio Rostagno prematuramente scomparso nei giorni scorsi. Parleranno colleghi ed allievi e vi sarà un momento musicale a cura di MuSa – Musica Sapienza.

04/10/2021

“Eccomi”
In ricordo di Antonio Rostagno.

“Eccomi”: questo l’oggetto dell’email ricevuta dal Professor Antonio Rostagno pochi attimi dopo una nostra conversazione; una manciata di secondi spesi per ricostruire con esattezza il riferimento bibliografico che desiderava fornirmi con l’accuratezza che lo contraddistingueva.

È una piccola istantanea che lo rappresenta nel modo in cui voglio ricordarlo e condividerlo.

Una parola che dimostra quanto dirompente fosse in lui l’entusiasmo nel vivere la conoscenza come condivisione. E che fa divampare, con la potenza di un contagio, la medesima sua sete di cultura.

Una parola che spero di rivolgere sempre ai miei studenti, Professore, entusiasmandoli allo stesso modo in cui lei ha generosamente fatto con me.

Arrivederci, Professore, e grazie.

Costanza Tuzzi

Incontro con "Macbeth" di Giuseppe Verdi 04/10/2021

https://www.youtube.com/watch?v=xl5qvjj9e0U&ab_channel=TeatroRegioTorino

Mancherai tantissimo come essere umano, come studioso illuminante. Antonio Rostagno aveva ancora tanto da offrire, una ricchezza enorme che è scomparsa con lui. Ora siamo tutti più poveri.
Qui uno dei tanti video che si trovano su you tube. Mi sorprende sempre la facilità con cui riusciva a comunicare argomenti complessi in un modo semplice e appassionante, grazie anche alla sua estrema sensibilità, avvicinando tante persone alla musica e non solo. Mancherà il suo sguardo pungente e profondo su tante questioni che ti aprivano la mente, mancherà il suo spirito nobile. A chi lo ha conosciuto restano tanti ricordi da custodire

Gabriele Mercanti

Incontro con "Macbeth" di Giuseppe Verdi Per la serie Incontri con l'Opera e il Balletto, il professore universitario Antonio Rostagno presenta al pubblico del Teatro Regio "Macbeth" di Giuseppe Ver...

03/10/2021

È venuto a mancare Antonio Rostagno, professore di Musicologia e Storia della Musica presso l'Università La Sapienza di Roma.
L'Associazione Recercare si unisce al dolore della Comunità scientifica per la perdita del brillante studioso, coltissimo e competente non solo in ambito musicologico.

Benedetto Cipriani

Con i suoi contributi di ricerca Antonio Rostagno ci ha aiutato a comprendere meglio il grande Ottocento strumentale italiano. Non dimenticheremo la sua generosa dedizione alla formazione universitaria, la sua modestia e il suo senso dell’amicizia. Sarà sempre con noi.

Giancarlo Rostirolla

È stato docente di grande intelligenza, umanità, affabilità e, all'occorrenza, fermezza, capace di affascinare e rapire i suoi studenti.
Un uomo che ha dedicato la sua vita alla amatissima Angela, alla Musica e ai suoi studenti. Ed io, che ho avuto il piacere e l'onore di essere sua studentessa e laureata, non posso che ricordare il bagliore benevolo, amorevole che si palesava nel suo sguardo quando parlava di Angela, della Musica e dei suoi studenti del "Quarto piano".

Irene Morelli

Maestro, guida e collaboratore nei miei anni di formazione musicologica: un pensiero affettuoso e una profonda commozione accompagneranno sempre il mio ricordo per Antonio Rostagno, per la sua capacità di trasmettere con semplicità e immediatezza l’esperienza e l’amore per la cultura musicale che lo hanno contraddistinto

Antonella Giustini

Rostagno è stato un musicologo a tutto campo: attento, curioso e pronto a esplorare ogni aspetto e ogni sfaccettatura delle scienze umanistiche. Questa enorme passione, come un fiume in piena, travolgeva i suoi studenti. Proprio per questo è stato non solo una mente brillante della musicologia, ma anche un grandissimo insegnante, una figura di riferimento per tutti quegli allievi che hanno avuto la fortuna di incontrarlo nel loro percorso.

Cecilia Nicolò

Di Antonio mi piace ricordare soprattutto il senso ironico e l'instancabile gusto per la discussione accademica, a volte serrata, a volte spigolosa ma sempre costruttiva e stimolante!
Mancherà a tutti noi.

Maria Cristina Paciello

Antonio Rostagno è stato molte cose, ma prima di tutto un insegnante.
Uomo di un'eleganza discreta, pensatore acuto e raffinato, animato da una profonda pietas nei confronti dei suoi studenti, il primo contatto che ebbi con lui fu alle mie prime lezioni di Drammaturgia musicale.
Eravamo sette in una grande aula, la sua voce sicura, il suo entusiasmo intenso, riempivano l'aria di un denso alone di magia, di quell'incanto della comunicazione che Antonio Rostagno sapeva creare ogni volta che dava inizio ad una lezione.
Da quel giorno sono passati molti anni, ma la sensazione di tempo fuori dal tempo in cui sono stata catapultata ad ogni suo intervento ancora mi sembra di sentirla. La sensazione di assistere ad un evento unico, quello della comunicazione vera.
Antonio Rostagno ha saputo insegnarmi molto, non solo di musica. Ha saputo insegnarmi come ridere in teatro davanti ad una tragedia, come adattarmi alle disavventure di un percorso universitario, come prendere un caffè in silenzio, come rincasare in una sera in cui diluvia, come fare tesoro di un rimprovero.
Se oggi sono un'insegnante, lo devo in gran parte a questo modello difficile da eguagliare. E se pensate che non siano insegnamenti importanti, non avete mai conosciuto un docente come Antonio Rostagno.

Diana de Francesco

03/10/2021

Le parole non saranno mai sufficienti per esprimere la mia gratitudine nei confronti del prof. Rostagno. Una mente illuminata, un grande intellettuale, di un'umanità fuori dal comune. Chiunque abbia avuto il privilegio di affacciarsi al quarto piano dell'edificio di Lettere de La Sapienza potrà comprendere lo stato d'animo di tutti gli studenti che, nel corso degli anni, hanno avuto la possibilità di incontrare il professore nel proprio percorso di formazione. Un dipartimento, quello di Musicologia, in cui si è sempre respirata un'aria di accoglienza, di famiglia; un luogo in cui costantemente si è inebriati di cultura.
Grazie per i suoi preziosi insegnamenti, per la sua didattica ineguagliabile, per l'immensa fiducia che ha sempre riposto nei confronti dei suoi studenti, per i quali continuerà ad essere esempio di vita, di passione e di amore per il sapere, faro da seguire anche in questo triste momento, che sempre splende e guida le nostre azioni.
Che la terra le sia lieve, vegli sempre su di noi 😔❤️.

Agnese Giachè
Agnese Giachè

03/10/2021

Una perdita immensa per tutto il mondo musicale, musicologico, universitario. Un Docente pieno di amore e passione, di rispetto per I proprio studenti, dal primo all’ultimo, dal musicista, a quello incappato per caso nei suoi corsi. Lezioni piene di ardore, di sapere, di umanità e cortesia. Interesse, per chiunque avesse davanti, a prescindere dai settori di specializzazione. Un Uomo, forse stretto nei confini della Sapienza, nei canoni dei ruoli, delle nomenclature e dei dettami universitari. Grazie, per tutto ciò che ci hai dato e lasciato.

Francesca Muller

03/10/2021

Grazie per avermi guidato verso la scelta più importante della mia vita (ricordo ancora quando, cercando un ultimo esame per concludere la triennale: "Etnomusicologia che?" "Vedrà, le piacerà", e sette anni dopo: "Insomma, Ilaria, mi dica dell'Indonesia"). Grazie per tutta la positività e l'umanità con la quale hai illuminato le grigie pareti universitarie, per l'immenso sapere racchiuso in un sorriso modesto e la costante curiosità verso qualsiasi forma di musica, arte, vita e conoscenza. Conservo l'ultima email in cui discutevamo dell'importanza delle "radici" nella musica, un'email che purtroppo non ha più ricevuto risposta. Oggi perdiamo una di quelle persone che lasciano un vuoto enorme ma che hanno riempito tanti vuoti con il loro operato e continueranno a farlo tramite quello che lasciano in eredità a colleghi, studenti, amici e conoscenti. Grazie professore, riposa in pace e possa la musica accompagnarti sempre ovunque tu sia

Ilaria Meloni
Ria Meloni Saraswati

02/10/2021

Non sono sicura che, senza conoscere Antonio Rostagno, avrei intrapreso lo studio della musicologia. Sono invece assolutamente certa che i suoi consigli, i suoi incoraggiamenti, decisi ma sempre discreti, siano stati in questi anni una guida indispensabile e un modo per sentirmi sempre a casa ogni volta che varcavo la soglia della Sapienza. Caro Antonio, grazie infinite per esserci stato sempre, fino all'ultima telefonata, quando nonostante la malattia continuavi a preoccuparti per me, indicandomi ancora una volta la strada.

Vera Vecchiarelli

02/10/2021

Pensare che Antonio Rostagno non sia più tra noi è infinitamente doloroso. Sapere che gli studenti che verranno non avranno la possibilità di incontrare uno studioso e un insegnante che probabilmente non aveva pari tra i suoi colleghi per profondità di pensiero e amore verso i suoi studenti è molto triste. E per una coscienza umana è e sarà sempre ingiusto sapere che una persona con il suo cuore e la sua gentilezza se ne sia andata tanto presto, con tanta sofferenza.
Soltanto grazie, professore, per tutto quel che hai lasciato in ognuno e ad ognuno di noi e per averci permesso di intravedere un po' di quella bellezza che era, evidentemente, sovente davanti ai tuoi occhi.
Buon viaggio

Elisabetta Guarnieri

02/10/2021

La sapienza del comunicare non è cosa per molti. E Lei comunica, ah se comunica Professore. Ho le sue ore di Musicologia stampate nella mente e impresse nelle orecchie. Non la ringrazierò mai abbastanza per avermi fatto scoprire la bellezza di un'opera come l'Otello di Verdi nel più senso più profondo. Per tanti è solo un'opera, per me è un pezzo di vita.
Abbiamo avuto un rapporto molto conflittuale, ma tutti noi possiamo decidere la sorte di un ricordo.
Buon viaggio

Elisa Felici
Elisa Felici

02/10/2021

Antonio Rostagno ci ha lasciato. La nostra disciplina perde una mente di rara vivacità intellettuale, uno spirito gentile e tenacemente curioso. Rostagno, nel corso della sua attività scientifica e didattica, ha sempre cercato di coniugare ricerca e insegnamento, scoperta e divulgazione. Oltre alla sua produzione scientifica, che ora più che mai siamo chiamati ad avvicinare ed approfondire, Rostagno ci lascia un'eredità forse ancora più importante: generazioni di studenti che, grazie alla passione del suo insegnamento, hanno imparato ad amare la musica e le discipline ad essa dedicate, non di rado scegliendo di accettare la sfida di studi e mestieri ad essa legati. Se i maestri stanno in cattedra, Antonio ha scelto di stare in strada con noi: ricordandoci, sempre, che in ciò che amiamo e studiamo abita la nostra umanità, i nostri amori e le nostre battaglie. E che la storia della musica - e delle arti - è anche la nostra storia. Una storia di tutti.

Emanuele Franceschetti
Alessandro Avallone

02/10/2021

La Biblioteca di Storia della Musica della Sapienza si unisce al cordoglio per la prematura scomparsa del professor Antonio Rostagno, docente di musicologia amato dai suoi studenti e animatore instancabile di queste aule.

02/10/2021

L'Istituto Nazionale Tostiano si unisce al dolore della Comunità scientifica per la recente scomparsa di Antonio Rostagno, eminente figura di musicologo e docente.

Uomo colto e raffinato, le sue brillanti intuizioni e la sua docenza gentile resteranno nei cuori di chiunque lo abbia conosciuto, nei suoi scritti e nei suoi allievi. Lo ricordiamo con un'immagine che rappresenta la sua natura riflessiva, la sua onestà intellettuale e la sua indole schiva, ma profondamente umana.

Un pensiero di cordoglio per la famiglia e per chiunque gli fosse vicino.

02/10/2021

Grande studioso, docente eccezionale che sapeva trasmettere ai suoi studenti una grande passione per la musica, ma soprattutto l’idea che la storia della musica è anche e soprattutto la “nostra” storia.
La Chigiana con il suo direttore Nicola Sani si uniscono al cordoglio del mondo della cultura italiana per la prematura scomparsa di Antonio Rostagno, professore di Musicologia e Storia della Musica presso l'Università di Roma La Sapienza.
Lo ricordano i suoi allievi che hanno partecipato alla vita dell'Accademia durante le passate estati.
Lo ricorda la collega Susanna Pasticci, direttrice di Chigiana Journal: con lui scompare «la figura di uno studioso di straordinaria cultura umanistica e musicale che ci ha lasciato in eredità non solo pregevoli pubblicazioni apprezzate a livello internazionale, ma anche l’idea che sia davvero possibile coltivare e far crescere la passione per la musica classica nei giovani delle nuove e future generazioni».

02/10/2021

L’Accademia Filarmonica Romana piange la scomparsa di Antonio Rostagno, unendosi al cordoglio dei familiari, amici e conoscenti.
Storico della musica e appassionato docente, ha educato generazioni di studenti all’Università di Roma La Sapienza con grande generosità ed energia. Una voce unica nel panorama musicologico italiano: i suoi saggi, libri e interventi, sempre originali ed edificanti, hanno contribuito in maniera significativa agli studi storici, teorici ed analitici della musica.
Lascia un vuoto incolmabile nella comunità musicale.

Photos from La Forza della Poesia's post 02/10/2021
La scomparsa di Antonio Rostagno | Il giornale della musica 02/10/2021

La scomparsa di Antonio Rostagno | Il giornale della musica Lascia un grande vuoto nella musicologia italiana la scomparsa, questa notte a Roma, di Antonio Rostagno (Imperia, 10 dicembre 1962), diplomato in pianoforte al Conservatorio di Torino, aveva studiato composizione con Felice Quaranta, si era laureato in lettere con Giorgio Pestelli. Docente di stori...

02/10/2021

Apprendiamo con consternazione una tristissima notizia: questa notte ci ha lasciato il prof. Antonio Rostagno, docente di Storia della musica all'Università "la Sapienza"di Roma, musicista e musicologo entusiasta e appassionato, docente generoso amico dei giovani. Si spegne una voce gentile e luminosa di cui tutto il mondo musicale sentirà la mancanza. Ci uniamo al cordoglio dei suoi cari e di quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo.

02/10/2021

Apprendiamo con profonda tristezza della prematura scomparsa del professore Antonio Rostagno, docente di Storia della musica all’Università di Roma “La Sapienza”, insigne musicologo e persona di rara sensibilità.
Siamo onorati di aver ospitato il suo ultimo intervento pubblico, in occasione del Convegno internazionale di studi 𝘛𝘰𝘴𝘤𝘢𝘯𝘪𝘯𝘪 𝘦 𝘍𝘶𝘳𝘵𝘸𝘢̈𝘯𝘨𝘭𝘦𝘳: 𝘥𝘶𝘦 𝘤𝘶𝘭𝘵𝘶𝘳𝘦 𝘢 𝘤𝘰𝘯𝘧𝘳𝘰𝘯𝘵𝘰, tenutosi all'interno del Festival Toscanini 2021, per cui ha dato un suo sostanziale contributo con la relazione 𝘛𝘰𝘴𝘤𝘢𝘯𝘪𝘯𝘪 𝘦 𝘍𝘶𝘳𝘵𝘸𝘢̈𝘯𝘨𝘭𝘦𝘳 𝘥𝘢𝘷𝘢𝘯𝘵𝘪 𝘢𝘭𝘭'𝘖𝘵𝘦𝘭𝘭𝘰 𝘥𝘪 𝘝𝘦𝘳𝘥𝘪: 𝘥𝘶𝘦 𝘤𝘶𝘭𝘵𝘶𝘳𝘦 𝘴𝘦𝘯𝘻𝘢 𝘱𝘶𝘯𝘵𝘪 𝘥𝘪 𝘤𝘰𝘯𝘵𝘢𝘵𝘵𝘰.
Ci uniamo al cordoglio del mondo della Musica per la perdita di un grande studioso, Maestro per generazioni di musicologi.

02/10/2021

Gentili Colleghe e Colleghi,
il consiglio direttivo dell’Aduim comunica con grande dolore la prematura scomparsa di Antonio Rostagno, stimatissimo collega e socio attivo da molti anni della nostra associazione.
Ne ricorda la prestigiosa carriera di studioso in diversi ambiti della musicologia e il grande impegno didattico nell’Università di Roma “la Sapienza” presso la quale ha contribuito a formare generazioni di studenti e di studiosi, le doti di grande umanità, generosità e la sua inesausta curiosità intellettuale.

Vuoi che la tua scuola/universitàa sia il Scuola/università più quotato a Rome?

Clicca qui per richiedere la tua inserzione sponsorizzata.

Video (vedi tutte)

Ubicazione

Indirizzo


C/o Sapienza Università Di Roma, Facoltà Di Lettere E Filosofia, Dipartimento Di Musicologia, Piazzale Aldo Moro, 5
Rome
00185
Altro Rome scuole/università (vedi tutte)
Percentomusica Percentomusica
Via Dei Cessati Spiriti 89
Rome, 00179

Il Centro per la formazione artistica Percentomusica nasce dalla volontà di alcuni musicisti tra i

IED Roma IED Roma
Via Alcamo 11
Rome

IED Roma Official Fan Page IED è una Scuola, un hub creativo, un network internazionale di alta formazione con sedi in Italia, Spagna e Brasile.

ACE ACE
Viale Romania 32
Rome, 00197

ACE - Association for Culture and Entertainment

GEMA Business School GEMA Business School
Via Vincenzo Lamaro, 51
Rome, 00173

Una Business School che dal 1982 opera nella formazione con Master Post Laurea ed Executive Master.

MUSICA INCONTRO Scuola di Musica MUSICA INCONTRO Scuola di Musica
Via Tiburtina 695
Rome, 00159

WWW.MUSICAINCONTRO.IT - SONO RIAPERTE LE ISCRIZIONI PER I CORSI

Sapienza Sapienza
Rome

Saint Louis College of Music Saint Louis College of Music
Via Baccina 47
Rome, 00184

La scuola di musica jazz, rock, blues in Italia! Dal 1976

ISIA Roma Design ISIA Roma Design
Piazza Della Maddalena 53
Rome, 00186

La Prima Scuola Pubblica di Design in Italia, modello innovativo per formazione, ricerca e progettaz

World Store US World Store US
Via Crescenzio 17A
Rome, 00193

Quasar Institute for Advanced Design è l’Accademia d’eccellenza per la formazione negli ambiti del design e della comunicazione visiva e multimediale. Accreditata al MUR , rilascia titoli accademici e specializzazioni valide in tutto il mondo.

Pontificia Facoltà di Scienze dell'Educazione «AUXILIUM» Pontificia Facoltà di Scienze dell'Educazione «AUXILIUM»
Via Cremolino, 141
Rome, 00166

Coltiviamo il talento di educare: http://www.pfse-auxilium.org

Accademia Costume & Moda Accademia Costume & Moda
Via Della Rondinella 2
Rome, 00198

"The Accademia di Costume e di Moda is a laboratory of ideas and research" - (Rosana Pistolese - Fou

Sonus Factory Sonus Factory
Via Costantino Corvisieri 5-11
Rome, 00162

Sonus Factory è un Istituto Musicale di ispirazione anglosassone che offre corsi per tutti i livell