Insegnanti Efficaci - corso di aggiornamento professionale

Benvenuti! Trovate qui informazioni dettagliate sul corso Insegnanti Efficaci: presentazioni, calendari, bibliografia, strumenti didattici e tanto altro

Qual è che fa la differenza tra un insegnante di successo e un insegnante che fallisce? Il fattore più importante è la qualità della relazione tra docente e studente. Conta di più dell'oggetto dell'insegnamento o delle tecniche utilizzate. Insegnanti Efficaci offre ai docenti alcune abilità fondamentali di comunicazione efficace e di risoluzione dei conflitti necessarie per costruire e mantenere r

Normali funzionamento

05/03/2024

⚠️ solo 1 posto disponibile ✅ ti interessa? Bloccalo con un whatsapp al 3289313582‼️ Ecco il calendario👉 CALENDARIO 18/3 + 25/3 + 8/4 + 15/4 + 22/4 + 6/5 + 13/5 + 20/5 + 27/5 + 3/6
👀 sempre di lunedì ore 18:30-21:30

16/06/2023
07/03/2023

Ti presento un formatore 🎥🎙🔴 rassegna di interviste ai formatori Gordon IACP in diretta tutti i martedì alle ore 8:00 sulla pagina Gordon Training Italia - IACP
Oggi ci ha raccontato del pregiudizio e dei falsi miti intorno alla disabilità che possono essere ostacolo alla costruzione di una relazione di aiuto di qualità e al processo di crescita e di apprendimento.

21/02/2023

Dalla pedagogia del DEVI alla pedagogia del DAMMI, Roberto Colombero, collega formatore Gordon del metodo Insegnanti Efficaci ci racconta cosa è cambiato nella relazione relazione genitore/figlio dagli anni 90 ad oggi

11/02/2023
09/02/2023

Chi insegna, per lavoro ascolta:
studenti-colleghi-genitori-dirigenti-e tante tante altre persone che quotidianamente abitano il contesto scuola.
ASCOLTARE BENE significa LAVORARE SERENI 😅

⏳Manca poco al prossimo appuntamento della rassegna dedicata alla
📝https://forms.gle/FXu2HYYu5LEH7hPAA
Questa volta parliamo della metodologia del Counselling secondo l'Approccio Centrato sulla Persona.
📍Quali sono gli elementi che non possono mancare a vantaggio della relazione professionale di aiuto in ambito socio-educativo?
📍In che modo il clima facilitante e le qualità del Counsellor sono funzionali al processo del cliente?
👀 scopri i dettagli 👉https://www.iacp.it/events-1/abc-del-counselling-secondo-lapproccio-centrato-sulla-persona
🔵🟢🟡🟠🔴 Vi aspettiamo venerdì 24 febbraio alle 11:00
presso IACP IACP - Istituto dell'Approccio Centrato sulla Persona - Sede di Roma, p.zza Vittorio Emanuele II n° 99

31/01/2023
30/01/2023
25/01/2023

Chi insegna, per lavoro ascolta:
studenti-colleghi-genitori-dirigenti-e tante tante altre persone che quotidianamente abitano il contesto scuola.
ASCOLTARE BENE significa LAVORARE SERENI 😅

🌟 Apriamo le porte dei Corsi Counselling IACP Roma!
👉🏻 Se le relazioni sono al centro dei tuoi interessi e vuoi capire quali possibilità di crescita personale e professionale esistono in questo ambito, l’open day Counselling è un’opportunità per mettere a fuoco i tuoi obiettivi e far emergere le tue potenzialità.
⁉️Cosa puoi aspettarti da questo incontro?
- Capire se il percorso di formazione come Counsellor è realmente ciò che stai cercando.
- Conoscere i nostri valori e sentire se sono in linea con i tuoi.
- Confrontarti con i nostri docenti
- Sperimentare il nostro metodo di apprendimento.
✅ Quando?
8 febbraio 2023 dalle 18:00 alle 20:00
✅ Dove?
Su piattaforma Zoom
✅ Come?
Iscrivendoti! ➡️➡️➡️https://bit.ly/3iUAoHy

Photos from IACP - Istituto dell'Approccio Centrato sulla Persona - Sede di Roma's post 12/04/2022
Foto di Instagram 04/02/2022

Oggi ricorre l'anniversario della morte di Carl Rogers💜
un caposcuola
un rivoluzionario silenzioso
padre di un approccio pedagogico centrato sull'allievo fondato sulla costruzione di una relazione di apprendimento che sposa i valori dell'autenticità, del rispetto profondo e della comprensione empatica.
Famoso il suo libro "libertà nell'apprendimento" edito in Italia da Giunti Barbera nel 1973

Per non dimenticare le nostre radici.

A 35 anni dalla morte di Carl Rogers, fondatore dell'Approccio Centrato sulla Persona, abbiamo scelto di ricordarlo condividendo alcuni articoli di note testate giornalistiche pubblicati nel 1987.

02/09/2021

Mancano 7 giorni all'intervista 1 della nostra nuova rubrica A TU PER TWO.⏱🎤
📌Abbiamo le domande
📌Abbiamo le ospiti
❓Sarai dei nostri anche tu❓

01/09/2021

Il 9 Settembre parte la nostra rubrica A TU PER TWO 🥳
con le nostre prime protagoniste: Barbara Manferdini Tiziana Ripanti. Inizieremo con questa domanda❓: come descriveresti la strada che hai di fronte e la strada che stai percorrendo?🎤
Diventa anche tu protagonista: lascia la tua domanda qui.👇

21/08/2021

Era ora! 💥 Finalmente ho deciso la data ⏰ a ottobre la nuova edizione del corso di aggiornamento professionale
🔴 INSEGNANTI EFFICACI 🔴 L'originale Teacher Effectiveness Training della Gordon International - IACP per l'Italia.
Il corso è accreditato MIUR e acquistabile con card docente. ❓Ne hai sentito parlare?
❓Hai letto il libro, e vuoi sperimentare le tecniche?
❓Conosci il metodo e affinare le abilità?
Sabato 18 settembre WEB LAB interattivo gratuito Partecipa, senza impegno, a questa lezione dimostrativa! Gratis le prime 3 ore del corso, per conoscerne nei dettagli i contenuti, gli strumenti e la metodologia. https://www.francescacoddetta.it/eventi/persone-efficaci-modulo-1/

29/07/2021

Molti conoscono Carl Rogers e il valore del suo contributo per la facilitazione dell'apprendimento e dello sviluppo del potenziale umano. Pochi sanno che l'Istituto Italiano dell'Approccio Centrato sulla Persona (IACP) è stato fondato da Carl Rogers insieme a Charles Devonshire e Alberto Zucconi per per assicurare in Italia una formazione in grado di integrare, ad un’alta qualificazione professionale, lo sviluppo delle competenze trasversali utili ad una relazione di insegnamento/apprendimento di qualità.
📌 Mercoledì 8 settembre lo IACP propone un open day 🎯 per la presentazione di un corso di alta formazione valido per l'aggiornamento professionale degli insegnanti. Si tratta di un corso per acquisire la qualifica professionale di counsellor base.
Per informazioni [email protected] o chiama 3289313582Molti conoscono Carl Rogers e il valore del suo contributo per la facilitazione dello sviluppo del potenziale umano. Pochi sanno che l'Istituto Italiano dell'Approccio Centrato sulla Persona (IACP) è stato fondato da Carl Rogers insieme a Charles Devonshire e Alberto Zucconi per per assicurare in Italia una formazione in grado di integrare, ad un’alta qualificazione professionale, lo sviluppo delle qualità umane funzionali ad una relazione di aiuto di qualità.
Venerdì 14 dicembre lo IACP propone un seminario valido per l'aggiornamento professionale dei counsellor dal titolo "Primo colloquio di counselling: analisi della domanda e contratto"
👍 Per informazioni [email protected] o chiama 3289313582
👇 Per bloccare ORA il tuo posto clicca qui 👇
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScYE0plpuayVsyrITwsiQu9biW9Lgol0rJcQhINTjjcFdKJPA/viewform

19/04/2021

di Massimo Recalcati
L’ apertura
definisce l’essenza della Scuola. Una “Scuola chiusa” è una contraddizione in termini. La vocazione di ogni Scuola è quella di rompere i muri, contrastare la segregazione, vincere l’analfabetismo in tutte le sue molteplici forme, aprire le menti, favorire una cultura dell’inclusione, fare esistere il trauma benefico della vita collettiva. La Scuola, da questo punto di vista, è sempre aperta.
Ne abbiamo avuto testimonianza anche nel corso della cosiddetta Dad: la Scuola ha saputo restare aperta anche in un tempo nel quale l’emergenza sanitaria imponeva la sua chiusura. Ma adesso che la Scuola riapre anche fattualmente e i nostri figli tornano ad occupare i loro posti in aula assistiamo ad uno “strano” fenomeno.
l continua a pagina 27
segue dalla prima pagina P redomina un senso profondo di precarietà (tra quanto torneranno a chiuderla?) e di depressione diffusa (studiare per cosa?). È un fatto diffuso e non trascurabile: diversi di loro vivono la riapertura più con angoscia che con sollievo. Il DSM ha formulato l’ipotesi del disturbo post-traumatico di adattamento per riferirsi alla difficoltà di reinserimento sociale dopo un evento (o una serie di eventi) particolarmente stressanti. È quello che accadde, per fare un esempio, ai reduci del Vietnam: come poter ristornare a vivere con fiducia i legami sociali? Come ristabilire la fiducia nell’altro dopo che l’altro è stato vissuto come minaccia di morte potenziale? Non è questa la stessa dinamica che si sta sviluppando di fronte alle perturbazioni emotive provocate dal Covid? Come ripristinare la prossimità e la relazione se la prossimità e la relazione sono state (e, tra l’altro, tali ancora restano) fattori di rischio di contagio? Molti ragazzi non vogliono tornare a Scuola e se tornano lo fanno trascinando con se stessi una profonda inquietudine. Come abbandonare una prigione che è divenuta il proprio rifugio? Riaprire i propri confini esterni ed interni non è una cosa semplice. Molto dipenderà da quale accoglienza la Scuola è disposta ad offrire ai nostri ragazzi. È difficile esigere un apprendimento adeguato quando le relazioni necessitano di essere ricostituite nel loro fondamento. È questo il tempo dove quello che più conta non può essere il raggiungimento dei cosiddetti obbiettivi didattici ma il ristabilimento della natura aperta della Scuola, del suo essere comunità. Si tratta innanzitutto di coltivare nuovamente la fiducia nella relazione tra insegnanti e allievi. Non ha alcun senso bombardare di verifiche i nostri figli quando questo anno scolastico, come quello precedente, è stato ed è ancora appeso ad un filo, quando chiusura e riapertura si sono alternate seguendo necessariamente il ritmo imprevedibile e destabilizzante dell’epidemia.
Sta accadendo lo stesso in tutte le organizzazioni: la ricostruzione del tessuto relazionale è diventata la condizione basica per rendere possibile una ripartenza della stessa attività produttiva. Nessun tempo come il nostro ci ha insegnato che la relazione in qualunque organizzazione – Scuola compresa non è un ornamento secondario rispetto al raggiungimento dei propri obbiettivi, ma la sua condizione di possibilità. Dunque, i docenti non farebbero torto alla loro professione se subordinassero la programmazione didattica al recupero del valore umano della relazione. È un mio accorato appello che rivolgo a loro e ai dirigenti scolastici: subordinate, vi prego, il rispetto dei programmi alla cura della relazione perché la didattica senza relazione non può esistere. Il presidente del Consiglio ha annunciato giustamente la necessità per il nostro Paese di percorrere la strada del debito.
E perché questo non dovrebbe valere anche per la Scuola? Non bombardate, vi prego, i nostri ragazzi con verifiche a tappeto nel nome di un compimento formale dei programmi didattici.
Quello che st anno vivendo non è un tempo perso, ma un tempo che potrebbe essere dedicato a ritessere i legami che costituiscono la vita comunitaria della Scuola; fare crescere lavori di gruppo, condivisione, sperimentazione, circolazione della parola, insomma un modo di praticare la didattica che tenga conto della situazione traumatica in cui siamo ancora immersi. Ma per fare questo si tratta di emanciparsi dal culto della produttività che ha schiacciato negli ultimi decenni la nostra Scuola sul paradigma efficientista dell’impresa. È l’occasione per ridimensionare profondamente questo paradigma che resta estraneo al fondamento umanistico della nostra Scuola. Non sarebbe meglio per un solo anno lasciare incompleti i programmi didattici per contribuire in modo decisivo ad evitare di identificare per sempre questa generazione con una generazione perduta, con una vittima irrecuperabile?

08/01/2021

È libero chi è capace di assumersi il rischi di prendere decisioni

31/12/2020

Eccoci nel 2021... con le nostre attese, le speranze, i propositi.

La sensazione che provo è un po' quella di quando ero bambina e aspettavo doni e dolci dalla Befana. L'idea, cioè, che sia del "nuovo anno" l'onore e l'onere di soddisfare i miei bisogni e desideri.
Negli anni, insieme alla mia età è cresciuto anche il mio potere personale. Ho appreso, con stupore, sgomento ed euforia che è MIA la responsabilità di ciò che mi accade; che posso scegliere di puntare su me stessa e fare il massimo per realizzare i miei progetti, per stare bene.
So di non essere onnipotente e che molto dipende dalle scelte degli Altri e da contingenze ambientali;
ma SO che IO posso FARE la DIFFRENZA; posso contare sulle mie abilità e qualità per fare scelte consapevoli, funzionali al benessere mio e delle persone che amo.
Non è facile. Spesso fallisco. Ma la sensazione di libertà e la soddisfazione che mi da provarci e a volte, riuscire, mi ripaga della fatica. Inoltre l'orgoglio che provo per il mio impegno, mi permette di guardare agli ostacoli con interesse e curiosità, riuscendo a trovare il modo di superarli.

Come, cosa, quando mangi? Stile alimentare resiliente. 25/11/2020

Divertente e utile! Cosa? WEB-LAB "Come, cosa, quando mangi"
https://youtu.be/6glqylwmdE8
Ieri, io + Mascia Macchioni + tutti voi che avete partecipato 🥰 abbiamo dato il VIA! alla rassegna
90 minuti coinvolgenti in tutti insieme ci siamo messi in gioco e - partendo dalle nostre abitudini quotidiane, abbiamo cercato il nostro stile alimentare resiliente.
💥 a Gennaio 2021 i prossimi appuntamenti https://www.francescacoddetta.it/iscrizione-amare.../

Come, cosa, quando mangi? Stile alimentare resiliente. Francesca Coddetta - Life Counsellor - insieme a Mascia Macchioni - Biologa Nutrizionisca - parlano di stili alimentari resilienti. Si tratta di uno dei 4 WE...

Vuoi che la tua scuola/universitàa sia il Scuola/università più quotato a Rome?

Clicca qui per richiedere la tua inserzione sponsorizzata.

Video (vedi tutte)

Era ora! 💥 Finalmente ho deciso la data ⏰  a ottobre la nuova edizione del corso di aggiornamento professionale 🔴  INSEG...

Ubicazione

Digitare

Telefono

Indirizzo

Rome
00100
Altro Tutor/insegnante Rome (vedi tutte)
Plotinus Plotinus
Rome

Seguendo composizione con Franco Purini Seguendo composizione con Franco Purini
Rome, 00198

QUESTA NON E' LA PAGINA DI FRANCO PURINI Questa pagina nasce per un iniziativa esclusivamente personale. Rappresenta ciò che ho appreso seguendo le lezioni del prof. Franco Purini, ma non rappresenta ne rappresenterà mai il prof. Franco Purini

Overline Academy di Nelly Oliva Overline Academy di Nelly Oliva
Via GREGORIO XI, 3
Rome, 00166

SCUOLA PROFESSIONALE DI TOELETTATURA, CORSI PER TOELETTATORI, CORSI CORRETTIVISTAGES DI AGGIORNAMENT

Father Joseph Carola, S.J. Father Joseph Carola, S.J.
Piazza Della Pilotta, 4
Rome, 00187

+AMDG+ Please note that this is a page maintained for Fr. Carola, but he is not on Facebook himself. :)

Marco D'Appollonio Marco D'Appollonio
Via Del Porto FluViale 69
Rome

Il mio obiettivo è quello di creare le condizioni affinché ognuno trovi più facilmente la PROPRIA STRADA e consegua l’EVOLUZIONE che cerca.

Talk with Seth Talk with Seth
Rome

👋 Hello! I’m an online teacher living in Rome, Italy. How can I help you improve your English? 🇺🇸

Claudia Rustici Claudia Rustici
Via Valbondione 109
Rome, 00188

Counseling a Roma

Antonella Bartoli Yoga Antonella Bartoli Yoga
Rome

Sono Antonella Bartoli ho iniziato a praticare yoga più di 15 anni fa e da 3 anni insegno Vinyasa e

Soluzione Insegnante - Scuola di Ripetizioni Online Soluzione Insegnante - Scuola di Ripetizioni Online
Rome

Soluzione Insegnante è una scuola innovativa e offre lezioni private in materie scientifiche, letteriarie, linguistiche. Ci occupiano di orientamento al percorso di Università e per la ricerca del Lavoro.