Voice Up Italy

Pagina in italiano sulla pratica della Coordinazione Respiratoria basata sul metodo MDH (Martin-De Haas) presso lo studio VoiceUp! per info piu' dettagliate sul metodo: http://www.breathingcoordination.ch

Cos'e' la coordinazione respiratoria MDH? Si tratta di un innovativo metodo educativo nato negli USA e sviluppato in Svizzera che si propone di ristabilire nel nostro organismo la respirazione ottimale combinando la massima efficienza con il minimo sforzo. Tale risultato viene ottenuto combinando diverse procedure con la finalità' di ridurre e possibilmente eliminare eventuali tensioni che precludono il funzionamento delle strutture che possono influenzare la nostra respirazione. L'approccio individuale consente di potersi focalizzare in maniera più' efficace sulle necessita' della singola persona permettendo un raggiungimento più' veloce degli obbiettivi. Proprio grazie a questo tipo di approccio, il metodo risulta piu' versatile e applicabile a categorie di utenti molto diversi tra loro (atleti, relatori, cantanti, anziani, persone soggette a stress...). Le sessioni individuali si effettuano su appuntamento presso il nostro studio di Sezana, facilmente raggiungibile da Trieste (subito dopo il confine di Fernetti). Su richiesta, possiamo anche effettuare seminari dedicati presso le strutture richiedenti (generalmente societa' sportive, associazioni culturali, scuole, ambiti aziendali).

Mission: Diffondere la conoscenza e la pratica della coordinazione respiratoria basata sul metodo MDH ( Martin-De Haas) presentandola a diverse categorie di persone. Essendo la respirazione alla base della nostra esistenza, migliorarne l'efficienza puo' comportare benefici significativi a chi la pratica, indipendentemente da eta' ed attivita' praticate o meno.

's cover photo

Voice up Slovenia

WORKSHOP DI IMPROVVISAZIONI VOCALI

Nel finesettimana dell'8 e 9 settembre , presso il nostro studio di Cerknica (SLO, a circa 45 minuti d'auto da Trieste) si terranno 2 singole giornate dedicate alle improvvisazioni vocali tenute dall'esperta musicoterapista svizzera Anouk Gronchi-Grosjean, dove attraverso un approccio variegato (esperienze vocali, giochi visuali e corporali, meditazione...) scopriremo diverse modalita' di comunicazione vocale: emissioni di rumori inconsueti, sussurrii, schricchiolii, soffi, lamenti, voce operistica, diverse tipologie di canto, suoni ed improvvisazioni.
Scoprendo il nostro potenziale sonoro possiamo accrescere la nostra consapevolezza su noi stessi ed esplorare i rapporti con gli altri.
Le singole giornate di workshop si terranno in lingua inglese.

Anouk Gronchi-Grosjean oltre ad essere musicoterapista e' anche maestra di canto, cantante e praticante di coordinazione respiratoria. Nel 2004 si e' specializzata nel campo della terapia vocale ed espressione teatrale presso Jaques Bonhomme, nell'anno seguente ha fondato il suo studio "Les milles et une voix" dedicato alla creativita' musicale ed alla musicoterapia. Ha completato le sue conoscenze dedicandosi al Body Mind Centering, pedagogia presso la sig.ra Ilse Middendorf, yoga, arti visuali, e tecnica dell'ipnosi. Dal 2007 Anouk tiene corsi settimanali di improvvisazione vocale e workshop di canto meditativo a Losanna (CH).

per maggiori info ed iscrizioni si prega di contattare [email protected] oppure lo 00386 51 810377 (Barbara)

Komaj čakam na delavnico improvizacije z glasom z Anouk Gronchi Grosjean iz Švice! Vsi se bomo lahko z njo marsikaj naučili, Anouk je strokovnjakinja z veliko začetnico 😁
Tudi o delavnici boste lahko jutri izvedeli še več na dnevu odprtih vrat 😀

Tra i professionisti della voce vi sono anche gli imitatori, per i quali una respirazione ottimale è fondamentale per poter eseguire incredibili acrobazie e giochi di prestigio vocali.
Chi meglio del grande Andro Merkù poteva accompagnarci in questa affascinante avventura? Eccoci assieme al nostro fido e sempre sorridente Uòlter, esperto di anatomia funzionale.

's cover photo

Ricordiamo che ancora per tutto Agosto sono disponibili alcuni "pacchetti vacanza"! :-)

Nel periodo estivo ci sono diversi modi di rilassarsi prendendosi cura di se' stessi. La Coordinazione Respiratoria e' sicuramente uno di questi e con i convenienti pacchetti da 5 ore chiunque puo' provare scoprendone i benefici! Affrettatevi, l'offerta e' limitata!

corriere.it

Riabilitazione respiratoria: cos’è, a chi serve e quando

Un' interessante articolo sul Corriere parla della pratica della Riabilitazione Respiratoria. E' un bene che si parli anche di altre possibilita' per riattivare un maggiore utilizzo delle capacita' polmonari disponibili senza limitarsi ai soli trattamenti farmacologici o alla terapia con l'ossigeno. Anche con l'esercizio, quando possibile, si possono ottenere risultati molto interessanti!

https://www.corriere.it/salute/18_luglio_17/riabilitazione-respiratoria-chi-serve-quali-condizioni-salute-3604f7e4-89d9-11e8-8bbc-b107b233a106.shtml

corriere.it È un programma efficace di recupero della funzione respiratoria che per qualche motivo è stata perduta

steemitimages.com

steemitimages.com

Un’immagine che fa riflettere su come il peso dovuto al posizionamento della nostra testa possa avere un’influenza enorme sulla nostra spina dorsale e conseguentemente anche sulla respirazione. Lo sforzo eccezionale al quale possono essere sottoposti alcuni muscoli e’ impressionante, e cresce con la misura dell’angolo di inclinazione della testa.

Un problema ancora poco percepito, ma diffusissimo soprattutto a causa dell’utilizzo delle nuove tecnologie che spesso ci costringono posizioni innaturali per lunghi periodi di tempo (ad esempio scrivere su tablet o sul telefonino).

Per simulare il problema con un esempio pratico, nel nostro studio utilizziamo una palla da bowling da 6 kg (all’incirca il peso di una testa umana) da tenere in mano sopra l’avambraccio tenuto in verticale e provando a variarne l’inclinazione. Una semplice esperienza pratica che difficilmente si dimentica.

https://steemitimages.com/0x0/https://img.esteem.ws/3m57tvwi7r.jpg

steemitimages.com

Nel periodo estivo ci sono diversi modi di rilassarsi prendendosi cura di se' stessi. La Coordinazione Respiratoria e' sicuramente uno di questi e con i convenienti pacchetti da 5 ore chiunque puo' provare scoprendone i benefici! Affrettatevi, l'offerta e' limitata!

Semplici riflessioni sul volume d’aria nei polmoni e l’importanza di una respirazione ottimale per l’utilizzo della voce (tratto da un’intervista Robin De Haas in The Naked Vocalist):

"Se il vostro “serbatoio”(cassa toracica) e’gia’pieno d’aria accumulata e in aggiunta cercate di inalare nello spazio polmonare che e’gia’ saturo (quindi senza spazi liberi disponibili), cio’ potra’ risultare in un’esagerata tensione della cassa toracica.

Questo fenomeno genera una pressione eccessiva che, scaricandosi sulle corde vocali puo’irritarle o addirittura danneggiarle.”

Robin De Hass discussing high residual volume and ribcage recoil in singing. Basically, this means, holding too much breath (which is air, just to be clear) inside and tending to inhale more than we exhale How is your recoil? #checkyourrecoil

http://www.thenakedvocalist.com/podcast/35/

Voice up Slovenia

Per facilitare la comprensione di un sistema cosi’ complesso come le corde vocali, abbiamo pensato di realizzare un modellino semplificato con i mattonino LEGO e parti mobili. Inizialmente era destinato ai nostri visitatori piu’ giovani, ma ci siamo resi conto che risulta molto pratico per illustrare il funzionamento di alcuni muscoli coinvolti anche agli adulti!

My brilliant husband @luftanze created a @lego model of the larynx... a bit rudimentary of course but a great illustration for students! I think it's awesome!!! And it has even more functions 😎😎😎

L’armonica a bocca e’ uno strumento molto particolare, che condiziona in maniera significativa la respirazione di chi la utilizza, dato che il suono si produce non solamente durante l'espirazione, ma anche inspirando.
Con Miha Erič, artista poliedrico in quanto musicista di successo con l’armonica a bocca presso la band "Prismojeni Profesorji Bluesa"- Wacky Blues Professors e grafico, abbiamo lavorato intensamente sulla respirazione per qualche mese, risolvendo con reciproca soddisfazione delle difficolta’ iniziali che incidevano negativamente sulle sue performances. Auguriamo dunque a Miha ancor piu' successo, il prossimo concerto si terra' sabato al Cankarjev dom di Lubiana Prismojeni Profesorji Bluesa: Cankarjev Dom

Ustne orglice imajo to posebnost, da popolnoma pogojujejo dihanje glasbenika iz preprostega razloga ker se zvok ustvarja ne samo pri izdihu, temvec tudi pri vdihu.
Z Miha Erič, vsestranskim umetnikom (uspešno igra ustne orglice pri bendu "Prismojeni Profesorji Bluesa"- Wacky Blues Professors in je tudi grafik) smo par mesecev intenzivno delali na dihanju in uspesno rešili nekaj začetnih težav ki so negativno uplivale na Mihove nastope. Želimo torej mu še veliko uspeha! naslednji koncert: Prismojeni Profesorji Bluesa: Cankarjev Dom

[03/18/18]   Jutri, na radiu TRST-A ! Domani, su radio TRST-A, z/con Tamara Stanese https://www.facebook.com/photo.php?fbid=557852844613191&set=a.219885508409928.1073741829.100011654416099&type=3&theater

Leandro Carneiro Fonoaudiologia

Le corde vocali. Le avevate mai viste durante il loro funzionamento? La respirazione influisce in maniera fondamentale sulle corde vocali, in quanto quando parliamo, il volume d'aria che esce dai polmoni esercita una pressione su di loro, creando il suono della voce.

Lo sapevate che il suono della nostra voce e' dovuto per circa il 20% alle corde vocali e per il resto e' amplificazione grazie agli spazi faringei? Con un utilizzo ottimale della respirazione eviterete di logorare le corde vocali anche durante un uso prolungato.

Uma das imagens das #PregasVocais mais lindas que já vi.
Uma super imagem estroboscópica que mostra com perfeição o funcionamento, o fechamento, a vibração, as ondas mucosas. #Voz é show!!!
#fisiologia #anatomia #laringe #larynx #voice #VoiceFonoaudiologia #otorrino #fonoaudiologia #fono #FonoaudiologiaSlz #FonoaudiologiaSaoLuis #fonoslz #slz #slzMaranhão #IlhaDoAmor #maranhão #Nordeste

Condividiamo per chi si interessa all'utilizzo della voce nel campo lirico: Voce e respirazione sono strettamente correlati, quindi niente di meglio di un workshop tecnico dove si possono approfondire ambedue gli aspetti.

I'm thrilled to announce that I will once again be holding a masterclass with Christian Halseband and Vladimir Mlinarić this summer!!!
Last year was such a wonderful experience... :)

1.Marzo. Fuori nevica che e' un piacere osservare i fiocchi dalle grandi vetrate del nostro studio. Sara' l'ultimo colpo di coda dell'inverno?😲

Questa volta vi proponiamo un ulteriore ragionamento logico sull’importanza dell’utilizzo prioritario del diaframma.

Questo muscolo fondamentale per la respirazione, in condizioni ottimali svolge il 95% dell’azione necessaria alla nostra respirazione. Se pero’ noi al posto del diaframma utilizziamo in maniera eccessiva anche i muscoli respiratori ausiliari (ad esempio i pettorali, “sforzando” il respiro), necessitiamo di molta piu’ energia, dirottando su questi risorse preziose di sangue ossigenato di cui potrebbero beneficiare altri muscoli. Si viene a creare un vero e proprio “furto sanguigno”.

E’ un problema particolarmente sentito nello sport, dove l’efficienza deve essere massima, ma anche in molte altre situazioni della vita normale: provate per esempio ad immaginare la sensazione di freddo alle estremita’ causata da una cattiva circolazione sanguigna, o la difficolta’ a concentrarsi. Impariamo dunque a creare le condizioni per permettere al diaframma di lavorare nel migliore dei modi ottenendo un beneficio concreto in tutto il corpo.

Voice up Slovenia

Questa volta vi proponiamo un ulteriore ragionamento logico sull’importanza dell’utilizzo prioritario del diaframma.

Questo muscolo fondamentale per la respirazione, in condizioni ottimali svolge il 95% dell’azione necessaria alla nostra respirazione. Se pero’ noi al posto del diaframma utilizziamo in maniera eccessiva anche i muscoli respiratori ausiliari (ad esempio, i pettorali, “sforzando” il respiro), necessitiamo di molta piu’ energia, dirottando su questi risorse preziose di sangue ossigenato di cui potrebbero beneficiare altri muscoli. Si viene a creare un vero e proprio “furto sanguigno”.

E’ un problema particolarmente sentito nello sport, dove l’efficienza deve essere massima, ma anche in molte altre situazioni della vita normale: provate per esempio ad immaginare la sensazione di freddo alle estremita’ causata da una cattiva circolazione sanguigna, o la difficolta’ a concentrarsi. Impariamo dunque a creare le condizioni per permettere al diaframma di lavorare nel migliore dei modi ottenendo un beneficio concreto in tutto il corpo.

Monday video day! Today, I'm talking about blood stealing and how it can be prevented 😁 I read an incredibly insightful study on breathing for athletes this weekend that confirmed most of my hypotheses 🔝🔝🔝
.
.
.
#breathing #breathingcoordonation #efficiency #athletes #sports #respiration #optimal #swim #run #performance #itsmonday #coaching

La Coordinazione Respiratoria MDH con la nostra "ambasciatrice" Barbara Tanze incontra la medicina dello sport USA al MemorialCare Community Medical Center Long Beach. E' interessante osservare come l'approccio interdisciplinare possa in alcuni paesi essere molto piu' aperto e proiettato a ricercare approcci nuovi nel campo della respirazione.

Sooo great to meet medical professionals interested in MDH Breathing Coordination and my work with athletes!!! Thank you so much Crystal Barron for setting this up 👍 This is so encouraging 😁 Neža Majdič a si za sodelovanje z ameriškimi kolegi? 😉

Domanda: e’ piu’ efficiente fare respiri lenti e profondi, o piu' frequenti ma superficiali?

Per meglio chiarire gli effetti, prendiamo ad esempio lo stesso quantitativo d’aria (5 litri in un minuto) per le due modalita’ indicate:

Nel caso di In una respirazione lenta (disegno a sx) potremmo ad esempio fare 10 inspirazioni, ognuna di 500ml (10 x 500ml)

In una respirazione frequente (disegno a dx) invece 20 inspirazioni di 250ml (20 x 250ml)

Sebbene il quantitativo d’aria assunto in un minuto sia lo stesso (5 litri), nei due esempi vi e’ una fondamentale differenza dovuta agli spazi “morti” nei polmoni (indicati in rosso), dove non avviene scambio di ossigeno nel sangue. L’aria, prima di arrivare agli alveoli, dove effettivamente avviene il passaggio dell’ossigeno nel sangue (e il prelievo di anidride carbonica dal sangue), deve riempire uno spazio considerevole.
Quindi in proporzione, questo spazio risultera' maggiore nel caso della respirazione frequente e superficiale (dato che in un ciclo si inspira meno aria), mentre con una respirazione lenta e profonda, lo scambio di gas sara’ molto piu’ efficace e diffuso (indicato in azzurro nei disegni dei polmoni).

Conoscete il potenziale del vostro apparato respiratorio? Lo sapevate che generalmente utilizziamo solo una parte della disponibilita’ dei nostri polmoni?

Per chiarire meglio il concetto, abbiamo preparato un semplice schema colorato che puo’ essere utile a far capire come sono distribuiti i diversi volumi d'aria nei nostri polmoni. Nell’esempio si considera un paio di polmoni da maschio adulto, con capienza indicativa di 6 litri d’aria. Naturalmente, nella realta’, l’aria non si stratifica su livelli come nel disegno, ma si diffonde nei bronchi, bronchioli ed alveoli, distribuendosi a “forma d’albero capovolto" . Questa rappresentazione semplificata serve a far capire le diverse varianti e i relativi quantitativi possibili:

Partiamo dal basso con qualche spiegazione:

ARANCIONE: VOLUME RESIDUO- volume minimo d’aria che e’ sempre presente nei polmoni e serve a non farli collassare.

ROSSO: VOLUME DI RISERVA ESPIRATORIA - il quantitativo variabile di aria “stagnante”, che potremmo espirare (quando espiriamo veramente “a fondo”), ma spesso rimane presente o intrappolata nei polmoni a causa di diverse ragioni(inattivita’, problemi respiratori, utilizzo non ottimale dell’apparato respiratorio).

AZZURRO: VOLUME CORRENTE - il quantitativo di aria normalmente utilizzato in inspirazione ed espirazione durante le attivita’ di ogni giorno (circa 0,5 litri a ciclo, senza sforzi particolari).

VERDE: VOLUME DI RISERVA INSPIRATORIA - il potenziale spazio di riserva generalmente non utilizzato, ma che ci torna utile quando dobbiamo fare sforzi particolari che richiedono maggiore fatica (sport, situazioni particolari, incremento di attivita’ fisica)

L’ambito nel quale generalmente possiamo intervenire ottenendo notevoli benefici e’ quello ROSSO. Riducendolo espirando piu' efficacemente, possiamo conseguentemente ampliare la capacita’ inspiratoria (verde) consentendo al nostro organismo l’apporto di un maggiore quantitativo d’aria fresca ( e quindi ossigeno).
Viceversa ampliandolo, rischiamo di diminuire lo "spazio di manovra" inspiratoria, ritrovandoci con il cosiddetto “fiato corto” in caso di necessita’, nonostante la frequente percezione di avere il torace pieno d’aria.

Come fare dunque ad espirare in maniera piu’ efficiente, riducendo il quantitativo di aria “stagnante”? Esistono esercizi appositi che si possono imparare durante le sessioni di coordinazione respiratoria. Con un po’ di piacevole impegno si possono imparare e praticare anche da se’.

Il diaframma toracico, questo sconosciuto.

Sebbene sia il principale muscolo che stimola la nostra respirazione, e’ per molti versi poco considerato e troppo spesso sottoutilizzato a causa anche della frequente “prevaricazione" di altri muscoli respiratori ausiliari. Non e’ direttamente accessibile a causa della sua posizione interna, e probabilmente anche a causa di cio' molte volte non ci rendiamo conto di quanto questo muscolo sia grande ed importante.

Ristabilire i presupposti necessari a farlo muovere liberamente utilizzandolo appieno puo’ portarci grandi benefici in termini di respirazione ottimale e quindi di benessere. Nella coordinazione respiratoria praticamente tutto ruota attorno alla funzione fondamentale di questo muscolo speciale. Con noi potete imparare ad utilizzarlo in maniera piu’ efficiente.

Sempre da Losanna (CH), stavolta con l'appassionante esperto della voce Robin de Haas. Si parla degli effetti che il respiro ha sulla voce e viceversa (già', anche il contrario e' vero, lo sapevate?). Inoltre, abbiamo potuto apprendere molti spunti interessanti relativi all'utilita' della Coordinazione Respiratoria MDH anche nel campo del trattamento di difficolta' respiratorie dovute a diverse patologie.

Want your school to be the top-listed School/college in Sezana?

Click here to claim your Sponsored Listing.

Videos (show all)

Ultramaratoneti: Andreja Podobnik
Scopri la Coordinazione Respiratoria MDH

Location

Category

Telephone

Address


Partizanska 82
Sezana
6280
Other Education in Sezana (show all)
Helen Doron English Sežana Helen Doron English Sežana
Cesta Na Polane 45
Sezana, 6210

Angleščina za otroke od 0 do 19 let v Sežani. Info: [email protected] in 040 303 604 Naslov: Cesta na Polane 45, 6210 Sežana

Reikimaster.si Reikimaster.si
Inštitut Transpersonalne Psihologije, Vojkova Ulica 3
Sezana, 6210

Napredni Reiki sistemi, mednarodno akreditirani seminarji, iniciacije v živo in na daljavo, strokovni eseji, forum, članki in seveda tudi brezplačne re-iniciacije: www.ReikiMaster.si.

Baletno Društvo Sežana Baletno Društvo Sežana
Kosovelova Ulica
Sezana, 6210

Baletno društvo Sežana bo letos obeležilo dvajseto obletnico delovanja

Šola Avtentične komunikacije Šola Avtentične komunikacije
Inštitut Trans. Psih., Vojkova Ulica 3
Sezana, 6210

Pragmatično usmerjena Šola Avtentične komunikacije