Ccaitalia

Ccaitalia

Potrebbe piacerti anche

Razi
Razi
lassa futtere
lassa futtere

Centro di Coaching Avanzato - Strumenti di coaching avanzato e comunicazione efficace per chi usa il coaching nella sua professione

Normali funzionamento

04/07/2024

Quattro docenti pronti ad assistere al meglio: Lara Ghiotto, Giulia Celi, Charbel Ibrahim e Debora Conti a disposizione per le proprie competenze per te!

Lara ti aiuterà con il tuo marketing... senza diventare matti sui social!
Giulia ti aiuterà con la tua immagine... vera e coerente con chi sei!
Charbel ti aiuterà con le visualizzazioni... sentite e da far vibrare!
Debora ti aiuterà per tutto il resto... presente con la voglia e il cuore!

Ti aspettiamo tutti al Master MACIA, qui per tutto:
www.ccaitalia.com/macia-master-avanzato-di-coaching-inconscio-applicato

www.ccaitalia.com

03/07/2024

Gioca e divertiti sulla time line per accompagnare la tua parte emotiva o quella dei tuoi clienti a crescere:

🎯 Hai un blocco che continua a ripresentarsi nel presente e intossica? ostacola? disturba? Lavora sulla linea del tempo del passato.
🎯 Hai un obiettivo che trascini da un po'? Motivati lavorando sulla tua linea del tempo del futuro, pensa per tappe, passaggi intermedi, micro azioni "task oriented" e poi prenditi il "Grazie" sentito da quella versione di te del futuro che è là, grazie alle tue azioni di oggi 🥰

Questo e altro nei corsi su:
www.ccaitalia.com

29/06/2024

Se nel Meta Modello si sfidano le Cancellazioni, le Distorsioni e le Generalizzazioni per rendere i significati più chiari, nel Milton Model si fa esattamente il contrario e ci si perde dentro il linguaggio, che di proposito è reso vago affinché il cliente possa liberamente accedere ai suggerimenti e riempire i vuoti con le soluzioni proposte dalle sue risorse inconsce.

Il Milton Model è pura Lettura della Mente. Se nel Meta Modello si nega la possibilità al coach di presupporre – come è giusto che sia in una fase di indagine – nella visualizzazione di cambiamento, invece, la Lettura della Mente è molto funzionale all'aiuto e al
cambiamento.

Lo scopriamo, lo usiamo, lo facciamo nostro al Master MACIA:
👉 www.ccaitalia.com/macia-master-avanzato-di-coaching-inconscio-applicato

26/06/2024

Le motivazioni per cui nella crescita personale ci si imbatta in "poca costanza" possono essere molteplici. Riconoscere la mancanza di costanza è il primo passo per non dare la colpa al mondo ma responsabilizzarsi, e quindi agire.

Come agire? Con domande, chiaro!
Con spirito curioso, ci si potrebbe chiedere il perché fino ad oggi quell'obiettivo è stato coltivato con poca costanza... Sottolineiamo lo "spirito curioso" e non inquisitorio, stiamo cercando di capire per correggere e non per sentirci in colpa.

Quindi, al perché potrebbero rispondere:
1. paura di fallire
2. paura di riuscire e cambiare
3. passaggi troppo grandi e quindi inazione
4. passaggi fuori dal proprio controllo e quindi senso di inefficacia
5. dialogo interno demotivante

E n altre ragioni... A te ne vengono altre in mente?

La costanza è il riflesso della giusta motivazione interiore, se la motivazione è sincera, a piccoli passi, ben coltivata, equilibrata, allora è più facile essere costanti in ciò che si coltiva.

La costanza è ciò che gli altri vedono in noi... Dentro di noi è sufficiente fare il giusto, incoraggiandosi il giusto, per sentirsi alle stelle ad ogni micro passo!

www.ccaitalia.com

20/06/2024

Che radio gira nella tua testa per la maggior parte della giornata?

E che radio gira in quei momenti difficili? Sì, proprio quelli di questo periodo... Quelli che stonano con tutto il resto?
E che radio vorresti che girasse dentro? Quale musica, quali parole?

Così come capita a te, capita agli altri attorno a te. Mettiti nei loro panni e ascolta la loro radio: è potenziante o depotenziante? Eleva o atterra?

www.ccaitalia.com

19/06/2024

Al corso online per professionisti del benessere "Wellness coaching per professionisti" ti aiutiamo a supportare i tuoi clienti con il giusto linguaggio, guida, domande, accoglienza, sprone. Ci sarai? Hai scaricato il libro dal sito?

Cercalo qui
👇👇👇
www.ccaitalia.com

17/06/2024

Certe volte è necessario creare Distanza Emotiva da situazioni o da persone: per schiarirci le idee o per disintossicarci, dipende. I confini tra evitamento e difesa sono sottili, l'evitamento è cronico, la difesa emotiva è necessità.

Cosa ne pensi?

www.ccaitalia.com

15/06/2024

Oggi ci incontriamo per il 6 modulo al CCA Practitioner: parliamo di intelligenza linguistica e ci alleniamo tra noi. Lo scopo principale del Practitioner di Coaching e PNL è proprio quello di esplorare le 4 intelligenze e di saper usare vari strumenti di coaching e PNL in base alle nostre esigenze, obiettivi e gusti. Iniziamo lavorando con noi e per noi e poi capiamo come poter dare una mano alle persone attorno a noi, sul lavoro e nella vita privata.

Guarda qui il programma di questo splendido percorso:
https://www.ccaitalia.com/practitioner-coaching-pnl/

13/06/2024

Individua un problema da risolvere.
Scorgi l'obiettivo che vi sta a monte. Concentrati su di esso e... poniti un sacco di domande guida:

1. Come posso...?
2. Cosa posso...?
3. Cosa voglio...?
4. Come voglio...?
5. Quando / quanto spesso / per quante volte / per quanto tempo...?
6. Come farò a ricordarmi il mio "perché"?
7. Come mi sentirò a obiettivo raggiunto?
8. Come mi sento già adesso a delineare questo percorso?

Noi al CCA lavoriamo per domande guida, e tu? Fa parte del tuo modus operandi? Per te e i tuoi obiettivi... Sul lavoro... Nelle relazioni con persone da supportare?

www.ccaitalia.com

10/06/2024

Indurre significa guidare, portare. L'induzione ipnotica è la preparazione alla comunicazione tra mente cosciente e mente inconscia, rilassando, lasciando andare ogni tensione, rallentando le onde elettromagnetiche del cervello, attivando coerenza cardiaca... Tutto diventa più facile da risolvere, tra le parti, con il coaching inconscio.

Prova ora:
Mettiti in una posizione comoda, e rilassa, e lascia andare. Lascia che il corpo e la mente si rilassino il giusto, per pensieri utili, per il tempo giusto affinché nuove idee arrivino. Le spalle cadono riposate e il collo libera ogni tensione, i muscoli intorno alla bocca sono liberi e rilassati. La mente sa che può permettere alla propria parte emotiva, abitudinaria, inconscia, più potente di gestire molti livelli di intervento.

Bene.

Mentre la mente inconscia si rivolge in profondità e tu rilassi sempre di più i muscoli intorno agli occhi, respira attraverso i muscoli che lasciano andare, fai scorrere il flusso sanguigno insieme al naturale salire e scendere del petto leggero. E, mentre i muscoli del viso si rilassano sempre di più, la mente si apre all’immaginazione e l’immaginazione è il veicolo per la correzione che stai cercando. L’immaginazione è il veicolo per la correzione che stai trovando.

[...]

E da qui partirebbe la visualizzazione vera e propria, dopo l'induzione che ha permesso alle due menti di connettersi.

Ti piace?

www.ccaitalia.com

06/06/2024

Uno degli elementi del coaching definito "inconscio" è che la parte emotiva, inconscia, sensoriale, limbica - per essere coinvolta - dovrà percepire "piacere" in ciò che fa. Se la mente cosciente la vuole guidare verso un salto di crescita personale, per averla come alleata, dovrà necessariamente insistere sul piacere che si prova nelle varie azioni, nei singoli step, nell'adesso.

E se manca l'accento sul piacere dell'adesso?
Be', il fallimento è proprio dietro l'angolo.

www.ccaitalia.com

05/06/2024

Questa sera per il CCA PRACT ci incontriamo per un'incontro di un'ora molto interessante. Come al solito intenso, eheh E questa volta rivolto a fare il punto della situazione.

Finora, da marzo, abbiamo esplorato elementi di intelligenza emotiva e linguistica, d'ora in avanti andremo avanti con altri elementi di intelligenza linguistica, relazionale e poi comportamentale.

Insomma, siamo ad una svolta: dal conoscere al guidare.
Questa sera rivedremo gli strumenti di Coaching inconscio e PNL esplorati fino ad oggi e li testeremo in TRE casi studio in sotto stanze di Zoom per lavorare su cosa proporremmo alla persona (o a noi stessi) in quelle specifiche situazioni di empasse.

Ho già anticipato ai partecipanti che non c'è un modo giusto per fare coaching perché LA PRIMA esigenza nel coaching è quella di USCIRE dal problema e - almeno all'inizio - intravedere per poi scegliere le soluzioni adatte a sé.
Non è quindi detto che gli strumenti e strategie di coaching siano giusti al primo colpo, iniziamo a uscire dal problema e poi troveremo le soluzioni giuste: alla persona, al momento, alla situazione.

😎
www.ccaitalia.com

03/06/2024

E se la confusione fosse uno stato utile? E se fosse il preludio alla chiarezza? E se la confusione fosse necessaria per andare avanti?

Ogni stato emotivo è utile se funzionale. E come uno stato emotivo è funzionale? Se serve al suo intento, cioè quello di agire per - in questo caso - chiarire.

Se oggi ti senti confusa/o, sfrutta questo stato emotivo per farti domande... utili.
Cosa voglio veramente? Dove posso trovare ciò che cerco? Si adatta a me? Mi aiuterebbe nel tempo?

www.ccaitalia.com

01/06/2024

L'aspetto della visibilità è fondamentale. Tu puoi essere un bravo coach, counselor, professionista del benessere, psicologo ma... se non mostri le tue competenze, come faranno a conoscerti? Prima?

Prima di scegliere te, prima di andare da qualcun altro, prima di sapere che siete affini?

Al Master MACIA lavori anche sulla tua visibilità e marketing con Lara Ghiotto, docente che ti seguirà e ti presenterà un metodo per costruire il tuo servizio indipendentemente dal canale di diffusione che tu scelga. Non devi per forza usare IG o FB o LinkedIn... Scegli il tuo canale, per te, per i tuoi tempi, la tua evoluzione ed esigenze.

Scopri il MACIA qui e prenota il tuo interesse: www.ccaitalia.com

30/05/2024

Pace pace and lead significa in italiano “accompagna, accompagna e poi guida”. Si tratta di una tecnica per creare rapporto con qualcuno. Quando due persone – fidanzati, madre e figlio, amici intimi – sono insieme, si può spesso notare un continuo interscambio di mirroring e matching. Le coppie paiono muoversi, ridere, bere, respirare, addirittura pensare all’unisono. Poi, ce n’è uno che inizia a parlare più velocemente, o a camminare lentamente, o introduce un elemento nuovo nella danza del matching e, come per celato accordo, l’altro inizia a fare lo stesso. Nella coppia di quel momento uno ha condotto e l’altro ha seguito.

“Pacing” significa andare incontro ai ritmi, alla posizione, allo stato d’animo che l’altra persona sta provando in quel momento. Significa allinearsi con gli altri, unendosi al loro modo di vedere e sentire il mondo in quel momento (che non significa appoggiarlo), questo è essenziale per fare in modo che l’altra persona si senta compresa e, se vogliamo, poi, possiamo portarla fuori dallo stato in cui si trova e condurla verso un nuovo stato. Prendi un bambino a cui si è appena rotto un gioco, sarebbe irrispettoso nei suoi confronti minimizzare, non accogliere la sua tristezza e aggiungere «Ma cosa vuoi che sia, tanto ne hai mille di giochi in quella stanza!». A una persona che ha appena divorziato e si sente, seppur sollevata, comunque smarrita e disorientata, sarebbe eccessivo fare subito battute su mari pieni di pesci o i chiodi che scacciano chiodi.

Sì, perché che loro lo vogliamo o no, se noi vogliamo guidare a stati emotivi più sereni una conversazione potremo farlo, anche senza suggerirlo in modo esplicito ma avendo rispettato per bene le fasi del “pace, pace”. Non per nulla la parola “pace” è ripetuta due volte, non c’è errore: le fasi sono tre: adeguati, adeguati e poi guida.

www.ccaitalia.com

29/05/2024

Il coaching inconscio è quello stile di coaching che tiene sempre (sempre) in considerazione la parte inconscia, alias emotiva, alias abitudinaria... Quella parte che se ne esce con barriere emotive che sembrano illogiche, controproducenti, remare contro... In realtà sono servite alla nostra parte emotiva per proteggerci, difenderci... CONSERVARCI nel conosciuto. Anche se il conosciuto non è un granché.

Ne teniamo conto in ogni corso del Centro di Coaching Applicato e al MACIA.

Qui per date da ottobre 2024:
https://www.ccaitalia.com/macia-master-avanzato-di-coaching-inconscio-applicato/

www.ccaitalia.com

27/05/2024

È proprio vero che "no pain no gain"?

No, certo che no.

La nostra mente ci permette di prevenire, imparare da lezioni apprese... anche osservate da altri, modellare comportamenti da noi stessi o da altre persone, visualizzare e prepararsi nel dettaglio, nella domanda utile da coltivare, nell'àncora da allenare, nelle submodalità da individuare.

La "leva del dolore" è necessaria a volte, ma per spronarci, per risvegliarci, poi... Poi però è bene usare tutto il coaching inconscio che conosciamo per andare "verso" i nostri obiettivi.

"No visualisation, no determination" 😀 Ti piace? 😆

www.ccaitalia.com

23/05/2024

Facile entrare in un loop negativo. Facile farsi prendere dallo sconforto... ogni tanto però, per quei 5-10 minuti... e poi, e poi si ritorna a darsi assistenza.

Si ritorna ad "essere coach di sé stessi", per 1. accogliere, 2. assistere, 3. guidare la nostra parte emotiva che a volte cade nei loop negativo.

Come ci si rialza? Con tanti strumenti di coaching inconscio, che considerano e coinvolgono la mente inconscia nella coltivazione dell'equilibrio.

www.ccaitalia.com

20/05/2024

Cosa definisce una domanda "utile" o "non utile"?

In generale, chiediti: mi porta fuori dal problema? Se sì, è molto probabile che sia una domanda utile.

Facciamo un esempio:

«Perché faccio così?» come anche «Perché fai così?» non ci portano fuori e, se poste nel momento sbagliato (cioè nel pieno della burrasca emotiva) NON ci aiutano a uscire, nemmeno a capire il perché. Sono interpretate come domande sfogo o provocatorie.

Se, invece, ci chiediamo:
«Come posso fare per...?»
«Cosa voglio fare per...?» e «Cosa sono disposto/a a fare per...?»
Aggiungendo poi quei "quando" o eventualmente "con chi" e "dove"... ci aiuta a pianificare, vedere, visualizzare.

Ecco che, dalle domande utili NASCONO le visualizzazioni per guidare la nostra mente inconscia VERSO dove vogliamo andare, cosa vogliamo fare, come farlo per diventare CHI vogliamo essere.

Ti aspettiamo al Centro di Coaching Applicato per lavorarci insieme in tutti i corsi che proponiamo.

www.ccaitalia.com

18/05/2024

Se manca l'accompagnamento alla persona nel dimagrimento...
Se manca l'accoglienza delle emozioni...
Se manca la dissociazione di quei vecchi e scomodi automatismi...

Le giuste nozioni sono vane.

Parliamone al corso per professionisti nel campo del benessere e aiuto alla persona e che aiutano a ritrovare armonia e un buon rapporto con cibo e corpo.

Parliamone al corso "Wellness coaching per professionisti" 😉

www.ccaitalia.com/wellness-coaching-professionisti

www.ccaitalia.com

16/05/2024

Cosa sono e cosa non sono le visualizzazioni?

Le visualizzazioni sono il miglior modo per parlare con la mente inconscia, per mostrare alla nostra mente ciò che vogliamo... e come possiamo ottenerlo.

Le visualizzazioni non sono meditazione. Sono un atto mentale molto concreto che può essere fatto anche ad occhi aperti... Che mettiamo in atto inconsapevolmente (comunque) anche ad occhi aperti, ed è bene 1. essere coscienti di cosa passa per la nostra mente e 2. saperle usare al meglio per noi.

www.ccaitalia.com

13/05/2024

Tecnica molto usata nel coaching in generale, il "come se" ci fa mettere nei panni di chi vorremmo essere, nei panni di come vorremmo fare e nei panni di come vorremmo sentirci.

Il "Come se" ha una trappola di cui è bene essere coscienti però: se fatto con troppa fretta o superficialità potrebbe spaventare e demotivare la nostra parte inconscia.

Immaginarsi di fare "come se" fossimo già bravi in qualcosa potrebbe scatenare ribellioni interne nel nostro dialogo interiore del tipo «Ma figurati!», «Non ci riuscirò mai», «È tutta una finzione».

Se lavori con l'esercizio del "Come se" per te o con dei coachee, assicurati che di ANDARE AL RITMO della mente inconscia, di accogliere eventuali obiezioni e di tenerle in considerazione proprio per facilitare il percorso.

Alle volte ci sembra di fare più passaggi e di rallentare il proprio miglioramento personale, e invece, si tratta di accoglienza e di collaborazione con la propria emotività.

Cosa ne pensi?

www.ccaitalia.com

11/05/2024

Il Master MACIA accoglie professionisti da vari ambiti dell'aiuto alla persona. La forza del MACIA passa dal trovare il proprio stile di coaching: uno stile che unisce le proprie competenze all'ìOMI Model e al coaching inconscio.

www.ccaitalia.com

09/05/2024

Meravigliose, rilassanti... In pratica una lunga induzione ipnotica. A cosa servono le visualizzazioni di rilassamento?

Be', sicuramente a rilassare e a entrare in uno stato di "neutralità emotiva" per lavorare con il proprio coach; oppure per riequilibrare lo stato emotivo del cliente dopo un lavoro intenso insieme; servono anche a introdurre concetti visti insieme.

Ad esempio, il coachee vuole ottenere una certa cosa, ben specifica, come arrivare puntuale alla fermata dell'autobus o relazionarsi in modo efficace con una certa persona.. Bene, la visualizzazione di rilassamento potrebbe - al suo interno - contenere messaggi utili in funzione di ciò che il coachee vuole raggiungere e fare leva su soddisfazione e orgoglio per aver fatto quanto desiderato.

Le hai mai provate? Le hai mai provate in un incontro di coaching?

www.ccaitalia.com

Vuoi che la tua scuola/universitàa sia il Scuola/università più quotato a Milan?

Clicca qui per richiedere la tua inserzione sponsorizzata.

Video (vedi tutte)

Mancano pochissimi giorni e pochissimi posti per assicurarsi la propria partecipazione online al Master in coaching MACI...
Quali strategie di coaching e strumenti giusti da proporre al cliente? Come strutturare un incontro di coaching e il per...
Oggi un coaching basato sulla forza di volontà non basta di certo! Non possiamo proporre esercizi e percorsi già pronti ...
Psicologa, con una capacità empatica e di accoglienza straordinarie, piena di vita, pazienza e strumenti di aiuto alla p...
Appassionata dell'aiuto alla persona, professionista nel mondo della consulenza d'immagine, Pinella Filetti racconta la ...
Un percorso che ha messo insieme il sapere della scuola di coaching, la curva finale verso il traguardo... Ecco cosa è s...
Azione e pratica, gruppo e esercitazioni: ecco come Umberto Bonsante racconta la sua esperienza al MACIA. Umberto, oltre...
Giulia Celi è innanzitutto consulente d'immagine, e per CCA Italia è docente di immagine: sia sui social sia per mostrar...
Ecco cosa Gabriele Savino dice del Master MACIA, da anni guida persone a tornare al proprio peso giusto, si forma di con...
Ecco cosa dice Maria Corda, coach proveniente da un'ottima scuola in Italia e che ha voluto proseguire con questa formaz...
Ascolta qui l'apporto della docente Lara Ghiotto sui moduli per il marketing. È importante essere bravi coach, etici, pr...

Ubicazione

Digitare

Indirizzo

Milan
Altro Scuole private Milan (vedi tutte)
Scuola Leonardo da Vinci: Learn Italian in Milan Scuola Leonardo da Vinci: Learn Italian in Milan
Corso Di Porta Vigentina, 35
Milan, 20122

Learn Italian with us, also ONLINE 👩🏻‍💻🙂 Impara l'Italiano con noi, anche ONLINE 📚🇮🇹 Discover more a

Memosystem Memosystem
Via Le Campania, 30
Milan, 20133

Memosystem Italia: lo stimolante per i tuoi Neuroni! Come si studia? Diventa Fan e scopri le migliori tecniche per studiare al meglio! (articoli, video, audio gratuiti!)

Daniela Carelli - Vocal Coach Daniela Carelli - Vocal Coach
Milan

Vocal coach Milano - Lezioni di canto online. Lezioni di canto moderno. Impartisco lezioni di tecn

Blend Academy Blend Academy
Via Morimondo 5
Milan, 20143

Blend Academy Milano è la prima accademia di Fashion Make Up di Milano, nata dal know-how di Blend

Entra in Polizia Locale - Corso online Entra in Polizia Locale - Corso online
Milan, 20138

Il primo corso di formazione completo per vincere i concorsi in polizia locale, senza perdere tempo, denaro e senza accumulare delusioni. Il tuo migliore investimento per un futuro in divisa !!

PromoS Academy PromoS Academy
Via Carlo Osma, 9
Milan, 20151

Academy di Perfezionamento Calcistico organizzata da PromoSItalia, da 27 anni gestore Milan Camp

Isao - Scuola di Osteopatia Animale Isao - Scuola di Osteopatia Animale
Via Dante 267
Milan, 20863

Corso pluriennale per diventare Tecnico in Osteopatia Animale. A multi-year course to become an Animal Osteopath.

Scuola Svizzera di Milano Scuola Svizzera di Milano
Via Andrea Appiani, 21
Milan, 20121

Scuola bilingue (tedesco e italiano) con percorso intero dalla scuola d'infanzia alla maturità.

Italian Academy Of Osteopathic Medicine Italian Academy Of Osteopathic Medicine
Via Domenichino 19 Milano
Milan, 20149

أكاديمية إيطالية معتمدة تقدم دورات في الإستيوباثى، التدليك العلاجي و التأهيل

MPA - Milano Painting Academy MPA - Milano Painting Academy
Via Francesco De Sanctis 34
Milan, 20141

Milano Painting Academy è un grande atelier, un’accademia di alta formazione, professionalizzante

Scuole Fondazione Mandelli Rodari Scuole Fondazione Mandelli Rodari
Via C. Abba 22
Milan, 20158

Scuola dell’Infanzia, Primaria, Secondaria di primo grado - Milano Zona Dergano Maciachini

Scuole a Milano Scuole a Milano
Milan

Per aiutare le mamme e i papà nella scelta della scuola per i propri figli. Per essere informati sugl