Lucrezia Pergolini - Sociologa / Tutor DSA

Lucrezia Pergolini - Sociologa / Tutor DSA

Lucrezia Pergolini
Dott.ssa in Sociologia
Master in pedagogia scolastica
Tutor DSA & BES

Normali funzionamento

15/09/2023

Rispondiamo alle domande più frequenti:

1️⃣ chi è il Tutor dell’apprendimento❓
2️⃣ cos’è il tutoring ai compiti❓

✅ Il tutor dell’apprendimento è una persona con competenze e conoscenze specifiche nel campo dei DSA che è chiamato ad affiancare i ragazzi nello studio pomeridiano con il ruolo di facilitatore e guida dei processi di apprendimento, di promotore della autonomia e mediatore dei rapporti scuola-famiglia.

✅ Il tutoring per un bambino con DSA o con BES non ha l’obiettivo di “far sbrigare il bambino a fare compiti”, ma di renderlo autonomo in queste operazioni, attraverso strategie e capacità di auto-monitoraggio che gli consentono, piano piano, di provvedere da solo ad organizzare il suo processo di apprendimento, dalla lezione in classe all’esercizio da fare a casa.

12/09/2023

Buon primo giorno di scuola. Che sia un anno scolastico pieno di...

..conoscenza, crescita personale ed esperienze indimenticabili!

Ti auguro di incontrare insegnanti appassionati pronti a trasmettere la loro conoscenza in modo coinvolgente e stimolante. Che tu possa scoprire sempre nuove passioni e interessi lungo il percorso.

Ti auguro di incontrare compagni di classe che ti sosterranno e con cui condividere esperienze memorabili. Che la tua classe sia un ambiente accogliente e inclusivo, dove ciascuno si senta apprezzato e rispettato per le proprie idee e contributi.

Che tu possa affrontare sfide e ostacoli imparando dalle difficoltà e crescendo attraverso le esperienze più complesse. Ricorda che ogni difficoltà è un'opportunità per crescere e migliorare.

Ti auguro di partecipare ad attività che arricchiranno il tuo bagaglio di esperienze, permettendoti di esplorare nuovi interessi e talenti.

E, soprattutto, ti auguro di non dimenticare di prenderti cura di te stesso/a durante questo percorso. Trova il giusto equilibrio tra studio, svago e riposo, perché una mente e un corpo sani sono essenziali per un apprendimento efficace.

Buon anno scolastico! Sarà un periodo straordinario di crescita e apprendimento che ti accompagnerà per tutta la vita.

11/09/2023

Un nuovo anno sta per ricominciare‼️Quì è tutto pronto… da domani inizieranno le prenotazioni e gli incontri a partire da lunedì 2 ottobre. Vi aspetto 📚🎒📝

17/11/2022

NOMi, COSE, CITTÀ… ✍🏻

I benefici di uno dei giochi tradizionali da tavola più amati:
✅ arricchisce il vocabolario personale
✅ favorisce la concentrazione
✅ stimola la fantasia
✅ mette alla prova le proprie conoscenze
✅ contribuisce allo sviluppo linguistico

…e tu, lo sapevi? 💭

07/10/2022

Con il 𝒫𝑒𝑒𝓇 𝓉𝓊𝓉𝑜𝓇𝒾𝓃𝑔 o 𝒯𝓊𝓉𝑜𝓇𝒶𝑔𝑔𝒾𝑜 𝓉𝓇𝒶 𝓅𝒶𝓇𝒾, intendiamo il passaggio di conoscenze tra pari, è un aiuto reciproco che avviene in ambito scolastico.

Il peer tutoring coinvolge gli studenti che lavorano insieme per raggiungere obiettivi condivisi ed è questo senso di interdipendenza che motiva i membri del gruppo ad aiutarsi e sostenersi a vicenda. Quando gli studenti lavorano in modo cooperativo, imparano ad ascoltare ciò che gli altri hanno da dire, dare e ricevere aiuto e risolvere i problemi.

Combinando lavoro di squadra e responsabilità individuale, gli studenti lavorano per acquisire conoscenze e abilità sociali. È una strategia didattica che consente agli studenti di lavorare insieme in piccoli gruppi con individui di vari talenti e abilità per raggiungere un obiettivo comune.

Gli obiettivi:
✅ lavorare sul social learning
✅ favorire la conoscenza tra pari
✅ condividere difficoltà e punti di forza

fonte psymargiotta

06/10/2022

⚠️ Facciamo chiarezza‼️

➡️ Il tutoring è l’evoluzione del classico “aiuto-compiti”.

➡️ Il tutoring per un bambino con DSA o con BES non consiste (soltanto) nell’aiutarlo a “fare i compiti”, nel rispiegare concetti non chiari o nel recuperare le materie in cui il bambino “è rimasto indietro”.

➡️ Il tutoring non ha l’obiettivo di “far sbrigare il bambino a fare compiti”, ma di renderlo autonomo in queste operazioni, attraverso strategie e capacità di auto-monitoraggio che gli consentono, piano piano, di provvedere da solo ad organizzare il suo processo di apprendimento, dalla lezione in classe all’esercizio da fare a casa.

fonte fcp.it

15/09/2022

“Come posso aiutare mio figlio?”

La scuola è ricominciata e questa, spesso, è la domanda che i genitori con figli DSA e BES si pongono di fronte ad una nuova sfida, che sia un passaggio di ciclo scolastico o una diagnosi appena ricevuta.

Caro genitore, la mia guida nasce proprio rispondere al tuo quesito, per orientarti, supportarti ed accompagnarti verso le strategie di aiuto più più efficaci, per renderti in grado di promuovere l'autonomia di tuo/a figlio/a affinché il suo disturbo specifico di apprendimento o il suo bisogno educativo speciale non compromettano la relazione genitori-figli. Ti verranno illustrati gli interventi più idonei e gli strumenti più opportuni che un genitore può avvalersi per aiutare il proprio figlio/a.

Per riceverla basta scrivermi tramite i miei canali social!

A presto 👋🏻

12/09/2022

A tutti i miei ragazzi e ragazze, vecchi e nuovi, buon anno scolastico ❤️❤️

29/07/2022

📣 𝗣𝗿𝗼𝗻𝘁𝗶 𝗮 𝗿𝗶𝘀𝗼𝗹𝘃𝗲𝗿𝗲, 𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗼 𝗶𝗹 𝗣𝗿𝗼𝗻𝘁𝗼 𝗜𝗻𝘁𝗲𝗿𝘃𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗦𝗼𝗰𝗶𝗮𝗹𝗲

Da lunedì, 1° agosto, sarà attivo il servizio di 𝗣𝗿𝗼𝗻𝘁𝗼 𝗜𝗻𝘁𝗲𝗿𝘃𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗦𝗼𝗰𝗶𝗮𝗹𝗲 (P*S). Il servizio è una risposta tangibile alle emergenze sociali delle persone residenti in uno dei Comuni afferenti il Consorzio (Comune di Campagnano di Roma, Comune di Capena, Comune di Castelnuovo di Porto, Comune di Civitella San Paolo, Comune Di Fiano Romano, Comune di Filacciano, Comune di Formello, Comune di Magliano Romano, Comune di Mazzano Romano,Comune di Morlupo, Comune di Nazzano: l'Amministrazione informa, Comune di Ponzano Romano, Comune di Riano,Comune di Rignano Flaminio, Comune di Sacrofano, Comune di Sant'Oreste e Comune di Torrita Tiberina).

https://www.consorziovalledeltevere.it/pronti-a-risolvere-attivo-il-pronto-intervento-sociale/

*s

22/07/2022

⚠️Cos’è la DISGRAFIA?

➡️ La disgrafia è il disturbo specifico di scrittura che ha una natura motoria e che si manifesta nella difficoltà della realizzazione grafica dei segni alfabetici e numerici che interessano tutto l'aspetto tecnico della scrittura, è un disturbo legato alla difficoltà nella motricità fine spesso associata anche a difficoltà di automatizzare una routine motoria necessaria per realizzare il segno scritto.

✍🏻 Molto spesso troviamo nella disgrafia delle difficoltà di postura come una scorretta posizione del capo e del tronco ed un inadeguato allineamento del braccio e della mano sul foglio, associato anche ad un’impugnatura scorretta della penna.

‼️Nonostante molti bambini e ragazzi abbiano una postura ed una impugnatura scorretta, bisogna sottolineare che non tutti hanno un disturbo specifico della grafia. Molto spesso capita infatti di confondere una “brutta grafia” per una disgrafia. Chi ha una grafia poco leggibile e poco ordinata non vuol dire che sia per forza “disgrafico”.

❓Vuoi avere dei consigli utili su come aiutare tu* figli* scrivimi in chat e riceverai un PDF GRATUITO

22/07/2022

⚠️INFO UTILI - BONUS PSICOLOGO⚠️

➡️ aiutaMENTE GIOVANI
➡️ contributo sessioni di psicoterapia

1️⃣ Pubblicato l’Avviso regionale rivolto ai giovani laziali per l’accesso ai voucher di servizio. I cittadini possono presentare domanda a partire dal 22 giugno. La Regione Lazio ha emanato l’atteso Avviso Pubblico rivolto ai giovani del Lazio per accedere a Buoni Servizio finalizzati alla prevenzione del disagio psichico, l’assistenza psicologica e la tutela della salute mentale. L’iniziativa, anche nota nelle scorse settimane come AiutaMente GIOVANI, rappresenta il primo dei tre interventi volto alla tutela della salute mentale e alla prevenzione del disagio psichico di giovani e adolescenti, che la Regione Lazio intende attuare sin da subito per far fronte alle difficoltà legate alla pandemia Covid-19.

Come richiederlo❓ http://buonopsicologico.efamilysg.it/

2️⃣ Dal prossimo 25 luglio fino al 24 ottobre, si potrà presentare la richiesta sul sito dell'Inps del "Contributo per sostenere le spese relative a sessioni di psicoterapia", introdotto dal decreto-
legge 30 dicembre 2021, n. 228. Il nuovo beneficio, destinato al cittadini richiedenti con Isee non superiore ai 50mila euro, è volto a sostenere le spese di assistenza psicologica di coloro che, nel periodo delicato della pandemia e della correlata crisi economica, hanno visto accrescere le condizioni di depressione, ansia, stress e fragilità psicologica.

Come richiederlo❓ La procedura è disponibile accedendo al servizio *Contributo sessioni psicoterapia" raggiungibile tramite home page del sito web dell'Istituto www.inps.it, seguendo il percorso: "Prestazioni e servizi" > "Servizi" > "Punto d'accesso alle prestazioni non pensionistiche".

18/07/2022

✅La scuola è finita da poco più di un mese, i ragazzi si sono riposati, hanno ricaricato le energie ed ora è arrivato il momento di fare un po’ di compiti‼️

⚠️Se sono emerse delle lacune durante l’anno scolastico, l’estate è il momento migliore per colmarle‼️

🧠💡Lo studente con diagnosi di DSA ha bisogno di essere stimolato e di mantenere un allenamento costante per il rinforzo dell’autonomia‼️

Lucrezia Pergolini - Dott.ssa in Sociologia / Tutor DSA
☎️ 340/9206485 chiama per un colloquio conoscitivo gratuito!

14/06/2022

Esami e DSA

L'articolo 23 (ordinanza ministeriale 257/2017) “Esame dei candidati con DSA e BES” specifica che “la commissione d’esame terrà in debita considerazione le specifiche situazioni soggettive, adeguatamente certificate, relative ai candidati con disturbi specifici di apprendimento (DSA)”, in particolare le modalità didattiche e le forme di valutazione individuate nei percorsi didattici individualizzati e personalizzati.

✅Durante l’esame i ragazzi potranno utilizzare tutti gli strumenti compensativi (inclusivi i software informatici) e le misure dispensative previste nel loro PDP e utilizzate durante l’anno scolastico. È quindi importante consentire ai ragazzi di utilizzare il proprio PC durante le prove d’esame, perché possono avere installato dei software specifici su cui hanno improntato il loro metodo di studio.

L’articolo 23 precisa inoltre che “potranno essere previste particolari attenzioni finalizzate a rendere sereno per tali candidati lo svolgimento dell’esame sia al momento delle prove scritte, sia in fase di colloquio”. In particolare:
✅I candidati possono usufruire di dispositivi per l’ascolto dei testi della prova registrati in formati “mp3”.
✅Per la piena comprensione del testo delle prove scritte, la Commissione può prevedere di individuare un proprio componente che possa leggere i testi delle prove scritte.
✅Per i candidati che utilizzano la sintesi vocale, la Commissione può provvedere alla trascrizione del testo su supporto informatico.

Si segnala, infine, l’opportunità, per la commissione, di prevedere tempi più lunghi per lo svolgimento delle prove scritte e di adottare criteri valutativi attenti soprattutto al contenuto piuttosto che alla forma.

➡️fonte aiditalia

07/06/2022

Cos’è un programma di *inclusione sociale* ?

✅ gli OBIETTIVI:
• attuazione di programmi di accrescimento della consapevolezza, di abilitazione e di sviluppo delle competenze per la gestione della vita quotidiana e per l’autonomia;
• promozione di attività finalizzate all’inserimento sociale che valorizzano le capacità della persona.

✅ le FASI di lavoro:
• rilevazione di competenze e abilità della persona;
• sviluppo delle competenze e delle abilità;
• personalizzazione delle attività ed adattamento negli ambienti.

✅ Queste capacità sono generalmente alla base degli interventi riabilitativi ed educativi per poter sviluppare nuove competenze e potenziare quelle già presenti.

Lucrezia Pergolini - Dott.ssa in Sociologia / Tutor DSA

01/06/2022

☀️⛱Doposcuola specialistico estivo ⛱☀️
🏖 a partire da lunedì 13 giugno🏖

✅ compiti delle vacanze
✅ recupero contenuti disciplinari
✅ didattica personalizzata
✅ laboratorio metodo di studio
✅ aumento dell’autonomia, della motivazione e rinforzo dell’autostima

☎️info e prenotazioni 340/9206485

26/05/2022

☀️⛱Doposcuola specialistico estivo ⛱☀️
✅ compiti delle vacanze
✅ recupero contenuti disciplinari
✅ didattica personalizzata
✅ laboratorio metodo di studio
✅ aumento dell’autonomia, della motivazione e rinforzo dell’autostima

☎️info e prenotazioni 340/9206485

10/05/2022

🌼Orari di apertura GIUGNO/LUGLIO/AGOSTO🌼

10/05/2022

☀️A partire dal mese di GIUGNO avrà inizio il doposcuola specialistico ESTIVO per DSA E BES ☀️
⛱ info 340/9206485

Photos from Lucrezia Pergolini - Sociologa / Tutor DSA's post 20/04/2022

✅La disgrafia è il disturbo specifico di scrittura che ha una natura motoria e che si manifesta nella difficoltà della realizzazione grafica dei segni alfabetici e numerici che interessano tutto l'aspetto tecnico della scrittura.

✅È un disturbo legato alla difficoltà nella motricità fine spesso associata anche a difficoltà di automatizzare una routine motoria necessaria per realizzare il segno scritto.

✅Una delle conseguenze riscontrate nel testo è un tracciato incerto, incongruente nelle forme e nelle dimensioni, disarmonico e in gran parte inadeguato al modello di riferimento.

✅Un tratto grafico irriconoscibile è molto invalidante per lo studente, che non può poi fare una revisione del suo prodotto o rileggere gli appunti presi.

✅ Per le persone disgrafiche risulta difficile anche la semplice operazione di copiare alla lavagna poiché sono implicati più compiti da svolgere contemporaneamente.

✅Il progressivo controllo motorio permette che i singoli tracciati vengono seguiti in modo più fluido e sicuro.

13/04/2022

⚠️Siamo ad Aprile, di un anno vissuto in modo particolare e in questo periodo solitamente la stanchezza degli studenti con DSA arriva prima rispetto agli altri studenti.
La dislessia, come gli altri disturbi specifici dell’apprendimento, non sono dovuti da una scarsa motivazione o da uno scarso impegno, ma sono disturbi su base neurobiologica. ⚠️

05/04/2022

Orari di apertura festività di aprile 🐣

03/04/2022

📅 Da LUNEDÌ 4 APRILE
✅ Operativa presso
🎈Centro di riabilitazione ZigZag

02/04/2022

Siamo tutti DIVERSI ma un puzzle non si completa con pezzi tutti uguali 🧩💙

27/02/2022

Cari bambini, voi che state vivendo indirettamente e inconsapevolmente le disastrose conseguenze dell’agire umano, tra qualche anno i vostri libri vedranno aumentare le pagine di quella che è la storia contemporanea. Imparerete e conoscerete gli anni di pandemia, trascorsi lentamente tra reclusioni, difficoltà economiche, morti e tutte le conseguenze psico-sociali che le vostre famiglie hanno avuto. Da oggi poi, a poco più di un secolo dall’inizio del primo conflitto mondiale, sarete a conoscenza dell’inizio di un nuovo conflitto, avuto origine dal 2014 che porterà solo che alla morte. Morte di padri, madri, figli, mogli, mariti, nonni, amici, zii…
Vi domanderete tanti “perché”, perché nel 2022 l’uomo debba essere ancora così crudele. Perché nel 2022 esistono ancora guerre di conquista e di religione.
Perchè, cari bimbi, la guerra non è solo oggi. Se ne parla oggi perché la nostra cara Italia, indebitatasi dal II conflitto mondiale, deve agli USA ancora del credito; ecco perché apparteniamo alla NATO, per avere le “spalle coperte” da qualcuno più grande di noi, ma che non si fa problemi a mandarci avanti come scudo contro chi pensa ancora alla conquista e all’espansione. Si perché, cari bimbi, la guerra non è solo oggi, la guerra non è mai finita ed è tutta intorno a noi…. ecco perché la nostra cara maestra TV vi fa vedere quelle scene strazianti di bambini come voi ricoperti da polvere e stracci, perché la TV è la prima ad essere “terrorista”.
Quindi cari bimbi SCUSATECI! Scusate se nei vostri libri di storia leggerete che nel 2022 ancora si parla di guerra e genocidi. Scusateci se noi, i vostri genitori, i vostri nonni, a differenza dei nostri un secolo fa, abbiamo vissuto questi anni nella piena consapevolezza e conoscenza di ciò che stava succedendo e SCUSATECI se non abbiamo potuto fare nulla!

L.

16/02/2022

Lo stile di apprendimento è l'approccio all'apprendimento preferito di una persona, il suo modo tipico e stabile di percepire, elaborare, immagazzinare e recuperare le informazioni (Mariani, 2000). Dalla definizione si comprende l'importanza dei canali sensoriali nel definire il principale stile di apprendimento che la persona utilizza. La letteratura riconosce quattro canali sensoriali attraverso i quali l'informazione può essere percepita:

• Canale e Stile di Apprendimento Visivo-Verbale caratterizzato dalla preferenza per la letto-scrittura. Si impara leggendo: per valorizzare questo stile di apprendimento le strategie utili sono prendere appunti in classe e rileggerli a casa, prendere nota delle istruzioni per lezioni e compiti, riassumere per scritto quello che si legge;

• Canale e Stile di Apprendimento Visivo-Non Verbale caratterizzato dalla preferenza per immagini, disegni, fotografie, simboli, grafici, diagrammi e mappe concettuali. Stiamo parlando del Visual Learning, cioè dell’apprendimento basato sulla memoria visiva. Per valorizzare questo stile di apprendimento le strategie da attivare sono l’utilizzo di immagini o grafici che aiutano a ricordare i termini e a riassumere il materiale da studiare, di disegni o mappe in cui inserire parole-chiave;

• Canale e Stile di Apprendimento Uditivo caratterizzato dalla preferenza per l’ascolto, quindi dalla presenza ad una lezione o dibattito e dal lavoro con un compagno o nel gruppo. Per valorizzare questo tipo di apprendimento le strategie utili sono fare molta attenzione alle lezioni in classe;

• Canale e Stile di Apprendimento Cinestesico caratterizzato dalla preferenza per attività concrete per comprendere ciò di cui si parla. Per valorizzare questo tipo di apprendimento le strategie da attivare vanno dal fare prove nelle materie in cui sia possibile trasformare in pratica quello che si deve studiare.

07/02/2022

Dibattito live Giornata Internazionale contro il bullismo e cyberbullismo. Ospiti: Dott.ssa Erika Cellitti e Dott.ssa Fiammetta Volpi

07/02/2022

OGGI alle ore 21:00 diretta social in occasione della “giornata mondiale contro il bullismo e del cyberbullismo”. Ospiti della diretta la dott.ssa Fiammetta Volpi sociologa e la dott.ssa Erika Cellitti psicologa clinica. Verranno affrontati tutti i temi di questo fenomeno sociale ormai dilagante, sia dal punto di vista sociologico che dal punto di vista psicologico. Al termine della diretta ci sarà anche uno spazio riservato al racconto di un’esperienza vissuta ed uno spazio domande. Vi aspetto!

07/02/2022

DOMANI 8 febbraio a partire dalle ore 13:00 sarò in diretta per un’intervista con Radio Roma Capitale ‼️
Si parlerà di Disturbi Specifici dell’Apprendimento ed approfondiremo alcune sue tematiche: gli strumenti a favore dei DSA e le leggi a tutela. 📚
Vi aspetto!
💻 in diretta su Radio Roma Capitale LiveSocial
📻 in diretta su FM 93

06/02/2022

⚠️Novità⚠️un interessante dibattito rivolto a tutti i genitori di bambini ed adolescenti ed a chiunque sia interessato a conoscere cos’è il bullismo e quali sono le sue conseguenze, sia sul piano sociale che su quello psicologico.
⬇️
7 FEBBRAIO in occasione della “Giornata Mondiale contro il Bullissmo e Cyberbullissimo”
Diretta Facebook ed Instagram con invito ad un dibattito!
Vi aspetto a partire dalle ore 21:00!!

29/01/2022

Riflessione sociologica💭

Il COVID-19 per i bambini di età compresa tra 3 e 18 anni, ha comportato una serie di cambiamenti nella routine e nelle abitudini della vita di tutti i giorni.

Come noi, anche i bambini, si sono sentiti imprigionati fra le mura di casa, con il costante desiderio e bisogno frustrato di potersi muovere, di guardarsi intorno e di scoprire cose nuove.

Si sono ritrovati giorno dopo giorno a ripetere gli stessi giochi, ad abitare gli stessi spazi, a guardare gli stessi programmi alla tv.

Inoltre, il fatto di non poter uscire di casa, o potendolo fare in modo limitato e circoscritto, può aver aumentato il bisogno, fisiologico, di movimento nei bambini, esasperando il bisogno di scaricare energia che si è manifestato in maggior tensione, irritabilità, con frequenti risvegli notturni o difficoltà di addormentamento, frenesia, difficoltà di attenzione e concentrazione.

Numerosi ricercatori stanno effettuando studi per documentare le condizioni psicologiche dei figli e dei genitori durante questi mesi di limitazioni e restrizioni.

Tra i sintomi più diffesi troviamo:
difficoltà di concentrazione
noia
irritabilità
ansia e preoccupazione
senso di solitudine
comportamenti aggressivi più frequenti

Queste osservazioni mostrano la comparsa di segnali di disagio e di malessere che probabilmente sono legati al clima di tensione e restrizione attuale.

Fonte ipsico

22/01/2022

⚠️Learning loss⚠️
Perdita di apprendimento o perdita di occasioni di apprendimento?

Numerose esperienze di ricerca hanno evidenziato che interrompere i percorsi di apprendimento per periodi prolungati, come ad esempio quando una pausa scolastica è particolarmente estesa, può portare a una perdita dei livelli di competenze negli studenti.

Dalle vacanze estive all’emergenza Coronavirus:
il “learning loss” è un fenomeno naturale che si verifica nei periodi di lunghe vacanze e/o di pausa dallo studio e dalla scuola. Durante le vacanze estive, si riscontra infatti una perdita di apprendimento rispetto alle conoscenze acquisite durante l’anno scolastico.

La chiave è proprio quella di sperimentare la socialità e apprendere nei contesti educativi extra scolastici, in modo tale di riprendere gli studi con meno fatica poiché rafforzati nelle loro conoscenze e competenze chiave.
Fonteweb

Photos from Lucrezia Pergolini - Sociologa / Tutor DSA's post 18/01/2022
14/01/2022

La legislazione riconosce i disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), ovvero dislessia, discalculia, disortografia e disgrafia e indica l’importanza degli strumenti compensativi, che possono permettere al bambino con dsa di affrontare il percorso scolastico in modo autonomo.

Questi strumenti però sono in molti casi costosi e possono pesare in modo importante sul bilancio famigliare. Anche se il loro uso è stato introdotto dalla legge 170/2010, in questo testo non sono previste specifiche misure economiche a sostegno delle famiglie.

Tuttavia esiste la possibilità che i genitori di un bambino con disturbo dell’apprendimento ricevano una sovvenzione mensile: l’indennità di frequenza. Si tratta di un supporto economico erogato dall’INPS, che riguarda i minori disabili che frequentano corsi di studio scolastici.

Avere un DSA certificato non è requisito sufficiente a ricevere un’indennità di frequenza, bisogna accertare che tale disturbo effettivamente comporti difficoltà nelle attività scolastiche. Quindi una diagnosi che certifica il DSA non basta per accedere all’indennità, occorre richiedere la valutazione della commissione per l’accertamento dell’invalidità. I soggetti devono presentare domanda all’INPS e soddisfare i requisiti sanitari e amministrativi previsti dalla legge, in questo caso hanno diritto all’indennità.

L’indennità viene corrisposta per tutta la durata della frequenza scolastica e quindi 9 mesi. Se, invece, il ragazzo frequenta un centro di riabilitazione estivo ha diritto a ricevere l’erogazione anche nei mesi estivi, arrivando ad avere l’indennità per tutti e 12 i mesi dell’anno. Per ottenere l’erogazione durante i mesi estivi sarà necessaria l’attestazione di regolare frequenza. Per il 2021 l’importo è di 287,09 euro mensili. Il limite di reddito personale annuo è pari a 4.931,29 euro.

La richiesta per l’indennità si può fare tramite il proprio medico curante, con il certificato della diagnosi di DSA, compilando un apposito modulo. Una volta compilato il modulo il medico potrà mandare la richiesta all’INPS. Dopo aver inoltrato la richiesta il medico curante rilascia un certificato con validità di 30 giorni, il quale dovrà essere presentato al CAF per compilare un nuovo modulo da inviare all’INPS.

La richiesta all’Inps può essere rifiutata, se non si risponde ai requisiti. La maggior parte dei requisiti sono oggettivi (reddito, età, frequenza scolastica,…), il più arbitrario è la visita da parte della commissione medica, che potrebbe ritenere il DSA come troppo lieve per dare diritto all’indennità. Se la famiglia è convinta che il figlio rientri nei requisiti può fare ricorso.

Fonte Infodsa

10/01/2022

❌Sold Out❌

⚠️A partire da *GENNAIO* nuovi orari disponibili il
*SABATO MATTINA*
❌ore 10:00
❌ore 11:00

Photos from Lucrezia Pergolini - Sociologa / Tutor DSA's post 01/12/2021

🎄🎁CHRISTMAS EDITION🎄🎁
📚Laboratorio sui *prerequisiti dell’apprendimento*📚

⭐️letterina a Babbo Natale
⭐️impariamo l’alfabeto natalizio
⭐️giochi di manipolazione e fino-motori
⭐️schede di pregrafismo

💰pacchetto mensile
📆 sabato *4/11/18 dicembre*

24/11/2021

Orari di apertura festività natalizie 🎄🎁

Vuoi che la tua scuola/universitàa sia il Scuola/università più quotato a Castelnuovo di Porto?

Clicca qui per richiedere la tua inserzione sponsorizzata.

Digitare

Telefono

Sito Web

Indirizzo

Via Roma 108
Castelnuovo Di Porto
00060

Orario di apertura

Lunedì 14:30 - 19:00
Martedì 14:30 - 19:30
Mercoledì 14:30 - 19:00
Giovedì 14:30 - 19:30
Venerdì 14:30 - 19:30
Sabato 09:00 - 13:00
Altro Castelnuovo di Porto scuole/università (vedi tutte)
Diversità=Opportunità Diversità=Opportunità
Via Roma
Castelnuovo Di Porto, 00060

Cari genitori di Castelnuovo di porto il 28 e 29 novembre 2021 ci saranno le elezioni per il rinnov