Giuseppe Castellese, docente di Arte e Immagine

Giuseppe Castellese, docente di Arte e Immagine

Arte e Immagine - I.C. "E. Armaforte" Altofonte
attività didattiche
http://www.facebook.com/group.p

Operating as usual

19/02/2024

Sabato 24 febbraio
Monreale, Circolo Cultura Italia, Piazza Vittorio Emanuele, ore 17:00

I MULINI DELLA VALLE DELL’ORETO
Emergenze di archeologia industriale e beni etno-antropologici

Saluti istituzionali

Introduzione: Romina Lo Piccolo, Presidente di BCsicilia - Monreale

Relazioni:
Giuseppe Castellese, "L'uso delle acque e l'insediamento umano nella valle dell’Oreto”
Rosario Favitta, "Dalla 'prisa' o 'lavaturi': il funzionamento del mulino grazie alla forza motrice dell'acqua”
Ernesta Morabito, “Il paesaggio del fiume Oreto ieri e oggi”
Francesco Liotti, "Il recupero dei mulini storici all'interno del Contratto di Fiume e di Costa dell’Oreto"

Conclusioni: Alfonso Lo Cascio, Presidente regionale di BCsicilia

Domenica 25 febbraio
Trekking urbano alla scoperta dei
MULINI DELLA SABBÙCIA

Appuntamento alle ore 9:30 presso la piazza di Aquino.
Partenza alle 9:45 e ritorno previsto entro le ore 12:00 sempre presso la piazza di Aquino.
La visita sarà guidata da Giuseppe Castellese e Andrea Arcangelo per conto di BCsicilia - Monreale.
Il percorso è di circa 6 Km (tutti su strada tranne 300 m su sentiero) con un dislivello positivo e negativo di circa 90 m.

Si consiglia abbigliamento comodo, scarpe da trekking o da ginnastica e riserva d'acqua.

https://www.facebook.com/share/p/6s92kuQNC67fZx7f/

Sabato 24 febbraio
Monreale, Circolo Cultura Italia, Piazza Vittorio Emanuele, ore 17:00

I MULINI DELLA VALLE DELL’ORETO
Emergenze di archeologia industriale e beni etno-antropologici

Saluti istituzionali

Introduzione: Romina Lo Piccolo, Presidente di BCsicilia - Monreale

Relazioni:
Giuseppe Castellese, "L'uso delle acque e l'insediamento umano nella valle dell’Oreto”
Rosario Favitta, "Dalla 'prisa' o 'lavaturi': il funzionamento del mulino grazie alla forza motrice dell'acqua”
Ernesta Morabito, “Il paesaggio del fiume Oreto ieri e oggi”
Francesco Liotti, "Il recupero dei mulini storici all'interno del Contratto di Fiume e di Costa dell’Oreto"

Conclusioni: Alfonso Lo Cascio, Presidente regionale di BCsicilia

Domenica 25 febbraio
Trekking urbano alla scoperta dei
MULINI DELLA SABBÙCIA

Appuntamento alle ore 9:30 presso la piazza di Aquino.
Partenza alle 9:45 e ritorno previsto entro le ore 12:00 sempre presso la piazza di Aquino.
La visita sarà guidata da Giuseppe Castellese e Andrea Arcangelo per conto di BCsicilia - Monreale.
Il percorso è di circa 6 Km (tutti su strada tranne 300 m su sentiero) con un dislivello positivo e negativo di circa 90 m.

Si consiglia abbigliamento comodo, scarpe da trekking o da ginnastica e riserva d'acqua.

19/07/2023
Photos from Pro Loco Altofonte APS's post 19/07/2023
13/07/2023

Martedì 18 luglio alle ore 17:30 presso il Salone della Parrocchia Santa Maria d'Altofonte verrà presentata la Tesi di Laurea in Architettura del nostro concittadino Claudio Rinicella in collaborazione con Francesca Rizzo.

La Tesi "LETTURA E VALORIZZAZIONE DEL PALAZZO REALE DI ALTOFONTE" propone un'interessante ipotesi di restauro e riuso come opportunità di rilancio della nostra comunità, un altro tassello per continuare nell'opera di recupero delle nostre radici storiche e culturali!

Al termine della presentazione, intorno alle ore 19:30, Vi accompagneremo nella visita di alcuni ambienti dell'antico Palazzo Reale Normanno!

Vi invitiamo a partecipare!

Altofonte, conoscere il territorio con il campo di volontariato Oreteo - Monreale News - Notizie, eventi e cronaca su Monreale 10/07/2023

🙋🏻‍♀️🙋🏻‍♂️ Hai un'età compresa tra i 18 ed i 35 anni?
👨‍👨‍👧‍👧👩‍👩‍👦‍👦 Vuoi condividere un'esperienza avvincente con giovani della tua età?
🏞️🗾 Vuoi conoscere il territorio della valle dell'Oreto?

Dal 21 al 30 luglio partecipa al 1° Campo di Volontariato Oreteo organizzato dal Circolo Legambiente Mesogeo in collaborazione con la Pro Loco Altofonte APS, un campo di volontariato che si terrà presso il Mulino di sotto di dove potrai contribuire alla riqualificazione di alcuni sentieri all'interno della Valle dell’Oreto e partecipare a escursioni, visite guidate ed eventi ricreativi e culturali.

Il è gratuito!
Iscriviti entro il 14 luglio:
👉https://forms.gle/TgxHNYEmHEfu7MHVA

ℹ️ L’iniziativa è rivolta a 10 giovani non residenti ad Altofonte (ai quali sarà garantito il vitto e l'alloggio) che collaboreranno con altrettanti giovani di Altofonte coinvolti nel progetto .

Per informazioni contatta:
📞 +39 392 768 4921 (Francesco Liotti),

O scrivi all’indirizzo:
✉️ [email protected]



🌱 è un progetto del Comune di Altofonte realizzato in partenariato con ECCO APS, Associazione New Colour, Circolo Legambiente Mesogeo, New Horizons aps e cofinanziato dal Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale – Presidenza del Consiglio dei Ministri– anni 2020 e 2021.

Altofonte, conoscere il territorio con il campo di volontariato Oreteo - Monreale News - Notizie, eventi e cronaca su Monreale ALTOFONTE, 9 luglio – I giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni che vogliono conoscere il territorio della valle dell'Oreto a fine luglio possono partecipare a un'esperienza avvincente.

Photos from Coltiviamo Partecipazione's post 05/07/2023
10/03/2021

PARTECIPATE a ORETO d'ARTE!
Domenica 28 marzo 2021 a Palermo (Ponte dell'Ammiraglio).
Domenica 11 aprile 2021 Altofonte, Fiumelato di Meccini.
Domenica 18 aprile 2021 Pioppo, Fiume Sant'Elia.

Ogni partecipante, ai fini dell’iscrizione alle estemporanee ed alla successiva esposizione, dovrà compilare la scheda di partecipazione cliccando sul seguente link e compilando/inviando la relativa scheda online entro le ore 24:00 di domenica 14 marzo 2021: https://forms.gle/LsjqX113aP7xVc2o7

Bando di partecipazione
all’estemporanea d’arte
“Suoni, voci, immagini, sensazioni e respiri dell’Oreto e dei suoi affluenti”
che si terrà a Palermo, Altofonte e Pioppo (Monreale) (lungo gli itinerari che saranno indicati) rispettivamente le domeniche 28 marzo, 11 e 18 aprile 2021
ed alla successiva Esposizione temporanea itinerante
“Palermo Multiculturale: dal fiume Oreto in poi….” Un viaggio naturalistico ed antropologico nella valle del fiume, alle radici della realtà multiculturale di Palermo.
che si terrà dal 15 al 23 maggio 2021, nell'ambito della “Settimana delle Culture”

*****************************************

BANDO

Art.1 – ORGANIZZATORE
Le manifestazioni sono organizzate dal “Forum del Contratto di fiume e di costa dell’Oreto”, costituito da numerose realtà associative, al cui interno si è creata la rete “ORETO d'ARTE” (rete di Artisti, Creativi e Istituzioni culturali per l'Oreto) che ha come capofila l'Associazione Culturale “Regioniamo Sicilia” con sede in Via Aleardo Aleardi n. 18 - 90145 Palermo.

Art.2 – FINALITÀ
Il Forum del Contratto di fiume e di costa dell’Oreto (d'ora in poi denominato “Forum CFC Oreto”), nell'ambito di “ORETO d'ARTE”, organizza le Estemporanee d’arte “Suoni, voci, immagini, respiri e sensazioni dell’Oreto e dei suoi affluenti” che si terranno a Palermo, Altofonte e Pioppo (Monreale) rispettivamente nelle domeniche 28 marzo, 11 e 18 aprile 2021.
I lavori realizzati faranno parte dell'Esposizione temporanea itinerante “Palermo Multiculturale: dal fiume Oreto in poi…Un viaggio naturalistico ed antropologico nella valle del fiume, alle radici della realtà multiculturale di Palermo”, in occasione della “Settimana delle Culture”, momento culturale promosso dal comune di Palermo dal 15 al 23 maggio 2021.
Le estemporanee si svolgeranno nei luoghi attraversati dal fiume Oreto e dai suoi affuenti lungo i seguenti itinerari: 1) itinerario che da Pioppo arriva al fiume Sant'Elia (maggiore affluente del fiume Oreto); 2) itinerario che da Altofonte scende a Fiumelato di Meccini; 3) itinerario urbano che dal ponte dell'Ammiraglio arriva alla foce del fiume Oreto.
Lungo i suddetti itinerari gli artisti potranno scegliere un luogo o un paesaggio da prendere come spunto per la propria espressione artistica che può andare dal disegno alla pittura, dal mosaico alla scultura, dalla musica alla poesia, dalla fotografia al videoclip, dalla letteratura all'illustrazione.
Le estemporanee hanno lo scopo di raccontare, attraverso l’interpretazione artistica e letteraria dei partecipanti, il fiume Oreto ed i suoi affluenti raffigurando:
a) le bellezze naturalistiche dell’ambiente fluviale e della Valle; b) la flora e fauna autoctona; c) il patrimonio storico architettonico con richiami alle culture che hanno permeato la nostra terra (mulini, saje, ponti, etc.); d) il paesaggio agricolo della valle (frutteti, agrumeti, uliveti, etc.); e) le criticità del fiume (inquinamento delle acque, etc.).

Art.3 – TERMINI DI PARTECIPAZIONE
Le estemporanee sono aperte a tutti gli artisti professionisti, emergenti, autodidatti e studenti di qualsiasi nazionalità (residenti e non residenti in Italia), che operano sul territorio italiano o estero. La partecipazione è gratuita e può essere singola o in gruppo.
Ogni partecipante, ai fini dell’iscrizione alle estemporanee ed alla successiva esposizione, dovrà compilare la scheda di partecipazione cliccando sul seguente link e compilando/inviando la relativa scheda online entro le ore 24:00 di domenica 14 marzo 2021: https://forms.gle/LsjqX113aP7xVc2o7

Art.4 – MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
Ogni artista potrà partecipare con un'opera realizzata nel corso di ciascuna estemporanea cui ha partecipato, la cui tecnica rientri in un campo delle seguenti discipline artistiche:
PITTURA (olio, tempera, acquarello, acrilico e tecnica mista);
GRAFICA (matita, pastello, carboncino, inchiostro, ecc.);
DECORAZIONE (pannello, mosaico, ecc.);
SCULTURA (legno, pietra, argilla ed altri materiali);
FOTOGRAFIA, DIGITAL ART, VIDEOCLIP;
POESIA E LETTERATURA;
MUSICA.
L’opera dovrà essere realizzata lungo gli itinerari indicati, tra le ore 9:00 e le ore 17:00 delle Domeniche 28 marzo, 11 e 18 aprile 2021.
I partecipanti dovranno giungere sui luoghi delle estemporanee in orario, allo scopo di fruire delle indicazioni necessarie prima dell’inizio dei lavori e dovranno essere muniti, a propria cura e spese, di tutti i mezzi, materiali e le attrezzature necessarie per l’esecuzione dell’opera.
Le opere realizzate andranno consegnate sul posto di cui verrà data indicazione (munite di targhetta di riconoscimento dell'artista, titolo dell'opera, e di supporto ed attaccaglia per poter essere esposte) entro venerdì 30 aprile 2021, così come le foto e le opere in digital art o in DVD (i videoclip).
Tutti i partecipanti (in particolare coloro che sono impossibilitati ad essere presenti alle estemporanee) potranno realizzare autonomamente un'opera e prendere parte con essa all'esposizione temporanea itinerante. Quindi ogni artista potrà partecipare con un totale massimo di 4 opere: una per ogni estemporanea e una realizzata in studio, che dovranno essere consegnate entro venerdì 30 aprile 2021 (sempre munite di targhetta di riconoscimento dell'artista, titolo dell'opera, e di supporto ed attaccaglia per poter essere esposte); Le dimensioni delle opere non dovranno superare la misura massima di 80 x 80 cm.

Art.5 – MISURE ANTICOVID
Ogni artista dovrà partecipare munito di mascherina e igienizzante e gli verrà assegnato una postazione ben precisa nel rispetto del distanziamento interpersonale. Un presidio di servizio d'ordine provvederà al controllo ed al contingentamento dei visitatori lungo i percorsi.
L'organizzazione si riserva di adeguare le misure anticovid alle norme vigenti al momento delle estemporanee.
Qualora le misure anticovid non permettano lo svolgimento delle estemporanee, gli artisti potranno partecipare inviando un'opera attinente il tema del presente bando entro venerdì 30 aprile 2021 presso la sede espositiva di cui verrà data indicazione.

Art.6 – ESPOSIZIONE “ESTEMPORANEA”
Ogni artista avrà la possibilità, durante lo svolgimento delle estemporanee, di esporre alcune opere allestendo una personale mostra “estemporanea”. Chi intende esporre alcune opere già realizzate dovrà contattare la Segreteria organizzativa entro la data di scadenza del bando (14 marzo 2021).

Art.7 – RESPONSABILITÀ
Il Forum CFC Oreto declina ogni responsabilità per eventuali danneggiamenti, furti ed incendi o danni di qualsiasi natura alle opere o persone per tutta la durata degli eventi artistici. I partecipanti sono responsabili inoltre della custodia e della sorveglianza delle proprie opere durante tutto lo svolgimento delle estemporanee e della rimozione delle stesse alla fine della giornata.
Inoltre durante lo svolgimento della mostra temporanea il Forum CFC Oreto declina ogni responsabilità per eventuali danneggiamenti, furti ed incendi o danni di qualsiasi natura alle opere esposte.
Alla fine dell'ultima giornata dell'esposizione sarà cura di ogni artista ritirare la propria opera presso il luogo dell’esposizione.

Art.8 – CONSENSO
Con l’iscrizione i partecipanti autorizzano il Forum CFC Oreto al trattamento dei dati personali trasmessi, ai sensi della legge 675/96 (legge sulla privacy) e successive modifiche D.Lgs. 196/2003 (codice privacy). Nel corso delle estemporanee e durante l’esposizione delle opere, sono autorizzate riprese per mezzo di videocamere e macchine fotografiche e TV.

Art.9 – PUBBLICAZIONE E MOSTRE DELLE OPERE D’ARTE
Ogni partecipante si impegna a non pretendere nessuna retribuzione o compenso economico per la propria partecipazione e concede in maniera gratuita al Forum CFC Oreto i diritti di riproduzione delle opere e dei testi al fine della redazione del catalogo online e della pubblicazione sul sito web del Forum CFC Oreto, su riviste, giornali e delle altre forme di comunicazione, promozione e attività dell’organizzazione.

Art.10 – PROPRIETÀ E ALTRI DIRITTI
La proprietà delle opere d’arte resta in capo ai rispettivi artisti.
Al termine del Concorso il Forum CFC Oreto avrà il diritto di utilizzare liberamente e senza limitazioni la riproduzione delle opere nell’ambito della propria attività generale di promozione.
Al termine del Concorso il Forum CFC Oreto avrà altresì il diritto di pubblicare le opere, citando i dati dei loro autori nelle forme e nei modi ritenuti opportuni.
I diritti di cui sopra si intendono concessi a titolo gratuito, nessuna pretesa economica potrà quindi essere avanzata da ideatori e/o realizzatori delle opere d’arte nei confronti del Forum CFC Oreto, che dovrà comunque in ogni tempo dar conto, nell’ambito dell’esercizio di tali propri diritti, della paternità morale dell’opera in capo agli artisti.
In caso di organizzazione di altri eventi, quali a titolo esemplificativo, mostre, vetrine, allestimenti vari, ecc., l'artista sarà invitato a partecipare con la propria opera.

Art.11 – VALORIZZAZIONE DELLE OPERE E ATTESTATI DI MERITO
Per tutti i partecipanti alle estemporanee ed alla successiva esposizione temporanea, verrà realizzata la promozione delle opere attraverso la pubblicazione sui canali web e social del Forum CFC Oreto, nonché l’inserimento delle opere in un catalogo digitale.

Art.12 – COMUNICAZIONI
Il Forum CFC Oreto si riserva di comunicare eventuali modifiche e/o integrazioni riguardanti gli aspetti organizzativi ed i luoghi e le date in cui si svolgeranno le estemporanee e l'esposizione.

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE 04/03/2021

RITORNA ORETO d'ARTE!
Domenica 28 marzo 2021 a Palermo (Ponte dell'Ammiraglio).
Domenica 11 aprile 2021 Altofonte, Fiumelato di Meccini.
Domenica 18 aprile 2021 Pioppo, Fiume Sant'Elia.

Ogni partecipante, ai fini dell’iscrizione alle estemporanee ed alla successiva esposizione, dovrà compilare la scheda di partecipazione cliccando sul seguente link e compilando/inviando la relativa scheda online entro le ore 24:00 di domenica 14 marzo 2021: https://forms.gle/LsjqX113aP7xVc2o7

Bando di partecipazione
all’estemporanea d’arte
“Suoni, voci, immagini, sensazioni e respiri dell’Oreto e dei suoi affluenti”
che si terrà a Palermo, Altofonte e Pioppo (Monreale) (lungo gli itinerari che saranno indicati) rispettivamente le domeniche 28 marzo, 11 e 18 aprile 2021
ed alla successiva Esposizione temporanea itinerante
“Palermo Multiculturale: dal fiume Oreto in poi….” Un viaggio naturalistico ed antropologico nella valle del fiume, alle radici della realtà multiculturale di Palermo.
che si terrà dal 15 al 23 maggio 2021, nell'ambito della “Settimana delle Culture”

*****************************************

BANDO

Art.1 – ORGANIZZATORE
Le manifestazioni sono organizzate dal “Forum del Contratto di fiume e di costa dell’Oreto”, costituito da numerose realtà associative, al cui interno si è creata la rete “ORETO d'ARTE” (rete di Artisti, Creativi e Istituzioni culturali per l'Oreto) che ha come capofila l'Associazione Culturale “Regioniamo Sicilia” con sede in Via Aleardo Aleardi n. 18 - 90145 Palermo.

Art.2 – FINALITÀ
Il Forum del Contratto di fiume e di costa dell’Oreto (d'ora in poi denominato “Forum CFC Oreto”), nell'ambito di “ORETO d'ARTE”, organizza le Estemporanee d’arte “Suoni, voci, immagini, respiri e sensazioni dell’Oreto e dei suoi affluenti” che si terranno a Palermo, Altofonte e Pioppo (Monreale) rispettivamente nelle domeniche 28 marzo, 11 e 18 aprile 2021.
I lavori realizzati faranno parte dell'Esposizione temporanea itinerante “Palermo Multiculturale: dal fiume Oreto in poi…Un viaggio naturalistico ed antropologico nella valle del fiume, alle radici della realtà multiculturale di Palermo”, in occasione della “Settimana delle Culture”, momento culturale promosso dal comune di Palermo dal 15 al 23 maggio 2021.
Le estemporanee si svolgeranno nei luoghi attraversati dal fiume Oreto e dai suoi affuenti lungo i seguenti itinerari: 1) itinerario che da Pioppo arriva al fiume Sant'Elia (maggiore affluente del fiume Oreto); 2) itinerario che da Altofonte scende a Fiumelato di Meccini; 3) itinerario urbano che dal ponte dell'Ammiraglio arriva alla foce del fiume Oreto.
Lungo i suddetti itinerari gli artisti potranno scegliere un luogo o un paesaggio da prendere come spunto per la propria espressione artistica che può andare dal disegno alla pittura, dal mosaico alla scultura, dalla musica alla poesia, dalla fotografia al videoclip, dalla letteratura all'illustrazione.
Le estemporanee hanno lo scopo di raccontare, attraverso l’interpretazione artistica e letteraria dei partecipanti, il fiume Oreto ed i suoi affluenti raffigurando:
a) le bellezze naturalistiche dell’ambiente fluviale e della Valle; b) la flora e fauna autoctona; c) il patrimonio storico architettonico con richiami alle culture che hanno permeato la nostra terra (mulini, saje, ponti, etc.); d) il paesaggio agricolo della valle (frutteti, agrumeti, uliveti, etc.); e) le criticità del fiume (inquinamento delle acque, etc.).

Art.3 – TERMINI DI PARTECIPAZIONE
Le estemporanee sono aperte a tutti gli artisti professionisti, emergenti, autodidatti e studenti di qualsiasi nazionalità (residenti e non residenti in Italia), che operano sul territorio italiano o estero. La partecipazione è gratuita e può essere singola o in gruppo.
Ogni partecipante, ai fini dell’iscrizione alle estemporanee ed alla successiva esposizione, dovrà compilare la scheda di partecipazione cliccando sul seguente link e compilando/inviando la relativa scheda online entro le ore 24:00 di domenica 14 marzo 2021: https://forms.gle/LsjqX113aP7xVc2o7

Art.4 – MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
Ogni artista potrà partecipare con un'opera realizzata nel corso di ciascuna estemporanea cui ha partecipato, la cui tecnica rientri in un campo delle seguenti discipline artistiche:
PITTURA (olio, tempera, acquarello, acrilico e tecnica mista);
GRAFICA (matita, pastello, carboncino, inchiostro, ecc.);
DECORAZIONE (pannello, mosaico, ecc.);
SCULTURA (legno, pietra, argilla ed altri materiali);
FOTOGRAFIA, DIGITAL ART, VIDEOCLIP;
POESIA E LETTERATURA;
MUSICA.
L’opera dovrà essere realizzata lungo gli itinerari indicati, tra le ore 9:00 e le ore 17:00 delle Domeniche 28 marzo, 11 e 18 aprile 2021.
I partecipanti dovranno giungere sui luoghi delle estemporanee in orario, allo scopo di fruire delle indicazioni necessarie prima dell’inizio dei lavori e dovranno essere muniti, a propria cura e spese, di tutti i mezzi, materiali e le attrezzature necessarie per l’esecuzione dell’opera.
Le opere realizzate andranno consegnate sul posto di cui verrà data indicazione (munite di targhetta di riconoscimento dell'artista, titolo dell'opera, e di supporto ed attaccaglia per poter essere esposte) entro venerdì 30 aprile 2021, così come le foto e le opere in digital art o in DVD (i videoclip).
Tutti i partecipanti (in particolare coloro che sono impossibilitati ad essere presenti alle estemporanee) potranno realizzare autonomamente un'opera e prendere parte con essa all'esposizione temporanea itinerante. Quindi ogni artista potrà partecipare con un totale massimo di 4 opere: una per ogni estemporanea e una realizzata in studio, che dovranno essere consegnate entro venerdì 30 aprile 2021 (sempre munite di targhetta di riconoscimento dell'artista, titolo dell'opera, e di supporto ed attaccaglia per poter essere esposte); Le dimensioni delle opere non dovranno superare la misura massima di 80 x 80 cm.

Art.5 – MISURE ANTICOVID
Ogni artista dovrà partecipare munito di mascherina e igienizzante e gli verrà assegnato una postazione ben precisa nel rispetto del distanziamento interpersonale. Un presidio di servizio d'ordine provvederà al controllo ed al contingentamento dei visitatori lungo i percorsi.
L'organizzazione si riserva di adeguare le misure anticovid alle norme vigenti al momento delle estemporanee.
Qualora le misure anticovid non permettano lo svolgimento delle estemporanee, gli artisti potranno partecipare inviando un'opera attinente il tema del presente bando entro venerdì 30 aprile 2021 presso la sede espositiva di cui verrà data indicazione.

Art.6 – ESPOSIZIONE “ESTEMPORANEA”
Ogni artista avrà la possibilità, durante lo svolgimento delle estemporanee, di esporre alcune opere allestendo una personale mostra “estemporanea”. Chi intende esporre alcune opere già realizzate dovrà contattare la Segreteria organizzativa entro la data di scadenza del bando (14 marzo 2021).

Art.7 – RESPONSABILITÀ
Il Forum CFC Oreto declina ogni responsabilità per eventuali danneggiamenti, furti ed incendi o danni di qualsiasi natura alle opere o persone per tutta la durata degli eventi artistici. I partecipanti sono responsabili inoltre della custodia e della sorveglianza delle proprie opere durante tutto lo svolgimento delle estemporanee e della rimozione delle stesse alla fine della giornata.
Inoltre durante lo svolgimento della mostra temporanea il Forum CFC Oreto declina ogni responsabilità per eventuali danneggiamenti, furti ed incendi o danni di qualsiasi natura alle opere esposte.
Alla fine dell'ultima giornata dell'esposizione sarà cura di ogni artista ritirare la propria opera presso il luogo dell’esposizione.

Art.8 – CONSENSO
Con l’iscrizione i partecipanti autorizzano il Forum CFC Oreto al trattamento dei dati personali trasmessi, ai sensi della legge 675/96 (legge sulla privacy) e successive modifiche D.Lgs. 196/2003 (codice privacy). Nel corso delle estemporanee e durante l’esposizione delle opere, sono autorizzate riprese per mezzo di videocamere e macchine fotografiche e TV.

Art.9 – PUBBLICAZIONE E MOSTRE DELLE OPERE D’ARTE
Ogni partecipante si impegna a non pretendere nessuna retribuzione o compenso economico per la propria partecipazione e concede in maniera gratuita al Forum CFC Oreto i diritti di riproduzione delle opere e dei testi al fine della redazione del catalogo online e della pubblicazione sul sito web del Forum CFC Oreto, su riviste, giornali e delle altre forme di comunicazione, promozione e attività dell’organizzazione.

Art.10 – PROPRIETÀ E ALTRI DIRITTI
La proprietà delle opere d’arte resta in capo ai rispettivi artisti.
Al termine del Concorso il Forum CFC Oreto avrà il diritto di utilizzare liberamente e senza limitazioni la riproduzione delle opere nell’ambito della propria attività generale di promozione.
Al termine del Concorso il Forum CFC Oreto avrà altresì il diritto di pubblicare le opere, citando i dati dei loro autori nelle forme e nei modi ritenuti opportuni.
I diritti di cui sopra si intendono concessi a titolo gratuito, nessuna pretesa economica potrà quindi essere avanzata da ideatori e/o realizzatori delle opere d’arte nei confronti del Forum CFC Oreto, che dovrà comunque in ogni tempo dar conto, nell’ambito dell’esercizio di tali propri diritti, della paternità morale dell’opera in capo agli artisti.
In caso di organizzazione di altri eventi, quali a titolo esemplificativo, mostre, vetrine, allestimenti vari, ecc., l'artista sarà invitato a partecipare con la propria opera.

Art.11 – VALORIZZAZIONE DELLE OPERE E ATTESTATI DI MERITO
Per tutti i partecipanti alle estemporanee ed alla successiva esposizione temporanea, verrà realizzata la promozione delle opere attraverso la pubblicazione sui canali web e social del Forum CFC Oreto, nonché l’inserimento delle opere in un catalogo digitale.

Art.12 – COMUNICAZIONI
Il Forum CFC Oreto si riserva di comunicare eventuali modifiche e/o integrazioni riguardanti gli aspetti organizzativi ed i luoghi e le date in cui si svolgeranno le estemporanee e l'esposizione.

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE Bando di partecipazione all’Estemporanea d’arte “Suoni, voci, immagini, sensazioni e respiri dell’Oreto e dei suoi affluenti” ed alla successiva Esposizione temporanea itinerante “Palermo Multiculturale: dal fiume Oreto in poi….” Un viaggio naturalistico ed antropologico nella valle ...

04/03/2021

Non è un traguardo. E' il momento di rimboccarsi le maniche.
Finalmente è arrivato il provvedimento di impegno delle somme relative al progetto ZSC ITA020012 - Valle del Fiume Oreto - Sentiero Natura ed Interventi Manutentivi per 5.612.000 euro.
Il progetto di fattibilità tecnica ed economica, redatto agli uffici tecnici del comune di Palermo, prevede il recupero e integrazione della sentieristica, il diradamento e manutenzione della vegetazione aliena, l'integrazione della vegetazione naturale con impianto di nuovi elementi, la rimozione delle discariche, la demolizione di strutture fatiscenti la creazione di centri di educazione ambientale, info point, laboratori didattici e interventi di rinaturalizzazione nel tratto di fiume dal ponte corleone al ponte di mare.
Sarà finalmente davvero il Parco Urbano del Fiume Oreto!
L'impresa non è da poco, per la ristrettezza dei tempi e per la mole di vincoli burocratici da superare.
Ora inizia la corsa contro il tempo per la realizzazione del primo vero intervento di rivalutazione del nostro fiume.
La strada da percorrere è quella della collaborazione e condivisione tra cittadini e associazioni, riuniti nel contratto di fiume a fianco alle istituzioni, per creare un corridoio ecologico e civico che porti fuori dai suoi anni più bui il fiume Oreto e la sua meravigliosa valle e diventi infrastruttura verde, volano di sviluppo per la città intera.
Siamo dell'avviso che la partecipazione, senza divisioni di sorta, porterà a superare difficoltà e imprevisti per il bene comune, per una Palermo proiettata nella sostenibilità, per un futuro migliore nostro e delle generazioni che verranno.
Ci impegneremo, auspicando l'impegno di tutti i palermitani, affinchè quanto fin qui ottenuto non diventi un'altra occasione mancata.
Non è più solo un sogno.

Non è un traguardo. E' il momento di rimboccarsi le maniche.

Finalmente è arrivato il provvedimento di impegno delle somme relative al progetto ZSC ITA020012 - Valle del Fiume Oreto - Sentiero Natura ed Interventi Manutentivi per 5.612.000 euro.

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica, redatto agli uffici tecnici del comune di Palermo, prevede il recupero e integrazione della sentieristica, il diradamento e manutenzione della vegetazione aliena, l'integrazione della vegetazione naturale con impianto di nuovi elementi, la rimozione delle discariche, la demolizione di strutture fatiscenti la creazione di centri di educazione ambientale, info point, laboratori didattici e interventi di rinaturalizzazione nel tratto di fiume dal ponte corleone al ponte di mare.

Sarà finalmente davvero il Parco Urbano del Fiume Oreto!

L'impresa non è da poco, per la ristrettezza dei tempi e per la mole di vincoli burocratici da superare.

Ora inizia la corsa contro il tempo per la realizzazione del primo vero intervento di rivalutazione del nostro fiume.

La strada da percorrere è quella della collaborazione e condivisione tra cittadini e associazioni, riuniti nel contratto di fiume a fianco alle istituzioni, per creare un corridoio ecologico e civico che porti fuori dai suoi anni più bui il fiume Oreto e la sua meravigliosa valle e diventi infrastruttura verde, volano di sviluppo per la città intera.

Siamo dell'avviso che la partecipazione, senza divisioni di sorta, porterà a superare difficoltà e imprevisti per il bene comune, per una Palermo proiettata nella sostenibilità, per un futuro migliore nostro e delle generazioni che verranno.

Ci impegneremo, auspicando l'impegno di tutti i palermitani, affinchè quanto fin qui ottenuto non diventi un'altra occasione mancata.

Non è più solo un sogno.

04/03/2021

L'uso delle risorse naturali nei processi antropologici tra '800 e '900 sarà il tema della conferenza di domani organizzata dal Rutelli in sinergia con il Forum per il Contratto di Fiume e di Costa della Valle dell'Oreto. L'evento sarà online su piattaforma GoToMeeting raggiungibile al seguente link: https://global.gotomeeting.com/join/622879117
Codice accesso: 622-879-117
Il tema del territorio e della valorizzazione dei beni naturali e antropici all'interno dei processi identitari svolge un ruolo importante anche nell'ambito dell'educazione dei nostri studenti al rispetto dell'esistente e alla sua salvaguardia dove viene riconosciuto un valore di natura storica, culturale, sociale. Tutto questo sarà domani oggetto di discussione e dibattito con gli ospiti che interverranno nel dibattito. Siete invitati a partecipare.

L'uso delle risorse naturali nei processi antropologici tra '800 e '900 sarà il tema della conferenza di domani organizzata dal Rutelli in sinergia con il Forum per il Contratto di Fiume e di Costa della Valle dell'Oreto. L'evento sarà online su piattaforma GoToMeeting raggiungibile al seguente link: https://global.gotomeeting.com/join/622879117
Codice accesso: 622-879-117
Il tema del territorio e della valorizzazione dei beni naturali e antropici all'interno dei processi identitari svolge un ruolo importante anche nell'ambito dell'educazione dei nostri studenti al rispetto dell'esistente e alla sua salvaguardia dove viene riconosciuto un valore di natura storica, culturale, sociale. Tutto questo sarà domani oggetto di discussione e dibattito con gli ospiti che interverranno nel dibattito. Siete invitati a partecipare.

Want your school to be the top-listed School/college?

Telephone