Institute of Hygiene & Public Health - Universitá Cattolica del Sacro Cuore

Institute of Hygiene & Public Health - Universitá Cattolica del Sacro Cuore

Commenti

Buonasera, mi chiamo Giulia, sono una collega che si sta laureando in scienze delle professioni sanitarie tecniche assistenziali presso l'Università Sapienza di Roma.
Chiedo la vostra collaborazione per la realizzazione della mia tesi di laurea che ha come scopo quello di comprendere il grado di conoscenza dei professionisti sanitari riguardo al Change Management e alla Digital Innovation.

Il questionario che vi propongo è del tutto anonimo e compilabile in pochi minuti.

Confidando nella vostra collaborazione, vi ringrazio anticipatamente.
Ciao a tutti ragazzi! Stiamo organizziamo un evento di beneficenza per la raccolta fondi destinati alla ricerca del carcinoma mammario. Sarà un evento molto bello, curato, e sarà un’occasione per divertirci facendo,al tempo stesso, qualcosa di socialmente utile.
L’evento si terrà Giovedì 11 Aprile - Grand Hotel Via Vittorio Veneto 155 - apertura ore 22:00
Per info e riferimenti guardate la locandina o scrivetemi in privato . 🙏 Vi ringrazio❤️

Official page of the Institute of Public Health, Università Cattolica del Sacro Cuore, Rome (UniCatt School of Public Health) Institute
The Institute of Hygiene and Public Health is organized in research Units: Population Medicine, Health Service research, Primary Health Care, Epidemiology and Biostatistics, Genetic Epidemiology, Environmental and Chemical Toxicology.

Normali funzionamento

offertaformativa.unicatt.it 22/09/2020

Epidemiologia e biostatistica | Offerta Formativa

👉 https://offertaformativa.unicatt.it/master-epidemiologia-e-biostatistica

offertaformativa.unicatt.it L’Università Cattolica del Sacro Cuore, per iniziativa della Facoltà di Medicina e chirurgia “A. Gemelli” istituisce, per l’anno accademico 2020/21 il Master universitario di secondo livello in Epidemiologia e Biostatistica.

07/02/2020

Centro di Ricerca e Studi sulla Leadership in Medicina - UniCatt

"In un momento storico caratterizzato da profondi cambiamenti epidemiologici, demografici, sociali, culturali ed economici, la sostenibilità di un sistema sanitario equo e universale come il nostro Servizio Sanitario Nazionale è basata sulla capacità dei medici e dei professionisti sanitari non solo di partecipare direttamente alla gestione ma, soprattutto, di sviluppare una visione del futuro pianificando l'adattamento della propria organizzazione al contesto, nel rispetto del bisogno di salute espresso dalla popolazione di riferimento."

Ultimi giorni per iscriversi al corso #LeadMedIt dell'Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari Università Cattolica del Sacro Cuore, non perdere l'opportunità!

Info: https://altems.unicatt.it/altescuole/altems-tutti-i-corsi-di-alta-formazione-leadership-in-medicina

12/11/2019

Anche quest’anno presso la sede Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma parte il Master in Epidemiologia e biostatistica (Direzione scientifica Prof.ssa Stefania Boccia - Coordinamento didattico Prof.ssa Chiara De Waure). Scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione il 10 dicembre 2019.

25/07/2019

Master di II livello in Epidemiologia e Biostatistica XVII ciclo – Nuova Edizione A.A. 2019-2020

👉 https://offertaformativa.unicatt.it/master-epidemiologia-e-biostatistica

Direttore scientifico: Prof.ssa Stefania Boccia
Coordinatrice didattico: Prof.ssa Chiara De Waure

17/11/2018

Great success for the 1st European Academy for Healthcare Leaders, organized by our WHO Collaborating Centre for Health Policy, Governance and Leadership in Europe. New relations to build a great international network. Because only "culture defines the reality".

13/10/2018

Anche quest'anno siamo presenti alla manifestazione "Tennis & Friends" con i nostri counselling sulla prevenzione!
Passate a trovarci!

#TennisAndFriends #PoliclinicoGemelli #Unicatt #prevenzione #salutepubblica

10/08/2018

Center for Digital Health Humanities

Vaccini, quali sono i punti di forza e le criticità dei servizi nelle regioni d'Italia?
👉 Guarda il video di Andrea Silenzi di Vihtali - Spin Off dell'Università Cattolica del Sacro Cuore su Valore In prevenzione (da cui è nato anche il progetto di comunicazione www.gemmaeivaccini.it).

Link al video: http://www.mdmedia.it/vr/2018/fsk/silenzi.php

[08/07/18]   Salute: Master in Epidemiologia e Biostatistica"alla Cattolica Roma

(AGI) - Roma, 6 ago. - Al via la nuova edizione del Master universitario di secondo livello in "Epidemiologia e Biostatistica" dell'Universita' Cattolica di Roma rivolto a partecipanti interessati a lavorare nell'ambito delle aziende sanitarie e degli enti, pubblici e privati, che svolgono attivita' di ricerca in campo epidemiologico e di tutte le aziende industriali e dei servizi operanti nel settore biomedico.

Il Master universitario di secondo livello ha la durata di un anno accademico per complessivi 60 crediti, pari a 1500 ore. C'e' tempo fino al 7 novembre 2018 per iscriversi.

Il calendario didattico si articolera' in lezioni frontali e sessioni pratiche esercitative; le lezioni si svolgeranno presso l'aula B degli Istituti Biologici della Facolta' di Medicina e chirurgia dell'Universita' Cattolica del Sacro Cuore a partire dal 28 gennaio 2019.

"La rilevazione sullo sviluppo di carriera dei partecipanti alle edizioni 2014/2015 e 2015/2016 ha messo in luce che il 60% degli studenti che non avevano una posizione lavorativa all'inizio del corso ne ha ottenuta una dopo il conseguimento del titolo - spiega Stefania Boccia, Docente presso l'Istituto di Sanita' pubblica dell'Universita' Cattolica e Direttore scientifico del Master. Ugualmente, tra i lavoratori, la stessa percentuale ha avuto un'evoluzione di carriera. Inoltre, il 93% dei candidati ha comunque identificato nel Master uno strumento utile ad acquisire la possibilita' di una progressione di carriera". Questo e' possibile perche' il Master conferisce agli studenti la possibilita' di comprendere come utilizzare gli strumenti dell'epidemiologia e della biostatistica in campi attuali della ricerca clinica e dei servizi sanitari come quelli della diagnosi e della prognosi, delle malattie infettive e cronico-degenerative, della genetica, ambientale, nutrizionale, della valutazione degli esiti e delle tecnologie sanitarie, dell'utilizzo dei big data. "Infine - conclude Boccia - la prova finale riguardante la pianificazione e conduzione di un proprio progetto di ricerca aiuta gli studenti a consolidare le proprie conoscenze e consente loro di lavorare anche nell'ambito di rinomate strutture sanitarie con cui sono in atto convenzioni". (AGI) Red/Pgi

15/03/2018

Congratulations to our four new European* Ph.D. 🇪🇺 in Biomedical and Public Health Sciences

* Known as “European Doctorate” or “#DoctorEuropaeus”, the European Doctorate label adds the acknowledgment of a European dimension to the #PhD degree.

20/01/2018

Conclusa l’edizione 2017 del Master in Epidemiologia e Biostatistica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore sede di Roma. Grazie a tutti i partecipanti!

08/10/2017

Vaccinazioni e prevenzione, corretta informazione a #TennisAndFriends #PoliclinicoGemelli #UniCatt

#publichealth #medicine #preventivemedicine

07/09/2017

The New England Journal of Medicine

Measles–mumps–rubella (MMR) vaccination typically consists of two doses administered in childhood, but mumps outbreaks among young adults continue to occur. New research findings are summarized in this short video. Full study: http://nej.md/2vLtyKB

Watch more Quick Take videos: http://nej.md/quick-take

roma.corriere.it 26/06/2017

La scelta di Alice: studio in Etiopia per cambiare il mondo

Lei si è laureata e poi ha deciso: «Vado». La specializzazione in #SanitàPubblica, spiega, «sembrava mi allontanasse un po’ dal poter agire sul campo, invece non è così: decidere di farla in Etiopia, in un Paese così povero e con alti tassi di mortalità infantile, è la scelta di poter lavorare sulle politiche della sanità e quindi davvero di poter fare qualcosa, una scelta etica ma anche politica». Perché proprio l’Africa? «Perché lì c’è ancora tanto da fare e da imparare: io non ho sposato la causa dell’Africa, parto per scoprire realtà di cui sento parlare ma che non conosco e da cui posso solo trarre insegnamenti e quello per uno specializzando di medicina è un contesto perfetto». Nell’ospedale di St. Luke, Alice Corsaro ha un tutor che la seguirà per tutto il periodo che rimarrà lì. «Gireremo tra i villaggi e ci confronteremo con le comunità: questo è il bello della salute pubblica, lavorare sui temi della salute in rapporto con la società».

roma.corriere.it La specializzanda in Medicina alla Cattolica di Roma è partita per l’Africa con la Ong Cuamm: starà sei mesi a Wolisso. «Qui si può ancora fare qualcosa di buono»

12/04/2017

Osservasalute

Nell'onda mediatica su dati di #Osservasalute2016 è bene ricordare cos'è l'Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane. La parola al Direttore, il prof. Walter Ricciardi

salute.gov.it 04/04/2017

Vaccinazioni, stato dell’arte, falsi miti e prospettive

#Vaccinazioni: falsi miti e prospettive. On line il nuovo numero dei Quaderni del Ministero della Salute bit.ly/2nSg622

salute.gov.it On line il nuovo Quaderno del Ministero della salute che tratta dello stato delle vaccinazioni in Italia, del nuovo Piano per la prevenzione, delle malattie prevenibili e delle false credenze

quotidianosanita.it 28/03/2017

Farmacia di comunità, In Europa è un “centro di salute pubblica”. Il Report 2016 del Pgeu (Gruppo Farmaceutico dell’UE) - Quotidiano Sanità

Le farmacie in Europa sono il presidio di prossimità più capillare: assistono ogni gorno 46 milioni di cittadini. Il loro ruolo è di protezione e miglioramento della salute, dalle vaccinazioni all'utilizzo appropriato dei farmaci.

Il Gruppo farmaceutico dell’Unione Europea (PGEU) ha pubblicato il suo Report Annuale 2016 dedicato a: “La farmacia di comunità, un centro di salute pubblica”.

quotidianosanita.it Le farmacie in Europa sono il presidio di prossimità più capillare: assistono ogni gorno 46 milioni di cittadini. Il loro ruolo è di protezione e miglioramento della salute, dalle vaccinazioni all'utilizzo appropriato dei farmaci. Il Gruppo farmaceutico dell’Unione Europea (PGEU) ha pubblicato il s...

24/03/2017

Infezioni ospedaliere. I nuovi saponi in schiuma meno efficaci del tradizionale sapone liquido - Quotidiano Sanità

Uno studio pubblicato sull’American Journal of Infection Control “ rileva che quando venivano utilizzate le tecniche standard di lavaggio delle mani, dunque lavaggio delle mani umide con un distributore di sapone in schiuma per sei secondi e asciugatura con un fazzoletto di carta per alcuni secondi, il sapone non risultava efficace come quello liquido nell’eliminazione della carica batterica delle mani.

www.quotidianosanita.it Uno studio pubblicato sull’American Journal of Infection Control “ rileva che quando venivano utilizzate le tecniche standard di lavaggio delle mani, dunque lavaggio delle mani umide con un distributore di sapone in schiuma per sei secondi e asciugatura con un fazzoletto di carta per alcuni secondi,...

18/02/2017

VaccinarSI

Oggi i nuovi LEA (Livello essenziale di assistenza) vaccinali del nuovo Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2017-19 (1) sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale.(2)

Nell'immagine le novità rispetto al precedente calendario vaccinale, con l'indicazione delle fasce di età per cui lo Stato si impegna a un'offerta attiva e gratuita.

Invito quelli che criticano il nuovo piano vaccinale per i costi, di leggere la parte in cui si parla di quanto i vaccini ci fanno risparmiare, evitando le spese dirette e indirette che vengono causate dalle malattie infettive prevenibili con le vaccinazioni.

(1)http://www.quotidianosanita.it/allegati/allegato2876651.pdf

(2) https://goo.gl/o8kY2e

06/02/2017

Research scientist threatened to death in Iran

Italian National Health Institute President, Professor Walter Ricciardi stands with #SaveAhmad.
Professor Ricciardi sent today a letter to the Iranian counterpart to ask for action in support of Ahmadreza Djalali

31/01/2017

WHO Collaborating Centre for Health Policy Governance Leadership in Europe

+++ ULTIMI GIORNI PER ISCRIVERSI al Corso di Perfezionamento in “#LeadershipInMedicina”💡💡💡

L’Alta Scuola di Economia e Management dei Sistemi Sanitari (ALTEMS) propone, per l’Anno Accademico 2016-2017, la seconda edizione del Corso di Perfezionamento in “Leadership in Medicina”.

Concorrono alla progettazione e allo svolgimento del corso, il Centro di ricerche e studi in Leadership in medicina e la Società Italiana Medici Manager - SIMM.

In un momento storico caratterizzato da profondi cambiamenti epidemiologici, demografici, sociali, culturali ed economici, la sostenibilità̀ di un sistema sanitario equo e universale è basata sulla capacità dei medici e dei professionisti sanitari non solo di partecipare direttamente alla gestione del sistema, ma soprattutto di sviluppare una visione del futuro, di pianificare l’adattamento del sistema rispetto alle variazioni del contesto sociale, di gestire la trasformazione e il cambiamento.

La leadership in medicina è, sostanzialmente, un insieme di processi che crea le organizzazioni dalle fondamenta o che le adatta al sopraggiungere di importanti cambiamenti esterni. La leadership disegna i confini del futuro, allinea le persone a una visione comune e orienta gli sforzi alla realizzazione del progetto nonostante gli ostacoli.

Cinque temi comuni catturano la vera essenza della leadership: la visione, la creazione di una cultura di valori condivisi, la pianificazione di una strategia e la sua attuazione, l'empowerment delle persone, l'influenza, la capacità di motivazione ed ispirazione. La capacità di percepire i limiti della propria cultura e continuare a svilupparla adattandosi è l'essenza e sfida ultima della leadership.

In tal senso, il corso di perfezionamento in Leadership in medicina intende offrire un’opportunità per la qualificazione post-universitaria di operatori che rappresentano le figure chiave nell’organizzazione e gestione delle attività delle aziende e dei servizi sanitari.
Il corso è rivolto a operatori del settore sanitario, in possesso di diploma di laurea (diploma universitario, laurea triennale, laurea vecchio ordinamento, laurea a ciclo unico, laurea specialistica, laurea magistrale), che per ragioni professionali e/o interesse culturale intendano qualificare o riqualificare le loro competenze in materia di leadership in medicina.

L’attività didattica, suddivisa in 10 moduli da 10 ore ciascuno per un totale di 100 ore, si articola in lezioni frontali durante i moduli; lavori di gruppo e discussione durante i moduli; continuazione del lavoro di gruppo attraverso il confronto con i colleghi al di fuori dell’attività formale.

Le attività di didattica formale in aula si svolgono il venerdì dalle ore 14,30 alle ore 19,30, il sabato mattina dalle ore 8,30 alle ore 13,30 secondo il seguente calendario:

I Modulo 3-4 marzo 2017
II Modulo 31 marzo-1 aprile 2017
III Modulo 5-6 maggio 2017
IV Modulo 26-27 maggio 2017
V Modulo 16-17 giugno 2017
VI Modulo 30 giugno-1 luglio 2017
VII Modulo 15-16 settembre 2017
VIII Modulo 29-30 settembre 2017
IX Modulo 27-28 ottobre 2017
X Modulo 24-25 novembre 2017

Il corso è strutturato in 6 aree tematiche:

• La leadership in medicina: le politiche sanitarie di ieri, oggi e domani; verso una sanità di valore; medicina di popolazione basata su sistemi, reti e percorsi; le regole della complessità; la medicina personalizzata (20 ore)
• Efficacia personale: sviluppare la consapevolezza di sé; gestire e migliorare se stessi; sviluppare l’intelligenza emotiva; sviluppare strategie e tecniche di comunicazione. (20 ore)
• Lavorare con gli altri: sviluppare reti, costruire e mantenere relazioni; incoraggiare i contributi di tutti; lavorare in squadra. (10 ore)
• Tracciare la direzione di marcia: identificare e gestire i cambiamenti possibili; applicare conoscenze e prove di efficacia; prendere decisioni e valutarne l’impatto. (10 ore)
• Gestire i servizi sanitari e leadership: pianificare, programmare e realizzare; gestire le risorse, le persone e le performance; integrare l’assistenza e sviluppare percorsi. (20 ore)
• Migliorare i servizi: assicurare la sicurezza dei pazienti; realizzare sistemi di valutazione; promuovere il miglioramento e l’innovazione; facilitare la trasformazione. (20 ore)
I docenti sono professori universitari, dirigenti del Servizio sanitario nazionale, esperti provenienti da mondi produttivi diversi dalla sanità in un mix molto variegato.
Saranno ammessi a partecipare da un minimo di 26 ad un massimo di 50 candidati in possesso dei requisiti previsti.

La frequenza del corso è obbligatoria (almeno all’80% delle lezioni).

Le tasse accademiche dovute per l’intero corso, a titolo di rimborso delle spese del materiale didattico e di organizzazione, ammontano a € 1.500,00.

A conclusione del corso, a coloro che avranno superato la verifica finale per la valutazione del livello formativo e di apprendimento raggiunto, ai sensi dell’art. 6 della legge nr. 341/1990, verrà rilasciato un attestato.

Il corso assegna 12 CFU (crediti formativi universitari).

In tema di esoneri ECM si rinvia alla Determina CNFC del 17/7/2013 avente per oggetto: Esoneri, Esenzioni, Tutoraggio Individuale, Formazione all’estero, Autoapprendimento, Modalità di registrazione e Certificazione, che potrà essere consultata presso il sito dell’AGENAS

Maggiori informazioni si possono trovare sul sito #ALTEMS 👉
http://altems.unicatt.it/altems-leadership-in-medicina-presentazione-4058

03/12/2016

Società Italiana di leadership e Management in Medicina - SIMM

Scatti, emozioni e riflessioni dal IX Congresso Nazionale #SIMM @Medici_Manager #SIMM2016 #IlMedicoCheServe 🔬💡⚖️💰

26/11/2016

Vihtali - Spin Off dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

The spin off VIHTALI (www.vihtali.it) is a academic spin-off of the Università Cattolica del Sacro Cuore.

A ten-year experienced group moving from the academic research to the market, provides high scientific skills in value based healthcare, health policies, health technology assessment, big data analytics to assure reliable, reproducible and precise personalised medicine approach.

Continuous updating of the scientific background of the team allows VIHTALI to form a bridge between academic experience and market requirements.

The spin off VIHTALI (www.vihtali.it) is a academic UCSC spin-off created to promote innovation and research on value based healthcare and health policies

11/11/2016

#EPH2016 #EPHVienna

economist.com 31/10/2016

Which is the world’s most innovative country? From the archive

Even though China is now churning out a lot of patents, it is still way behind America and other rich countries when it comes to innovation quality @drsilenzi

economist.com Global innovation rankings

Video (vedi tutte)

Don't open the door! #Part2 #RobertoFalvo
Don't open the door. #part1 #AlessioSantoro

Ubicazione

Telefono

Indirizzo


Largo F.Vito 1
Rome
00168
Altro Scuole di medicina Rome (vedi tutte)
Policlinico Agostino Gemelli Policlinico Agostino Gemelli
Largo Agostino Gemelli 8
Rome

Accademia Osteopatia Roma Accademia Osteopatia Roma
Via Carlo Emilio Gadda 156
Rome, 00143

Corso di studi per la figura dell'Osteopata professionista che opera in piena autonomia nel campo del benessere individuale.

Villa Ciliegio - Campus Universitario Villa Ciliegio - Campus Universitario
Via Del Mare 128
Rome, 04010

Centro Studi di Medicina Psicosomatica Centro Studi di Medicina Psicosomatica
Viale Dell'Oceano Atlantico 13
Rome, 00144

La Medicina Psicosomatica è l'arte e la scienza di curare l'essere umano come totalità, favorendo nuove consapevolezze e una migliore qualità della vita.