ScuolaCosciente

ScuolaCosciente

Commenti

🌸 Grazie a tutte e tutti per essere in cammino insieme verso la FIORITURA 🌸
Emozionante 😀
L'importanza di esserci 😍🙏🏾
La casa è in fermento per questo modulo di Scuola Cosciente sicuramente esplosivo 😍
7-10 ottobre, Milano/Carimate 🌿
Questa volta... Ci sarò anch'io 😍
"CARA #SCUOLA, MA QUANTO MI COSTI?"
Il mantenimento di una scuola richiede dei costi non indifferenti. Ma quando a pagare sono le tasche degli italiani, come vengono gestiti i soldi?

Parliamo di contributo scolastico, formazione, servizi offerti e mancati.

Autore: Beniamino Bacci.
_
ScuolaCosciente - Corriere Scuola - Scuola migliore - La Scuola Viva - Mamme, figli e Scuola - Scuola Covid-19 - Scuola e famiglia (insieme) versus Covid'19 - FAMIGLIA E SCUOLA AL TEMPO DEL COVID - Scuola e Famiglia Strategiche
Grazie per l'invito
𝗥𝗶𝘀𝘃𝗲𝗴𝗹𝗶𝗮𝗿𝘀𝗶 a una nuova comprensione di noi stessi e della vita,
- ridare significato alla saggezza interna che naturalmente possediamo,
- comprendere e accettare il punto e il momento in cui ci troviamo,
- voler dire basta al conosciuto, a ciò che si ripete da sempre, ai condizionamenti che ci limitano,
- saper assimilare e integrare nella vita di tutti i giorni quello che ad ogni passo dobbiamo attraversare,
- riconoscere che ci troviamo davanti a qualcosa che ci supera e che va molto oltre la dimensione materiale, psico-emotiva e perfino spirituale della vita…
...sono alcuni dei segnali del fatto che ci si trova lungo un PERCORSO DI EVOLUZIONE INTERIORE

La Fioritura dell’ESSERE Modulo Formativo "0" Scuola Cosciente - il prossimo sorprendente ritiro di ScuolaCosciente, Milano, 21-23 Febbraio 2020

Per info:
ALESSIA (+39) 328.12.11.140
CLAUDIA (+39) 339.21.96.742
[email protected]
leggi il programma: https://www.scuolacosciente.org/eventi/milano-italia-modulo-formativo-la-fioritura-dellessere/
Prossimo Ritiro e Modulo Formativo di ScuolaCosciente - La Fioritura dell’ESSERE Modulo Formativo "0" Scuola Cosciente - Milano, 21-23 Febbraio 2020

Per info:
ALESSIA (+39) 328.12.11.140
CLAUDIA (+39) 339.21.96.742
[email protected]
o visita il sito ufficiale: https://www.scuolacosciente.org
Tra pochi giorni,un nuovo incontro di ScuolaCosciente e Alberto Varela

IL GRAN SALTO Modulo Formativo ScuolaCosciente con AlbertoVarela Milano, 27-29 Gennaio 2020

Per info:
ALESSIA (+39) 328.12.11.140
CLAUDIA (+39) 339.21.96.742
[email protected]
o visita il sito ufficiale: https://www.scuolacosciente.org
Sei pronto a chiudere gli occhi e fare un salto nel vuoto, nello sconosciuto, nel Mistero, nella Vita stessa?

Rinunciare a fare,
rinunciare a decidere,
rinunciare a scegliere,
per aprirci a ciò che la Vita ha da offrirci
per realizzare ciò che il nostro vero Sé ha scelto di manifestare.

Non siamo più al timone, non siamo più alla guida, e soprattutto non ci illudiamo più di esserlo, ma ci lasciamo trasportare dal flusso della Vita, lungo i misteriosi, sorprendenti e perfetti sentieri verso la nostra più piena Fioritura.

Prossimo ritiro di ScuolaCosciente : Milano, 27-29 Gennaio 2020, IL GRAN SALTO Modulo Formativo ScuolaCosciente con AlbertoVarela con AlbertoVarela

Per info
ALESSIA (+39) 328.12.11.140
CLAUDIA (+39) 339.21.96.742
[email protected]
o visita il sito ufficiale: https://www.scuolacosciente.org
Prossimo ritiro di ScuolaCosciente : Milano, 27-29 Gennaio 2020 IL GRAN SALTO Modulo Formativo ScuolaCosciente con AlbertoVarela

Per info:
ALESSIA (+39) 328.12.11.140
CLAUDIA (+39) 339.21.96.742
[email protected]
o visita il sito ufficiale: https://www.scuolacosciente.org

In questa Scuola si passa attraverso un programma di formazione alchemica, in cui ogni alunno può trasformarsi in Medicina: nella soluzione, nella risposta, nella via d’uscita dai propri problemi, dalle proprie domande e dalle proprie complicazioni

Le 11 Premesse del Metodo di Evoluzione Interiore


1. Non cercare fuori perché niente di esterno funzionerà. IL METODO NON FUNZIONA
perché nessun metodo può fare nulla per trasformarti o condurti al mistero.

2. Non avere intenzione di aiutare, né di essere aiutato. IL METODO NON È STATO CREATO PER AIUTARE NESSUNO
perché se la soluzione arrivasse dall’esterno, invaliderebbe la tua potenzialità.

Normali funzionamento

Photos from ScuolaCosciente's post 12/10/2021

È terminato il modulo 5 a Milano di Scuola Cosciente?❓
𝐍𝐎! ❗ E' appena iniziato nelle nostre vite.

Il ritiro è stato di 3 notti e 4 giorni, abbiamo incontrato più di 60 persone, e, insieme, ci siamo immersi nella coscienza oltre ogni Teoria, affinché si manifesti nella nostra vita.

💫“𝐿𝑎 𝑐𝑜𝑠𝑐𝑖𝑒𝑛𝑧𝑎 𝑐𝑖 𝑝𝑜𝑟𝑡𝑎 𝑠𝑒𝑚𝑝𝑟𝑒 𝑎𝑙 𝑟𝑒𝑎𝑙𝑒 𝑔𝑖𝑜𝑟𝑛𝑜 𝑝𝑒𝑟 𝑔𝑖𝑜𝑟𝑛𝑜; 𝑠𝑒 𝑒̀ 𝑠𝑜𝑙𝑜 𝑢𝑛’𝑖𝑑𝑒𝑎 𝑡𝑖 𝑝𝑜𝑟𝑡𝑒𝑟𝑎̀ 𝑓𝑢𝑜𝑟𝑖, 𝑎 𝑣𝑎𝑔𝑎𝑟𝑒 𝑒 𝑎 𝑑𝑖𝑠𝑡𝑟𝑎𝑟𝑡𝑖, 𝑖𝑛 𝑚𝑜𝑑𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑛𝑜𝑛 𝑒𝑛𝑡𝑟𝑖 𝑖𝑛 𝑡𝑒 𝑠𝑡𝑒𝑠𝑠𝑜, 𝑝𝑒𝑟𝑜̀ 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑒̀ 𝑚𝑒𝑛𝑡𝑒, 𝑛𝑜𝑛 𝑒̀ 𝑐𝑜𝑠𝑐𝑖𝑒𝑛𝑧𝑎”. 💫
Alverto

10/10/2021

Concludiamo il 5 Modulo di Scuola Cosciente a Milano con una condivisione di Luce 🕯️9.10.2021
Grazie a tutte e tutti 🙏🏾

Concludiamo il 5 Modulo di Scuola Cosciente a Milano con una condivisione di Luce 🕯️9.10.2021
Grazie a tutte e tutti 🙏🏾

Photos from ScuolaCosciente's post 08/10/2021

Primo giorno del 5° Modulo di Scuola Cosciente: il RISVEGLIO della COSCIENZA 🦋
Quando la Luce entra nell'oscurità, l'oscurità si trasforma in Luce.🕯️
Quando ti avvicini alla Luce puoi solo brillare 🕯️ Alberto Varela

07/10/2021

🦋 il RISVEGLIO DELLA COSCIENZA 🦋

Tema dell'imminente modulo di Scuola Cosciente a Milano 🌿

Puoi condividere l'idea che hai riguardo alla coscienza?
Sono molto interessato a sapere cosa pensi riguardo a questa appassionante parola ... COSCIENZA.
Esprimiti come ti senti. Usa il linguaggio per creare un cammino verso il risveglio.
Grazie.
Alverto

🦋 il RISVEGLIO DELLA COSCIENZA 🦋

Tema dell'imminente modulo di Scuola Cosciente a Milano 🌿

Puoi condividere l'idea che hai riguardo alla coscienza?
Sono molto interessato a sapere cosa pensi riguardo a questa appassionante parola ... COSCIENZA.
Esprimiti come ti senti. Usa il linguaggio per creare un cammino verso il risveglio.
Grazie.
Alverto

06/10/2021

💕 UN INCONTRO GENERAZIONALE CHE TRASMETTE LA RICONCILIAZIONE 💕

Di solito i figli sono all'ombra dei genitori, ma ci sono eccezioni che meritano di essere osservate per riflettere sulla possibilità di sanare il rapporto tra genitori e figli. In questo caso particolare di Alverto ed Elian Varela, il padre non può mettere in ombra il figlio, perché il padre non può.

Quando ogni essere umano brilla per se stesso nell'amore che sente per la vita, non c'è possibilità che sia annullato né confrontato.

Le luci non si possono oscurare a vicenda.

Ti invitiamo ad essere alla presenza di questi due uomini che ci trasmettono l'ispirazione per sanare i nostri vincoli.
È un'opportunità di superamento mentre contempliamo che è possibile, che possiamo aprirci ad avere un'esperienza di amore e collaborazione tra figli e genitori, senza che ci siano conflitti, affinché si manifesti una complementazione e un'integrazione di individui che hanno deciso di incontrarsi per dare il meglio di se stessi.

VIENI ALL'EMMMA, l'incontro di un padre e di un figlio, di un figlio e di un padre, ma soprattutto l'incontro di decine di persone che ogni mese si aprono a vedere, ad amare e a fidarsi.
Prossimo incontro dal 17 al 20 ottobre ❤️

💕 UN INCONTRO GENERAZIONALE CHE TRASMETTE LA RICONCILIAZIONE 💕

Di solito i figli sono all'ombra dei genitori, ma ci sono eccezioni che meritano di essere osservate per riflettere sulla possibilità di sanare il rapporto tra genitori e figli. In questo caso particolare di Alverto ed Elian Varela, il padre non può mettere in ombra il figlio, perché il padre non può.

Quando ogni essere umano brilla per se stesso nell'amore che sente per la vita, non c'è possibilità che sia annullato né confrontato.

Le luci non si possono oscurare a vicenda.

Ti invitiamo ad essere alla presenza di questi due uomini che ci trasmettono l'ispirazione per sanare i nostri vincoli.
È un'opportunità di superamento mentre contempliamo che è possibile, che possiamo aprirci ad avere un'esperienza di amore e collaborazione tra figli e genitori, senza che ci siano conflitti, affinché si manifesti una complementazione e un'integrazione di individui che hanno deciso di incontrarsi per dare il meglio di se stessi.

VIENI ALL'EMMMA, l'incontro di un padre e di un figlio, di un figlio e di un padre, ma soprattutto l'incontro di decine di persone che ogni mese si aprono a vedere, ad amare e a fidarsi.
Prossimo incontro dal 17 al 20 ottobre ❤️

30/09/2021

IL POTERE DEL LINGUAGGIO COSCIENTE

Attraverso il linguaggio sono stati definiti e classificati fatti e ricordi, trasformando la memoria in una struttura inconscia dalla quale si percepisce la realtà e si prendono le decisioni.

Disarmare quella struttura tirannica e dominante che ci rende schiavi dall'ombra dipende dal processo di dis-identificazione che possiamo compiere attraverso il linguaggio cosciente.
.
I ricordi del passato possono vivere nella mente ed essere ricordati, senza che ci dominino. Ma se un ricordo attiva emozioni, attiva anche personaggi, idee e credenze che ci manipolano. Diventa allora un inferno quotidiano, che è stato chiamato mente, condizionamento, limitazione, ecc.
.
Il processo di de-programmazione è un'edizione dell'inconscio attraverso un algoritmo capace di entrare come un bisturi per rimuovere l'idea erronea e illusoria che abbiamo e ci siamo creati di noi stessi.

IL POTERE DEL LINGUAGGIO COSCIENTE

Attraverso il linguaggio sono stati definiti e classificati fatti e ricordi, trasformando la memoria in una struttura inconscia dalla quale si percepisce la realtà e si prendono le decisioni.

Disarmare quella struttura tirannica e dominante che ci rende schiavi dall'ombra dipende dal processo di dis-identificazione che possiamo compiere attraverso il linguaggio cosciente.
.
I ricordi del passato possono vivere nella mente ed essere ricordati, senza che ci dominino. Ma se un ricordo attiva emozioni, attiva anche personaggi, idee e credenze che ci manipolano. Diventa allora un inferno quotidiano, che è stato chiamato mente, condizionamento, limitazione, ecc.
.
Il processo di de-programmazione è un'edizione dell'inconscio attraverso un algoritmo capace di entrare come un bisturi per rimuovere l'idea erronea e illusoria che abbiamo e ci siamo creati di noi stessi.

29/09/2021

IL FUTURO

É giá qui?
Sará un portale sempre aperto?

Sará che giá lo abbiamo visto e solo dobbiamo aprirci a dirgli di SI?

IL FUTURO

É giá qui?
Sará un portale sempre aperto?

Sará che giá lo abbiamo visto e solo dobbiamo aprirci a dirgli di SI?

Photos from ScuolaCosciente's post 28/09/2021

ALUNNO:
L'amore e il desiderio possono stare insieme?

ALVERTO:
Perché non possono stare insieme?

Se c'è amore, il desiderio può esserci o non esserci, se c'è, allora si può approfondire nell'amore.
Però se c'è desiderio non può esserci amore. L'erotico eclissa la possibilità dell'amore, perché è posto al di sopra di esso.

Un esempio che può aiutare la comprensione: se fai ciò che ti piace ci può essere o meno il denaro come ricompensa.
Però se lavori per i soldi, non puoi fare quello che ti piace. Perché l'ambizione si mette in cima.

Se metti come priorità il desiderio e il denaro, è possibile che ciò che ti piace e l'amore trovino difficoltà ad entrare nella tua vita.

ALUNNO:
In realtà, la mia domanda è la seguente:
"Ha senso passare da una dipendenza che ti fa male a una che ti fa rendere conto che hai la necessità di dipendere?""

ALVERTO:
Quello che ti stai chiedendo fondamentalmente è: "Ha senso passare da una droga a un'altra? Che senso ha passare da un personaggio a un altro?".
Se alla fine tutte le droghe e tutti i personaggi sono la stessa cosa e provengono dalla stessa necessità. Perché non liberarsi di tante maschere e menzogne?

ALUNNO:
Anche se la vita ci spinge ad aprirci al nuovo troviamo mille scuse per non fare questo semplice passo.
La maschera ci propone l'illusione della sicurezza e del controllo, senza di essa tutto diventa incertezza e insicurezza.
Fino al giorno in cui abbracciamo questa incertezza siamo prigionieri delle nostre paure. E ne paghiamo un prezzo terribile.

ALVERTO:
Può essere per paura, in superficie, ma in fondo è vigliaccheria e in essenza è l'aver dimenticato che puoi, che niente te lo impedisce, che semplicemente ti sei disconnesso dal tuo potenziale naturale.

Photos from ScuolaCosciente's post 22/09/2021

UNA NUOVA SPIRITUALITÀ ESCLUSIVAMENTE INCLUSIVA 👁️

Il nuovo è davvero dirompente, rompe con il conosciuto, taglia con il passato e trascende i limiti impiantati nelle possibilità a disposizione.

L'esclusivo non si trova in un altro luogo, è unico, irripetibile e originale, è creatività trasformata in un'idea che può essere usata da tutti, e che arriva ad aprire le porte ad una spiritualità la cui nota distintiva è l'inclusione, cioè per tutti.

L'inclusivo non differenzia, non preferisce, non confronta o distingue, ma piuttosto incorpora, raggruppa, riceve, da' il benvenuto, fa entrare, accoglie e contiene.

Sebbene con quelle parole potenti sia già stato detto tutto, possiamo aggiungere che a differenza della spiritualità che conosciamo basata su credenze limitanti su Dio o sui dogmi, in questa spiritualità possono essere usati tutti i tipi di testi sacri, possono essere intgrati tutti i tipi di scuole teologiche, psicologiche, mistice e filosofiche.

E tutti i tipi di persone dal cuore aperto si possono sommare per andare oltre tutti i modi apparenti per entrare in contatto con l'essenza di tutto, l'amore.

21/09/2021

RELAZIONI DI AMORE O ODIO?

Avere relazioni che evitano l'esperienza dell'amore è un segnale che sei in uno stato di ignoranza.

Attribuire il problema alle relazioni è ignoranza, perché le relazioni sono l'effetto, non la causa.

Le relazioni sono il risultato dell'attitudine individuale delle persone che le compongono.

Un'attitudine di apertura all'amore ci permette di vivere un'esperienza trasformativa.

Il Risveglio della Coscienza ha a che vedere con un passaggio dall'Ignoranza al Vedere.

Non perderti questo incontro 💖
8-10 Ottobre, a Milano, con Alverto Varela

RELAZIONI DI AMORE O ODIO?

Avere relazioni che evitano l'esperienza dell'amore è un segnale che sei in uno stato di ignoranza.

Attribuire il problema alle relazioni è ignoranza, perché le relazioni sono l'effetto, non la causa.

Le relazioni sono il risultato dell'attitudine individuale delle persone che le compongono.

Un'attitudine di apertura all'amore ci permette di vivere un'esperienza trasformativa.

Il Risveglio della Coscienza ha a che vedere con un passaggio dall'Ignoranza al Vedere.

Non perderti questo incontro 💖
8-10 Ottobre, a Milano, con Alverto Varela

20/09/2021

Spunto di Riflessione di oggi.
Da Alverto Varela

Ogni giorno, nella nostra chat interna, Alberto ci condivide una frase per appoggiare il processo che stiamo attraversando.

Non importa il momento in cui ti trovi, sempre c'è uno spazio libero per accedere alla tua coscienza. A volte una piccola frase può accompagnarti verso la comprensione da cui può nascere una profonda trasformazione nella tua vita.

Spunto di Riflessione di oggi.
Da Alverto Varela

Ogni giorno, nella nostra chat interna, Alberto ci condivide una frase per appoggiare il processo che stiamo attraversando.

Non importa il momento in cui ti trovi, sempre c'è uno spazio libero per accedere alla tua coscienza. A volte una piccola frase può accompagnarti verso la comprensione da cui può nascere una profonda trasformazione nella tua vita.

17/09/2021

IL NO-METODO DELL'EVOLUZIONE INTERIORE, IL PERCORSO VERSO LA MAESTRIA INTERIORE

Trattandosi di un metodo che non forma le persone intellettualmente, ma piuttosto offre gli strumenti per liberarsi da dogmi o dottrine rigide e schiavizzanti, lo chiamiamo No-Metodo.

È una formazione libera da intenzionalità.

È una pratica sapientemente elaborata, in cui Alverto ha indagato e integrato una grande varietà di strumenti, tecniche e approcci che uniscono scuole psicoterapeutiche, filosofiche, accademiche e spirituali per lo sviluppo di una tecnologia così complessa da essere diventata un’Ingegneria di Trasformazione Umana.

Si basa su 11 premesse uniche, sorprendenti e che possono generare conflitto, che fanno parte del Manifesto della Coscienza.

Questo manifesto rappresenta la voce dell’amore e della coscienza unificata, che parla all’essere umano, introducendoci in uno spazio al di là di guide e dipendenze esterne.

È un dialogo che permette di riscattare la saggezza e la forza interiore che sono le chiavi dell’Autorità Interna per far fronte alla vita e alle sue circostanze.

Vuol dire aprire le porte per navigare nel fiume dell’evoluzione, fluire nel mare della coscienza e liberare il passato per aprire il cuore alla fiducia.

La formazione che offriamo nelle nostre scuole presuppone un approccio evolutivo in quanto si basa su un’intelligenza globale che ridefinisce e concettualizza i problemi che affronta.

14/09/2021

1) DALL'ESTERNO VERSO L'INTERNO
2) DALL'INTERNO VERSO L'ESTERNO

È chiaro che gestiamo una filosofia di lavoro molto complessa, doveva per forza essere così dato che siamo orientati verso l’evoluzione interiore. Evolvere è aumentare la complessità, pertanto chi evolve è internamente disposto ad accogliere ciò che gli arriva e ad affrontare i cambiamenti esterni a partire da un’apertura alla trasformazione dall’interno e verso l’esterno, per poter realizzare tutti i cambiamenti interni che gli consentano di interagire con qualsiasi esigenza si presenti, entrare in sintonia con le complicazioni, essere all’altezza delle opportunità, ed essere compatibile con le sfide esterne senza perdere la vita o l’integrità.

Questa proposta si basa su due movimenti interni: uno è verso l’interno e l’altro verso l’esterno.

Il punto comune di entrambi i passaggi è l’interno. Le persone si collocano all’esterno, abbiamo perso il centro perché siamo stati portati fuori del nostro Essere e siamo stati messi a scapito degli altri. Questo spiega che tutte le cose che ci danneggiano e complicano la vita provengono dall’esterno, quindi sempre all’esterno – erroneamente – ricerchiamo anche le soluzioni.

Pertanto, il primo movimento è verso l’interno. Da qui uno dei nostri slogan: L’UNICA VIA D’USCITA È VERSO DENTRO. Si tratta di un movimento che può richiedere molto tempo, oppure lo si può fare in un attimo, perché si tratta di un salto quantico verso la propria coscienza, aprendo il cuore dall’essenza, radicandoci nel punto che ci unisce con il cosmo.

Il secondo movimento è verso l’esterno, è uscire dall’interno pur rimanendovi dentro, raggiungendo l’interiorità degli altri a partire dalla nostra. Se abbiamo davvero conquistato la nostra essenza, possiamo condividerla con tutti senza distrarci né dimenticarci di noi stessi. Ma non proponendoci come qualcosa di esterno a loro, bensì offrendo una fonte di ispirazione ed incoraggiamento per gli altri affinché abbiano il coraggio di entrare dentro se stessi. Sappiamo che il fine ultimo di questi movimenti è che ogni individuo si collochi dentro di sé, perché è proprio quello il luogo da cui si può evolvere e acquisire un grande potere per gestire se stessi nella vita e per affrontare le situazioni che ci vengono presentate.

All’interno vi è il posto dimenticato, lo spazio perduto, il punto in cui vive il potenziale dormiente. È l’essenza da recuperare.

Nel corso di entrambi i movimenti la coscienza deve guidare i nostri passi, perché possono apparire le interferenze dell’ego che vuole essere dominato dagli altri e dominare gli altri. L’ego ci rende guide o seguaci, due volti della stessa malattia. Molte persone vanno alla conquista del loro nucleo interiore per diventare maestri di altri.

Il nostro proposito è ben lontano dal voler diventare guru di altri, bensì risiede nel diventare fonte di ispirazione per gli altri, sulla base della nostra esperienza interiore nell’aver conquistato il potere per noi stessi, al di là dell’ego dominante che vuole usare il potere per gli altri.

Se ci dirigiamo agli altri a partire dalla necessità di essere delle guide, attiveremo personaggi disconnessi dall’essenza. Se arriviamo agli altri partendo dall’impulso del ricercare qualcosa, attiveremo personaggi che vogliono scappare vigliaccamente dalla loro interiorità.

1) DALL'ESTERNO VERSO L'INTERNO
2) DALL'INTERNO VERSO L'ESTERNO

È chiaro che gestiamo una filosofia di lavoro molto complessa, doveva per forza essere così dato che siamo orientati verso l’evoluzione interiore. Evolvere è aumentare la complessità, pertanto chi evolve è internamente disposto ad accogliere ciò che gli arriva e ad affrontare i cambiamenti esterni a partire da un’apertura alla trasformazione dall’interno e verso l’esterno, per poter realizzare tutti i cambiamenti interni che gli consentano di interagire con qualsiasi esigenza si presenti, entrare in sintonia con le complicazioni, essere all’altezza delle opportunità, ed essere compatibile con le sfide esterne senza perdere la vita o l’integrità.

Questa proposta si basa su due movimenti interni: uno è verso l’interno e l’altro verso l’esterno.

Il punto comune di entrambi i passaggi è l’interno. Le persone si collocano all’esterno, abbiamo perso il centro perché siamo stati portati fuori del nostro Essere e siamo stati messi a scapito degli altri. Questo spiega che tutte le cose che ci danneggiano e complicano la vita provengono dall’esterno, quindi sempre all’esterno – erroneamente – ricerchiamo anche le soluzioni.

Pertanto, il primo movimento è verso l’interno. Da qui uno dei nostri slogan: L’UNICA VIA D’USCITA È VERSO DENTRO. Si tratta di un movimento che può richiedere molto tempo, oppure lo si può fare in un attimo, perché si tratta di un salto quantico verso la propria coscienza, aprendo il cuore dall’essenza, radicandoci nel punto che ci unisce con il cosmo.

Il secondo movimento è verso l’esterno, è uscire dall’interno pur rimanendovi dentro, raggiungendo l’interiorità degli altri a partire dalla nostra. Se abbiamo davvero conquistato la nostra essenza, possiamo condividerla con tutti senza distrarci né dimenticarci di noi stessi. Ma non proponendoci come qualcosa di esterno a loro, bensì offrendo una fonte di ispirazione ed incoraggiamento per gli altri affinché abbiano il coraggio di entrare dentro se stessi. Sappiamo che il fine ultimo di questi movimenti è che ogni individuo si collochi dentro di sé, perché è proprio quello il luogo da cui si può evolvere e acquisire un grande potere per gestire se stessi nella vita e per affrontare le situazioni che ci vengono presentate.

All’interno vi è il posto dimenticato, lo spazio perduto, il punto in cui vive il potenziale dormiente. È l’essenza da recuperare.

Nel corso di entrambi i movimenti la coscienza deve guidare i nostri passi, perché possono apparire le interferenze dell’ego che vuole essere dominato dagli altri e dominare gli altri. L’ego ci rende guide o seguaci, due volti della stessa malattia. Molte persone vanno alla conquista del loro nucleo interiore per diventare maestri di altri.

Il nostro proposito è ben lontano dal voler diventare guru di altri, bensì risiede nel diventare fonte di ispirazione per gli altri, sulla base della nostra esperienza interiore nell’aver conquistato il potere per noi stessi, al di là dell’ego dominante che vuole usare il potere per gli altri.

Se ci dirigiamo agli altri a partire dalla necessità di essere delle guide, attiveremo personaggi disconnessi dall’essenza. Se arriviamo agli altri partendo dall’impulso del ricercare qualcosa, attiveremo personaggi che vogliono scappare vigliaccamente dalla loro interiorità.

LA SCUOLA COSCIENTE È UN LUOGO INTERNO OLTRE CHE ESTERNO, UN LABORATORIO PER LA COMPRENSIONE E LA CONSAPEVOLEZZA DI SÉ

Cosa ci limita impedendoci di essere davvero ciò che siamo quali esseri viventi, naturalmente divini, splendidamente umani?

Come possiamo diventare consapevoli di ciò che siamo veramente, al di là dei ruoli, delle maschere, della false identità che indossiamo ogni giorno vivendo una vita limitata e inappagante?

Che cos’è la Coscienza? Cosa significa Essere Coscienti? È davvero possibile che accada quella realizzazione così spesso nominata dalle scuole mistiche, filosofiche e spirituali di tutti i tempi, definita “Risveglio”?

SCUOLA COSCIENTE® è un progetto voluto e promulgato da Alberto José Varela, il quale, dopo un lungo percorso di evoluzione interiore unitamente a eventi tanto forti quanto salienti della vita, accede a una profonda comprensione della natura dell’essere umano, della Coscienza e di ciò che, in definitiva, può soltanto essere chiamato “mistero”: la frontiera su cui qualunque comprensione si arresta, la riva su cui qualunque speculazione naufraga, la soglia oltre la quale solo il Cuore accede, lasciando il posto a quell’incommensurabile, che tuttavia si esprime e manifesta nella quotidianità più spicciola, nell’amore incondizionato, nell’azione senza scopo, nella presenza cosciente dell’Essere.

Video (vedi tutte)

Ubicazione

Digitare

Telefono

Indirizzo


Carimate
Altro Carimate scuole/università (vedi tutte)
The Living Language Room The Living Language Room
Carimate, 22060

Corsi personalizzati d'inglese per tutte le esigenze. Prendete posto nel nostro salotto, tante attività vi aspettano! ->http://livingenglish.it/

IL Pianeta dei Bambini di Carimate IL Pianeta dei Bambini di Carimate
VIA DELLA PERNICE 1/A
Carimate, 22060

L'asilo nido il Pianeta dei Bambini di Carimate accoglie bambini da 3 mesi a 3 anni. Aperto dal lunedì al venerdì dalle 7,30/18,00

L'istruttore di Tiro Operativo L'istruttore di Tiro Operativo
Via Lietti 3
Carimate