Istituto Random

Scuola di specializzazione in Psicoterapia. Sede del Centro Studi di Terapia Familiare Relazionale con DM 29/09/94 G.U. 446 del 20/10/94.

Corsi di specializzazione post universitaria validi per l'iscrizione all'Albo degli Psicoterapeuti. Nell'ambito della Formazione gli specializzandi svolgono attività teorico/pratiche tra cui attività di psicoterapia familiare, di coppia ed individuale con supervisione diretta e indiretta. Gli specializzandi sono, anche, coinvolti in modo attivo nelle attività di Ricerca Scientifica dell'Istituto.

Normali funzionamento

24/10/2021

🚨L’istituto Random è felice di annunciare il suo OPEN DAY completamente gratuito 🔥

🗓 Quando? 15 novembre 2021
🌍 Dove? Presso la 🏘 sede in via G.B. De Rossi 4 a Roma oppure tramite 💻 piattaforma on line
🔊Come prenotarsi? Via mail all’indirizzo 📥 [email protected] oppure chiamando 📞 06/4402009

Vi aspettiamo numerosi!

#2021

23/07/2021

L'orientamento sistemico-relazionale considera un individuo come inglobato nel contesto relazionale, sociale e culturale. In questa visione, l’ottica di intervento della psicoterapia sistemico relazionale ha come obiettivo quello riguardante l'intero contesto relazionale di riferimento, quindi, anche la famiglia. Lo psicoterapeuta sistemico-relazionale può “leggere” le difficoltà personali non come un problema individuale, bensì come la manifestazione di un disagio dell'intero contesto in cui esso stesso si esprime. Il "paziente designato" è solo il portavoce di un disagio più articolato e complesso che può essere compreso al meglio coinvolgendo tutti gli attori in gioco poiché ognuno porta il suo contributo al mantenimento della situazione in essere o al suo cambiamento.

16/07/2021

16/05/2021
09/05/2021

Mamma. Nessuna parola è più bella.
La prima che si impara,
la prima che si capisce e che s’ama.
La prima di una lunga serie di parole
con cui s’è risposto alle infinite,
alle amorose, timorose domande
della maternità.
E anche se diventassimo vecchi,
come chiameremmo la mamma
più vecchia di noi?
Mamma.
Non c’è un altro nome.

(Judith Bond)

Auguri mamma!

07/05/2021

🚨🚨

Il nostro presidente, la Dott.ssa Cialdella, oggi parteciperà al webinar “Vulnerabilità e possibilità - Donne in pandemia”.

🕰 h 18.00

Don’t miss it🔥

Venerdì 7 maggio alle 18.00 l' con la dott.ssa partecipa all'evento in streaming live organizzato da sul tema "Non solo madri. Vulnerabilità e possibilità. Donne in pandemia". E' possibile seguire il dibattito sulla pagina FB di Germana

21/04/2021

Nuovo evento gratuito. Per il ciclo “I seminari dell’Istituto Random” siamo lieti di comunicarvi che l’8 maggio il Dott. Ciani presenterà il seminario gratuito “Dal colloquio psichiatrico all’ipotesi diagnostica”

Contattateci all’indirizzo [email protected] per maggiori informazioni oppure sui nostri canali social!

17/04/2021

Il nostro presidente, la Dott.ssa Cialdella, in una intervista su Radiodue , su come a volte il connubio tra lavoro e passione a volte sia molto difficile da sostenere.

09/04/2021

“I genitori devono essere affidabili, non perfetti. I figli devono essere felici, non farci felici”.

04/04/2021

Buona Pasqua dall’Istituto Random

#2021

03/04/2021

01/04/2021

I conflitti si presentano quando c’è un disaccordo o un contrasto in termini di valori, idee o interessi tra due o più persone. La mancanza di un accordo non è il conflitto in sé, ma la sua causa. Il conflitto vero e proprio nasce quando questo disaccordo ci porta a commettere delle azioni finalizzate a eliminare, neutralizzare o minimizzare la controparte. Talvolta, però, nessuna delle due parti ottiene tale effetto e i conflitti irrisolti si cristallizzano.

A volte lo scontro avviene in termini verbali. L’obiettivo, in questo caso, diventa di persuadere o imporre all’interlocutore le proprie ragioni. Altre volte, i conflitti danno luogo ad azioni dirette. Quest’ultime possono essere esplicitamente o implicitamente violente. In tutti i casi, lo scopo è sempre lo stesso: una delle due posizioni deve vincere e imporsi sull’altra.

Ciò nonostante, in alcune circostanze nessuna delle due parti riesce a vincere sull’altra e quando questo si genera si può parlare di conflitto irrisolto

18/03/2021

È stato approvato all'unanimità il d.d.l. che istituisce la giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid-19, e che verrà celebrata con cadenza annuale il giorno il 18 marzo. L’ok è arrivato dalla commissione Affari costituzionali del Senato, in sede deliberante, dopo il parere favorevole della commissione Bilancio su un emendamento.

Il 18 marzo è stato prescelto poiché in quello del 2020 i mezzi militari, a Bergamo, sfilavano per le strade con a bordo le salme delle vittime. Il provvedimento unifica due testi (primi firmatari il deputato di Forza Italia, Giorgio Mulè e il senatore leghista Matteo Salvini) e prevede l'istituzione di tale Giornata per "conservare e rinnovare la memoria di tutte le persone decedute".

11/03/2021

Edward Tronick, ricercatore, esponente dell’Infant Research, studioso delle interazioni face to face e inventore del paradigma still face. Ma cosa intende studiare Tronick utilizzando il paradigma still face?

Una delle dimostrazioni più convincenti deriva dalle ricerche condotte utilizzando il paradigma della Still-Face (o paradigma del volto immobile; Tronick et al. 1978). Tale procedura consiste in un’osservazione strutturata che prevede tre brevi episodi sequenziali: nel primo episodio di interazione faccia-a-faccia la madre è chiamata a interagire con il bambino così come fa abitualmente, utilizzando la voce, le espressioni del volto, i gesti e così via; nel secondo episodio di Still-Face alla madre viene invece chiesto di assumere un’espressione del viso neutra e di restare immobile e in silenzio; nell’ultimo episodio la madre riprende l’interazione che aveva interrotto ricominciando a parlare e a interagire nella modalità abituale.

Le ricerche effettuate con questo paradigma sono riuscite a mettere in luce come il bambino, già a 3-4 mesi, si dimostri estremamente sensibile alle modificazioni dell’espressività materna, modificando a sua volta le proprie modalità comunicative. A fronte del volto non responsivo della madre, il bambino inizialmente intensifica i suoi sforzi comunicativi rivolti a quest’ultima accentuando il sorriso, le vocalizzazioni e l’intensità dello sguardo (Brezelton, Cramer, 1990, citato in Riva Crugnola, 2007); successivamente, in concomitanza della persistente inespressività del volto materno, fa ricorso a condotte di auto-regolazione emotiva volte a modificare i propri stati di disagio, sia evitandone il contatto, rivolgendo lo sguardo altrove e assumendo anch’egli una mimica inespressiva, sia ricorrendo alla stimolazione di parti del proprio corpo (mano in bocca, grasping di una mano sull’altra) e alla manipolazione dei propri indumenti (Riva Crugnola, 2007).

09/03/2021

In generale, e numeri alla mano, possiamo dire che nel mondo, visto attraverso le postazioni di 149 paesi, l’eguaglianza tra uomini e donne, per esempio nei salari, avanza come una tartaruga. Nella metà di questi 149 paesi, uomini e donne guadagnano, a parità di ruoli, la stessa cifra. I progressi verso l’eguaglianza di genere, che l’Onu considera essenziale per un pianeta davvero sostenibile, ci sono, anche se molto, troppo lenti. Mentre parliamo, forse con eccessiva enfasi, di «un secolo delle donne», ovvero di un nuovo mondo nel quale le donne sono al centro del campo, e così riconosciute, secondo i calcoli del Global Gender Cap Report, serviranno almeno 108 anni, andando di questo passo, per arrivare al traguardo, fissato al 2030 dall’Onu, della parità di genere.

02/03/2021

La serotonina - nota anche come "ormone del buonumore", 5-idrossitriptamina o 5-HT - è un neurotrasmettitore sintetizzato nel cervello e in altri tessuti a partire dall'amminoacido essenziale triptofano. La serotonina è coinvolta in numerose e importanti funzioni biologiche, molte delle quali ancora da chiarire; infatti, come tutti i mediatori chimici, agisce interagendo con vari e specifici recettori, espletando un effetto diverso in base alla regione corporea considerata. Possiamo quindi paragonare la serotonina ad una chiave, che per esercitare la propria azione ha bisogno di interagire con specifiche serrature, rappresentate dai suoi recettori; l'interazione tra chiave e serrature consente l'apertura di porte che presiedono al controllo dell'attività cerebrale e dell'intero organismo.

27/02/2021

Il processo mentale di differenziazione del sé è probabilmente il processo evolutivo più importante per il funzionamento sociale umano. Nel regno animale le tendenze antisociali sono predominanti. Gli esseri umani, invece, hanno una capacità maggiore di ogni altro mammifero a mantenere attiva un'organizzazione sociale, sia in condizioni di calma che di tensione. Scrivono gli psicologi Michael Kerr e Murray Bowen nel libro "La valutazione della famiglia" (p.109):

“La differenziazione del sé può essere un altro importante fattore che ha contribuito a invertire nell'evoluzione la tendenza antisociale durata per un miliardo di anni.”

La capacità di pensare e riflettere, di non reagire automaticamente a stimoli emotivi interni ed esterni, dà all'uomo la capacità di trattenere spinte egoistiche e malevole, anche durante periodi di forte ansia. Il compito della famiglia, nel favorire la differenziazione dei figli è fondamentale come scrivono Kerr e Bowen

22/02/2021

L’Istituto Random ha il piacere di presentarvi il seminario, erogato sulla piattaforma Zoom, sulla deontologia professionale dello psicologo in tutti i suoi ambiti di applicazione. Come valore aggiunto sarà presente l’avv.to Cucino. Il seminario sarà gratuito per gli allievi della scuola di specializzazione.

19/02/2021

La pragmatica della comunicazione umana, attraverso gli assiomi che governano il comunicare, ha stabilito che l’uomo non può non comunicare, anche il silenzio che si instaura in una relazione è frequentemente il prodotto di un’intenzionalità comunicativa. In altri termini, il silenzio trasmette il desiderio di non comunicare (Watzlawick, Beavin e Jackson, 1971, pag.41). D’altra parte, l’uomo parla continuamente. Lo fa esternando le sue parole ad un interlocutore, lo fa con se stesso attraverso il self – talk o linguaggio interiore. In entrambe le situazioni, dal punto di vista neuroscientifico, sono attivati gli stessi meccanismi neuronali, come dimostra una recente ricerca (Magrassi et al., 2015).

16/02/2021

L’insegna che tanto significa per noi... e ci auguriamo anche per voi 🤩

12/02/2021

Non dovremmo confondere la protezione con l’iperprotezione. La protezione nei confronti dei nostri figli è vitale per loro. Quando sono piccoli, hanno bisogno di noi e dipendono da noi quasi per tutto. Quando questa protezione è più prolungata nel tempo e non solo, in molte occasioni, quello che al principio era un modo per prendersi cura dei propri figli e tenerli al sicuro può trasformarsi in un atteggiamento davvero dannoso per la loro salute mentale. In questo caso si parla di iperprotezione.
Si potrebbe dire che l’iperprotezione nei confronti di un figlio va ben al di là del coprire e soddisfare le sue necessità di base. Vuol dire pensare per un figlio, prendere decisioni al posto suo, risolvere tutti i suoi problemi; vivere per un figlio, quando è una persona che deve sviluppare le proprie capacità personali se vuole avere successo nel mondo. Con questo atteggiamento il rischio è quello di inculcare solo paura nei nostri figli, oltre alla falsa idea che il mondo sia un posto pericoloso.

Photos from Istituto Random's post 10/02/2021

L’Istituto Random in collaborazione con Aires Onlus offre molte opportunità concrete di poter entrare nel mondo del lavoro! Ti offriamo l’opportunità di entrare in diretto contatto con i Centri Famiglia del territorio di Roma. Contattaci per maggiori info! Ti aspettiamo!!!
giuridica

08/02/2021

07/02/2021

Il cyberbullismo è una forma di bullismo condotto attraverso strumenti telematici, come ad esempio tramite internet.
Il termine cyberbullying è stato coniato dal docente canadese Bill Belsey I giuristi anglofoni distinguono di solito tra cyberbullying per sé ("ciberbullismo" ), che avviene tra minorenni, e il cosiddetto cyberharassment ("cibermolestia") che avviene tra adulti o tra un adulto e un minorenne.

Vuoi che la tua scuola/universitàa sia il Scuola/università più quotato a Rome?

Clicca qui per richiedere la tua inserzione sponsorizzata.

Video (vedi tutte)

Il nostro presidente, la Dott.ssa Cialdella, in una intervista su Radiodue #sueeccellenze, su come a volte il connubio t...

Ubicazione

Telefono

Indirizzo


Via Giovanni Battista De Rossi 4
Rome
00161

Orario di apertura

Lunedì 09:00 - 20:00
Martedì 09:00 - 21:00
Mercoledì 09:00 - 21:00
Giovedì 09:00 - 21:00
Venerdì 09:00 - 21:00
Altro Scuola di specializzazione Rome (vedi tutte)
GEMA Business School GEMA Business School
Via Vincenzo Lamaro, 51
Rome, 00173

Una Business School che dal 1982 opera nella formazione con Master Post Laurea ed Executive Master.

FirstMaster FirstMaster
Http://www. Firstmaster. Com
Rome

Dall'Associazione Culturale FirstMaster, notizie utili per chi scrive per passione e per professione

D**e Avvocato D**e Avvocato
Rome

Scuola

Kappa Formazione Kappa Formazione
Via Corridonia, 40
Rome, 00156

Kappa formazione nasce come centro di formazione per adulti volta a portare nel mondo del lavoro tan

Bios Psychè Scuola di psicoterapia dinamica Bios Psychè Scuola di psicoterapia dinamica
Via Di Santa Teresa 23
Rome, 00198

La Scuola nasce con lo scopo di formare alla psicoterapia psicodinamica i laureati in Medicina e Chi

ECMmedici.it ECMmedici.it
Rome

La prima scuola di formazione dedicata al digital empowerment del medico e alla digital health

Studio Andrea Cancellaro Studio Andrea Cancellaro
Via Reggio Emilia
Rome, 00198

"La mia passione è la tua sicurezza" Consulente in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro

IRPIR IRPIR
Piazza Dell'ateneo Salesiano 1
Rome, 00139

Associazione fondata da Pio Scilligo e alcuni collaboratori nel 1981 con l’obiettivo di attingere

IPR-Istituto Psicoterapia Relazionale IPR-Istituto Psicoterapia Relazionale
Via Reno 30
Rome, 00198

L’Istituto di Psicoterapia Relazionale si è costituito il 9 novembre 1982, quale prima sede ester

Ial Roma E Lazio Ial Roma E Lazio
Via Monte Cervialto 152
Rome, 00139

Lo IAL è nato nel 1955 come ente di emanazione sindacale della CISL. Nella struttura regionale lo IAL nel Lazio è conosciuto come IAL Roma e Lazio

Successo Etico - Crescita Etica per Coach e Terapeuti Successo Etico - Crescita Etica per Coach e Terapeuti
Via Nizza, 53
Rome, 00198

SUCCESSO ETICO® La Scuola più specializzata in Italia nella crescita delle professioni di cambiamento

Scuola di Coaching Creativo Scuola di Coaching Creativo
Via Bevagna 14
Rome, 00191

Una Scuola dedicata a chi lavora per qualcosa di più grande, a chi vuole costruire «luoghi» di co