CIVES

CIVES | Spazio di formazione civica
Università Cattolica del Sacro Cuore
Sede di Piacenza

Normali funzionamento

Photos from CIVES's post 02/03/2024

Sostenibilità, transizione energetica, comunità energetiche, rinnovabile e inquinamento atmosferico. Ieri sera abbiamo restituito alla città il percorso di quest’anno. Protagonisti gli studenti dell’ Silvia Casaroli, Alice Ferri, Luca Agosti, Bojana Cvetkovska, Federico Dodici, Alessia Rago, Francesco Quai, Andrea Pirrone e Attilio Pisani. Idee e spunti interessanti per la città sono emersi dal dialogo con l’assessora all’ambiente del Comune di Piacenza Serena Groppelli, il prefetto Paolo Ponta, il presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano Roberto Reggi e il vicario generale della diocesi di Piacenza-Bobbio don Giuseppe Basini.

Photos from CIVES's post 11/11/2023

Ieri sera il fisico e ricercatore Lucio Rossi ha parlato dell’importanza dell’energia per il mondo fin dalla sua genesi. “L’energia è la stoffa di cui è fatto il mondo. Senza, non vivremmo”, ha detto.

E poi una riflessione sulla missione del Cern, per cui ha lavorato per vent’anni: “La scienza non conosce confini, il suo compito è unire, abbattere muri”. Una frase che spiega chiaramente il collegamento fra il tema di Cives dello scorso anno, “Zona franca. Per costruire ponti di pace”, e quello di quest’anno, “Nulla si crea”.

Ringraziamo come sempre

la diocesi di Piacenza-Bobbio
e .official con per il supporto

Il corso prosegue fino all’8 marzo 2024. Se sei incuriosit* dal tema di quest’anno e dagli ospiti, non esitare a contattarci in Direct! 💥

Photos from CIVES's post 24/10/2023

Back to Cives:
Venerdì 27 ottobre parte la XXIV edizione di Cives. Quest’anno si parlerà di ENERGIA, a partire da quella “umana” insita dentro di noi, per arrivare a quella che diventa merce di scambio e di ricatto fra le potenze economiche del mondo. Un tema attuale proiettato in un’Europa che continua a combattersi sul campo e al di fuori, con sanzioni e mosse strategiche.
Faremo un excursus sulla storia dell’energia a Piacenza, intrecciandolo con il tema dello sviluppo sostenibile.

Le iscrizioni sono ancora aperte: https://iscrizionionline.unicatt.it/s/eventsub?subId=a107S000008p7e6.

24/10/2023

Il Nuovo Giornale parla di noi nell'ultimo numero. Nei giorni scorsi, anche le altre principali testate piacentine hanno dedicato spazio alla nuova edizione di Cives, che partirà venerdì 27 ottobre con il "percorso" di Daniele Bisagni alla ricerca dell'energia che si nasconde dentro di noi.

CI SIAMO!
Le iscrizioni sono ancora aperte: https://shorturl.at/nqGMZ

16/10/2023

Eccoci qua!
Venerdì 27 ottobre parte la XXIV edizione di Cives. Quest’anno si parlerà di energia, a partire da quella “umana” insita dentro di noi, per arrivare a quella che diventa merce di scambio e di ricatto fra le potenze economiche del mondo. Un tema quanto mai attuale, in un periodo storico in cui la guerra alle porte dell’Europa continua a combattersi sul campo e al di fuori, con sanzioni e mosse strategiche.
Faremo un excursus sulla storia dell’energia a Piacenza e parleremo di sviluppo sostenibile.

Le iscrizioni sono aperte: https://iscrizionionline.unicatt.it/s/eventsub?subId=a107S000008p7e6.

Photos from CIVES's post 11/03/2023

Con l’incontro di “Cives parla alla Civitas” si conclude la XXII^ edizione di Cives. Abbiamo provato a riavvolgere il nastro, dedicandoci uno spazio per la restituzione.
Adam Smith sosteneva che la società è un’orchestra che cerca continuamente di accordarsi. Più che il concerto, l’accordatura. Ci piace pensare alla serata di ieri come un’occasione per sentire i suoni di tutti e trovare un allineamento. Poi il concerto è fuori, nella quotidianità della vita.

Grazie ai nostri tre ospiti per aver condiviso con noi questa finestra di costruzione, di dialogo e di prospettive. Non ci resta che darci appuntamento al prossimo anno, in cerca di energie e sinergie sempre nuove! Ad maiora!

07/03/2023

Venerdì 10 marzo la serata finale!

Photos from CIVES's post 04/03/2023

🎶 Musica e poesia: fra il Teojazz di Gabriele Garlaschelli, Alessandro Battaglia e Matteo Marasco e il Realismo Terminale di Guido Oldani e Stefano Torre si è svolta ieri la penultima serata di Cives.

Appuntamento a venerdì 10 marzo con “Cives parla alla Civitas”, un breve resoconto di ciò che abbiamo fatto quest’anno e una riflessione sull’attualità a Piacenza.

28/02/2023

TEOJAZZ
Venerdì 3 marzo andrà in scena il concerto Teojazz con la Garlaschelli's Band.

COSA VUOL DIRE TEOJAZZ?

La sigla Teojazz può sembrare un semplice gioco di parole, oppure rimandare a una nuova temperie culturale che individua lo spazio dell’esperienza estetica quale gesto specificamente e autenticamente umano, luogo di resistenza dell’umano contro l’automatismo e l’omologazione moderna, in grado di restituire all’uomo uno sguardo creativo e aperto al trascendente. Proprio al valore dell’esperienza estetica si riferisce la celebre citazione di Karl Barth che abbiamo riportato modificandola. In verità Barth scrive che gli angeli, quando sono intenti a rendere lode a Dio, suonano musica di Bach, ma quando si trovano tra di loro suonano Mozart. E aggiunge: anche il Signore trova diletto nell’ascoltarli. Se Bach rappresenta la musica raziocinante che sembra procedere attraverso l’hegeliana “fatica del concetto”, la musica di Mozart apre ad una percezione dell'immediato, chiede di fidarci di questa immediatezza. È un “diletto” estetico che sembra appartenere anche al divino e che noi abbiamo riconosciuto nel jazz.

La musica jazz non è qui intesa come genere musicale, piuttosto definita dal suo carattere distintivo che riguarda l’improvvisazione. L’improvvisazione jazzistica rimanda ad un ordine contingente di leibniziana memoria, contrario ad ogni sistema prestabilito come alla caduta nel non senso del caso. L’improvvisazione ha questo di caratteristico, che la nota è cercata senza essere già scritta prima, e tuttavia non è suonata a caso e dunque appare nel suo senso quasi come un dono non previsto, in tutto il suo aspetto di novità, anche se in questa novità che si sembra inaudita, perché ci sorprende sempre, noi ci riconosciamo come se vi fossimo destinati, ma solo posteriormente. L’improvvisazione ci fa vivere l’esperienza del tempo quale spazio fra la possibilità e la destinazione, ci riconduce dunque a quel “possibile” che si rivolge al futuro come all’avvenire che ci riguarda, quale dimensione di realizzazione e di redenzione dell’umano; fa uscire il desiderio dalla reiterazione del consumo riconducendolo alla dimensione profondamente umana di incontro con l’altro e con gli altri, nella forma dell’inatteso rappresentato da possibile che nella destinazione assume il carattere del dono. In questo movimento vogliamo riconoscere la libertà della creazione divina e dunque pensare alla creazione divina come ad un’improvvisazione jazzistica.

05/02/2023

Le guerre che si combattono nel mondo sono diverse per motivazioni, armi, risonanza mediatica. Ma tutte hanno una cosa in comune: “uno schifoso odore di morte”.

Emanuele Giordana, direttore di atlanteguerre.it, è stato ospite di Cives venerdì 3 febbraio in collegamento da Vientiane (Laos).

La serata, così come l’intera terza parte di Cives “Zona franca”, è inserita anche nel programma del Laboratorio Mondialità Consapevole “No alla pazzia”

02/02/2023

Questa settimana su Il Nuovo Giornale

Venerdì 3 febbraio Emanuele Giordana sarà ospite a Cives!

⏰ ore 20.00
🏢 Università Cattolica del Sacro Cuore, via Emilia Parmense 84 - Piacenza
🎓 Incontro aperto solo ai corsisti di Cives e Laboratorio Mondialità Consapevole

Photos from CIVES's post 28/01/2023

Kumning è una città della Cina meridionale, capoluogo della provincia dello Yunnan. Nel 2019 partono i lavori per realizzare una linea ferroviaria, l’idea è di congiungere la città cinese con Singapore. 4.300 chilometri di tracciato. In due anni e mezzo, nel dicembre 2021, cinesi e laotiani ultimano il primo tratto del progetto, che si ferma a Vientiane dopo 1.022 chilometri di cui la gran parte passa sotto le catene montuose del Laos settentrionale. L’obiettivo? Creare un collegamento veloce (10 ore contro le 22 necessarie all’autobus) ed economico (l’aereo è più veloce ma costa, in media, 180 euro a tratta) fra la Cina e i Paesi del Sudest asiatico. Abbattendo i muri e favorendo il libero scambio di persone e merci. Un progetto enorme realizzato in un tempo record.

Emanuele Giordana, giornalista e fondatore di atlanteguerre.it, attualmente è a Vientiane in attesa di salire su quel treno. “Invece di annoiarmi studiando geopolitica sul divano di casa mia, perché non andare a vedere un’opera tanto imponente?”, il suo pensiero. Ed è per questo che venerdì 3 febbraio si connetterà in videoconferenza dal Laos per parlarci delle guerre di oggi.

🎓 Noi ci vediamo (in presenza) nell’aula San Francesco dell’Università Cattolica di Piacenza venerdì 3 febbraio alle 20.

📝 Prepara le domande!

Photos from CIVES's post 25/01/2023

Abbiamo creato una bellissima “zona franca” 🫶

(Quotidiano Libertà, lunedì 23 gennaio e mercoledì 25 gennaio)

Tugnoli in Fondazione: «Dopo vent’anni di guerra, in Afghanistan oggi c’è la stessa situazione del 2001» 22/01/2023

Sul sito web de Il Nuovo Giornale la sintesi dell’intervento di Lorenzo Tugnoli
Laboratorio Mondialità Consapevole Fondazione di Piacenza e Vigevano

Tugnoli in Fondazione: «Dopo vent’anni di guerra, in Afghanistan oggi c’è la stessa situazione del 2001» La quotidianità che prova a sopravvivere, immersa nel conflitto. Le storie fotografiche raccontate da Lorenzo Tugnoli vanno oltre la semplice cronaca – rifugge, infatti, l’appellativo di “reporter di guerra” – bensì scavano nel profondo dell’animo umano: il risultato è un fotogramma i...

Photos from CIVES's post 21/01/2023

Ringraziamo Lorenzo Tugnoli, fotogiornalista vincitore del premio Pulitzer nel 2019, per aver condiviso con noi scatti e storie dei suoi reportage, ieri sera presso l’auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano
Iniziamo ufficialmente la seconda parte del corso in collaborazione con Laboratorio Mondialità Consapevole, prossimo appuntamento con Emanuele Giordana venerdi 3 febbraio!

21/01/2023

“Il 4 agosto 2020 ero nel mio studio quando all’improvviso sento un boato. Neanche il tempo di affacciarmi alla finestra e sento la seconda esplosione. A Beirut, in un giorno, si creò la stessa devastazione che avevo visto ad Aleppo, dopo tre mesi di bombardamenti”

Per anni Lorenzo Tugnoli ha vissuto in Libano, prima ancora in Afghanistan. È convinto che per raccontare una storia bisogna conoscere, e per conoscere bene un luogo o una persona sia necessario passare molto tempo a stretto contatto.

Venerdì sera ha condiviso con noi parte della sua esperienza, mostrandoci le storie fotografiche di una quotidianità che prova a resistere immersa nel conflitto.

“No alla pazzia”: l’ultimo miglio della ventiduesima edizione di Cives “Zona Franca” lo condividiamo con il Laboratorio Mondialità Consapevole. In collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore, la diocesi di Piacenza-Bobbio, il Laboratorio di Economia Locale e il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano 🙏

19/01/2023

Su Libertà di giovedì 19 gennaio 2023. Grazie a Filippo Lezoli.

Ci vediamo venerdì 20 alle 20.30 all’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano! ✨

17/01/2023

Lorenzo Tugnoli è un fotoreporter. Nella sua carriera ha visitato i Paesi più poveri e disastrati dalle guerre: Chiapas (Messico), Yemen, Libano, Siria, Palestina, Libia, Tunisia, Afghanistan, Iran, Pakistan. Nel 2019 ha vinto il premio Pulitzer per il servizio fotografico realizzato in Yemen l'anno precedente per il Washington Post.

Sarà ospite di Cives - in collaborazione con il Laboratorio di Mondialità Consapevole - VENERDIÌ 20 GENNAIO, in una serata aperta a tutti coloro vogliano regalarsi un po' della sua esperienza. L'incontro comincerà alle 20.30 nell'Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Per motivi organizzativi, chi volesse partecipare è pregato di inviare una e-mail a [email protected]

16/01/2023

Venerdì 20 gennaio sarà nostro ospite Lorenzo Tugnoli, fotoreporter, primo italiano a essere insignito del premio Pulitzer, nel 2019.

L’incontro si svolgerà alle 20.30 nell’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, sarà GRATUITO e APERTO A TUTTI. 📌

‼️ Per motivi organizzativi, a chi volesse partecipare è consigliato di inviare una e-mail a [email protected]

📍Come anticipazione della serata segnaliamo un’intervista pubblicata recentemente da Il Nuovo Giornale: http://ilnuovogiornale.it/archivio-articoli/notizie-varie/9734-ci-vuole-tempo-per-capire-e-bisogna-capire-per-raccontare-tugnoli-ospite-a-cives.html

15/12/2022

Caro Ervin,
se avessi avuto un fratello avrei voluto che fossi tu.

Quando saprai ciò che ho fatto sicuramente ti dispiacerai e forse ci rimarrai anche molto male, ma l’immenso dolore che sto provando in questi ultimi tempi mi rende indifferente a quello che posso procurare agli altri. Me ne dispiace. Credimi se ti dico che ti ho incluso tra le persone che mi sono più care e per cui provo un profondo rammarico nel doverle abbandonare per sempre.
Con affetto,
Leo

**

Alberto Gromi legge la lettera che Leonard, detenuto nel carcere di Piacenza e poi di Modena, ha scritto per il suo compagno di cella prima di suicidarsi.

Photos from CIVES's post 15/12/2022

“Il carcere è una realtà violenta. Cosa c’è di più violento di chiudere una persona in una gabbia?”

A Carla Chiappini ha parlato delle tante violenze che si consumano nelle carceri: quella che molti detenuti portano con sé dagli atti violenti che hanno compiuto a quella che questi praticano su sé stessi, dagli atti di autolesionismo fino, nei casi estremi, al suicidio.

Solo nel 2022, ci dice Carla Chiappini, in Italia si sono consumati 81 suicidi, la maggior parte dei quali da parte di giovani nei primi 15 giorni di detenzione. Spesso a farlo sono persone detenute per reati di poco conto.

Alberto Gromi, attore ed ex Garante dei detenuti, ha letto alcuni contributi scritti in carcere.

Photos from CIVES's post 03/12/2022

Una interessante incursione nella Resistenza piacentina quella che ieri sera Franco Sprega ha regalato ai corsisti di Cives. Partendo da riferimenti cinematografici, il ricercatore ha unito i punti della storia nazionale, internazionale e piacentina.

Vi diamo appuntamento alla prossima serata, "La violenza e il carcere", che si svolgerà GIOVEDÌ 15 DICEMBRE in compagnia di Carla Chiappini.

Photos from CIVES's post 25/11/2022

Ringraziamo Nicola Contardi per l’incontro di questa sera: una piacevole rassegna di guerre Piacenza edition. Prossimo appuntamento per Venerdi 2 dicembre con Franco Sprega, vi aspettiamo!

Photos from CIVES's post 18/11/2022

Stasera a Cives Ilario Piagnerelli sul tema dell’informazione di guerra, collegato da un’Odessa in completo blackout. Storie di vita al fronte, crisi umanitaria e libertà di informazione.
Prossimo appuntamento per Venerdi 25 con Nicola Contardi!

Vuoi che la tua scuola/universitàa sia il Scuola/università più quotato a Piacenza?

Clicca qui per richiedere la tua inserzione sponsorizzata.

Video (vedi tutte)

Vi aspettiamo Venerdi 3 marzo alle ore 20.30 con una performance musicale di TeoJazz con la Garlaschelli’s band (@gabrie...
Lorenzo Tugnoli | Cives "Zona franca" | 20 gennaio 2023
Alberto Gromi legge la lettera che Leonard, detenuto nel carcere di Piacenza e poi di Modena, ha scritto per il suo comp...
Ilario Piagnerelli a Cives - Zona franca
Antonio Spadaro ospite di Cives - Zona Franca
Luciano Canova a Cives XXII Zona franca
L’importanza strategica delle montagne (e dei cuscinetti): Dario Fabbri lo spiega a Cives XXII “Zona franca”
Dario Fabbri ospite di Cives il 4 novembre 2022

Ubicazione

Telefono

Indirizzo


Via Emilia Parmense 84
Piacenza
29122
Altro College e università Piacenza (vedi tutte)
Management per la Sostenibilità Management per la Sostenibilità
Via Emilia Parmense 84
Piacenza, 29122

Scopri il primo corso di laurea triennale interamente dedicato alla sostenibilità! UNICATT Piacenza

Master of Science in Sustainable Viticulture and Enology Master of Science in Sustainable Viticulture and Enology
Via Emilia Parmense, 84
Piacenza, 29122

Master full time in Sustainable Viticulture and Enology #SVE-PC

Master Food & Beverage:gestione e sostenibilità dei servizi di ristorazione Master Food & Beverage:gestione e sostenibilità dei servizi di ristorazione
Via Emilia Parmense, 84
Piacenza, 29122

Il Master di I livello dell'Università Cattolica del Sacro Cuore forma una figura interdisciplinare in grado di rispondere alle richieste professionali delle aziende della ristorazione commerciale e collettiva. Iscrizioni aperte fino al 6 Novembre 2022

VENIT - Viticulture & Enology - OneYear Specializing Master VENIT - Viticulture & Enology - OneYear Specializing Master
Via Emilia Parmense, 84
Piacenza, 29121

a.y. 2021-2022 Place: Piacenza Application deadline: August 30th, 2021

Università Cattolica del Sacro Cuore / Zootecnia sostenibile di precisione Università Cattolica del Sacro Cuore / Zootecnia sostenibile di precisione
Via Emilia Parmense, 84
Piacenza, 29122

Laurea Magistrale nel settore zootecnico proposta dall’Università Cattolica - Campus di Piacenza

DressaG De chien fes / Marocco DressaG De chien fes / Marocco
Piacenza

هذه الصفحة لتدريب الكلاب في المغرب لتواصل عبر الواتسا?

Bevi Sicuro Bevi Sicuro
Piacenza

BeviSicuro. Uso e gestione consapevole dell'acqua.

ISREC - Istituto di storia contemporanea di Piacenza ISREC - Istituto di storia contemporanea di Piacenza
Via Roma 23/25
Piacenza, 29121

Una pagina dedicata a tutte le iniziative, i convegni e le attività promossi dall'Isrec di Piacenza.

Study in Piacenza and Cremona at Università Cattolica del Sacro Cuore Study in Piacenza and Cremona at Università Cattolica del Sacro Cuore
Via Emilia Parmense
Piacenza, 29122

International Life

Alta Formazione Emilia Romagna Alta Formazione Emilia Romagna
Piacenza

Corsi di Alta Formazione e qualifiche regionali- www.comdue.com CHI SIAMO La nostra società nas

Polo Territoriale di Piacenza - Politecnico di Milano Polo Territoriale di Piacenza - Politecnico di Milano
Via Scalabrini 76
Piacenza, 29121

Il Polo Territoriale di Piacenza del Politecnico di Milano è nato nel 1997 per realizzare una siner

Università eCampus Università eCampus
Via Cardinale Maculani, 36
Piacenza, 29121